Ricetta e applicazione di una vernice all’alcol

Per verniciare senza usare prodotti tossici e altamente inquinanti, possiamo imparare a realizzare vernici naturali con il fai da te. Scopriamo come preparare e applicare una vernice all'alcol.

13 Febbraio 2018
Ricetta e applicazione di una vernice all’alcol

Livello di difficoltà > facile

Costo > pronta all’uso: da 1,90 a 2,60 €/m2 circa, per ogni strato > fatta in casa: da 1,00 a 2,30 €/m2 circa, per ogni strato

Numero di strati > 1 o più strati

Destinazione > in interni, per proteggere la superficie di oggetti, rivestimenti, mobili, porte.

-

Preparazione della vernice

Ingredienti necessari per circa 14 m2

• 200 g di gommalacca (150 g se si vuole una vernice fine; 300 g se la si vuole spessa)
• 1 l di alcol denaturato a 95°

Consumo previsto

• circa 70 ml/m2 per strato

Conservazione del prodotto

• in un recipiente ermetico e in un luogo fresco e asciutto, si conserva per molti anni.

Procedimento

1 Sciogliete completamente la gommalacca nell’alcol. Di norma ci vogliono 12 ore.
2 Al termine di quest’operazione, la vernice è pronta all’uso.

Applicazione

Attrezzi

• carta vetrata (grana da 100 a 180)
• spazzola per spolverare
• pennello piatto, o di altro tipo a seconda del supporto da trattare

Tempo di asciugatura

• lontano dalla polvere: 20 minuti
• tra due mani: 24 ore
• in profondità: una settimana

Pulizia degli attrezzi

• con alcol, appena dopo l’uso

Preparazione del supporto

Sottostrato

Il sottostrato si applica unicamente nel caso di un supporto poroso (nuovo o decapato).

1 Applicate uno strato sottile di vernice. Se la soluzione fosse troppo densa diluite con altro alcol. Attendete da 5 a 6 ore prima di effettuare una levigatura intermedia con carta vetrata (grana 140/180). Eliminate poi la polvere con molta cura.

Strati di finitura

1 Applicate uno o due strati sottili senza interrompervi prima di aver terminato un pannello o una porzione completa dell’oggetto trattato (il prodotto infatti asciuga molto rapidamente).
2 Non appena terminato il lavoro, pulite gli attrezzi con alcol.

Pulizia e manutenzione di una vernice all’alcol

Pulite lo sporco con acqua a cui avrete aggiunto un po’ di detergente neutro.

-

Articolo tratto dal libro Fare in casa vernici naturali

Proteggere il legno e renderlo più bello impiegando solo prodotti naturali, è questo il tema sviluppato in modo semplice e competente in questo manuale. L'autore si basa sulla propria esperienza decennale per proporre ricette di vernici, oli, smalti, cere e velature prodotte rigorosamente con ingredienti naturali come la cera di carnauba e la cera d'api, la birra, l'olio di lino e quello di noce, la gommalacca e tanti altri prodotti di origine naturale e facilmente disponibili.

Le ricette sono spiegate con precisione e, grazie anche alle foto, il lettore può realizzare in casa tutte le vernici necessarie per curare e abbellire porte, finestre, mobili, parquet... Oltre alla preparazione casalinga, il manuale svela tutti i segreti per trattare il legno e scegliere la finitura più adatta, prodotta in casa o acquistata sul mercato. In definitiva, un libro rivolto sia agli esperti dell'ecobricolage che a coloro che muovono i primi passi nel fai da te per rendere più salubre e sostenibile la propria abitazione e i manufatti in legno che l'arredano.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra