Gli istituti di credito che fanno affari d’oro con le armi

L’organizzazione internazionale BankTrack ha pubblicato un rapporto in cui monitora i flussi finanziari degli istituti bancari nel mondo. Ecco le banche coinvolte nel business delle armi.

13 Febbraio 2018
Gli istituti di credito che fanno affari d’oro con le armi

Seppelliti gli scrupoli morali, le banche si sono rituffate a capofitto anche nel business delle armi. Quelle italiane non fanno eccezione, anzi. La relazione del Parlamento diffusa nel 2017 parla chiaro: in un solo anno il valore delle transazioni bancarie legate all’export di armamenti è passato dai 4 miliardi del 2015 ai 7,2 miliardi del 2016 (+80%; +179% se si considera il 2014).

«Unicredit occupa il primo posto nell’elenco delle banche che più appoggiano l’industria bellica» spiegano dalla Fondazione Nigrizia1 «con una crescita del 356% rispetto al 2015».

In termini percentuali, la performance più sbalorditiva appare quella della Banca Valsabbina. «In un anno le sue “transazioni armate” sono cresciute del 763,8% passando dai 42,7 milioni di euro del 2015 ai 369 circa del 2016».

Al secondo posto troviamo il gruppo Deutsche Bank, con oltre un miliardo di euro fatti transitare sui propri conti e con un +2,6% sul 2015. Al terzo posto la banca britannica Barclays, con oltre 771 milioni di euro e con una crescita del 113,8% rispetto al 2015. I primi tre gruppi da soli rappresentano il 57% dell’ammontare complessivo delle esportazioni definitive. Le banche Popolare di Sondrio, Banco Popolare, Banca popolare dell’Emilia Romagna e Banca popolare dell’Etruria rientrano tra le prime 14 e sono comparsi per la prima volta in classifica due istituti finanziari giapponesi: The Bank of Tokyo-Mitsubishi Ufj Ltd e la Sumitomo Mitsui Banking Corporation. Lo Stato, anche se indirettamente, veste i panni del giocatore con la Sace Fct, società di factoring di Sace, la S.p.A. del gruppo italiano Cassa Depositi e Prestiti controllata all’80% dal ministero dell’economia.

Note

1. http://elabora.fondazionenigrizia.it/public/1/pdf_documenti/1_export_2016_tagliato1.pdf

-

EXPORT DEFINITIVO DI ARMI: LE OPERAZIONI BANCARIE 2016

GRUPPI BANCARI IMPORTI SEGNALATI 2016 IMPORTI ACCESSORI SEGNALATI 2016 TOTALE IMPORTI % SUL TOTALE DEGLI IMPORTI
Gruppo Unicredit
(Unicredit spa, Unicredit Bank Ag, Unicredit factoring spa)
1.298.330.709,55 866.897.980,06 2.165.228.689,61 30,02%
Deutsche Bank e Deutsche Bank Ag 797.616.232,92 376.409.706,98 1.174.025.939,90 16,28%
Barclays bank 242.222.394,29 529.570.778,65 771.793.172,94 10,70%
Gruppo Crédit Agricole
(Cariparma, Carispezia, Friuladria, Crédit agricole C&I bank)
171.805.721,70 497.976.972,27 669.782.693,97 9,28%
Gruppo Bnp Paribas (Banca Nazionale del Lavoro, Bnp Paribas) 277.039.727,17 385.049.229,86 662.088.957,03 9,28%
Banca Valsabbina scpa 262.020.210,90 107.125.423,51 369.145.634,41 5,12%
Intesa San Paolo 125.273.061,76 220.871.455,85 346.144.517,61 4,80%
Société Générale 40.362.500,00 206.852.231,15 247.214.731,15 3,43%
Banca Popolare di Sondrio 135.917.930,21 20.738.390,36 156.656.320,57 2,17%
Commerz Bank 89.008.062,09 41.504.622,67 130.512.684,76 1,81%
Banco Popolare 103.439.494,08 25.240.591,86 128.680.085,94 1,78%
Europe Arab Bank Plc 69.345.341,75 54.459.318,34 123.804.660,09 1,72%
Banca Popolare dell’Emilia Romagna 39.920.409,06 13.090.067,79 53.010.476,85 0,73%
Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio 26.161.869,67 5.534.988,59 31.696.858,26 0,44%
Banco Santander sa 0 26.910.706,12 26.910.706,12 0,37%
Ubi Banca (Banco di Brescia, Banca Popolare Commercio e
Industria, Banca regionale europea spa)
23.437.755,80 1.558.425,11 24.996.180,91 0,35%
Royal bank of Scotland 0 21.624.359,60 21.624.359,60 0,30%
Banco Bilbao Vizcaya 5.797.425,59 15.020.381,74 20.817.807,33 0,29%
Sace Fct spa 18.442.956,72 873.493,01 19.316.449,73 0,27%
ABC International Bank Plc 516.581,60 16.835.426,94 17.352.008,54 0,24%
The bank of Tokyo-Mitsubishi Ufj Ltd 0 10.752.848,95 10.752.848,95 0,15%
Sumitomo Mitsui banking corporation 0 9.996.650,00 9.996.650,00 0,14%
Banca Carige spa-Cassa di Risparmio di Genova e Imperia 7.665.284,75 1.950.873,42 9.616.158,17 0,13%
Credicoop Cernusco sul Naviglio sc 5.252.473,21 2.924.189,55 8.176.662,76 0,11%
Altri 8.948.230,12 5.326.488,11 14.274.718,23 0,20%
TOTALE 3.748.524.372,94 3.465.095.600,49 7.213.619.973,43 100,00%

Fonte: Fondazione Nigrizia - Relazione annuale 2016

-

Articolo tratto dall'articolo Le banche che violano i diritti umani

Leggi l'articolo completo sul mensile Terra Nuova Febbraio 2018

Abbonati

Dove acquistare

Richiedi copia omaggio

Archivio rivista

Acquista l'ultimo numero online  

Scarica la APP e leggi Terra Nuova in digitale

Visita www.terranuovalibri.it lo shop online di Terra Nuova

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra