L'Agenda della Salute di Febbraio di Terra Nuova

La raccolta di Febbraio per la nostra Salute: corteccia di Salice e foglie di Corbezzolo. Consigli, ricette e rimedi naturali per il benessere secondo natura durante questo mese.

20 Febbraio 2017
L'Agenda della Salute di Febbraio di Terra Nuova

Dal punto di vista del ciclo vegetativo delle piante, febbraio è un mese particolare: tutto appare ancora immobile, costretto nella morsa del gelo invernale, eppure sotto il cielo dell’Acquario, un impulso energetico ne risveglia i semi e ne riattiva il dna.

Se anche noi percepiamo qualcosa del genere e sfortunatamente lo traduciamo in un vero e proprio stato febbrile, potremo valerci in questo frangente della corteccia del Salice.

Indirizzeremo la nostra passeggiata in campagna verso l’elemento acqua: uno stagno, un ruscello, un fiume. Là, molto facilmente, troveremo il nostro albero. Il Salice ama l’acqua, la assorbe, se ne impregna, ma non la trattiene, la vaporizza tutto intorno grazie ad un principio calorico contenuto soprattutto nella corteccia: l’acido salicilico da cui deriva quell’acido acetilsalicilico più noto come aspirina.

Allo stesso modo il salice ci aiuta a vaporizzare gli eccessi di acqua e di freddo nel nostro organismo: ci fa sudare, sfebbrare e contemporaneamente, con un’azione calmante e blandamente sonnifera, ci predispone ad un sonno ristoratore.

Individuato il nostro Salice, che riconosceremo dai ramoscelli grigioverdi e dalla gemme allungate e ben aderenti alla corteccia quasi come delle unghie, servendoci di un coltellino ne preleveremo porzioni di corteccia dai rami di un albero ben sviluppato.

Da questi frammenti, che essiccheremo ponendoli su un graticcio nei pressi di una fonte di calore (termosifone, camino, stufa a pellet) potremo ottenere dei decotti facendo bollire per 5 minuti 10-15 grammi in mezzo litro di acqua che, assunti nella misura di 3 tazze al dì, sono indicati per stati febbrili, sindromi influenzali, artritico e dolori muscolari e reumatici.

Va tenuto presente che i tannini contenuti nella corteccia possono provocare, in soggetti sensibili, qualche irritazione del tratto gastrointestinale.

Foglie di corbezzolo

Eccessi di umidità e di freddo possono provocare disturbi a livello dell’apparato urinario, come cistiti e uretriti. Passeggiando in zone collinari o in ambienti caratterizzati dalla presenza di macchia mediterranea, potremo raccogliere foglie di Corbezzolo.

Trattandosi di un sempreverde potremo prelevarne le foglie ovali-oblunghe, lucide, coriacee e dal margine seghettato, scegliendo le più verdi e farle essiccare vicino ad una fonte di calore.

Potremo ottenere:

- un infuso con un cucchiaino di foglie essiccate e uno di radice (la trovate in erboristeria) in mezzo litro di acqua bollente, in infusione per 15 minuti. Si filtra e si beve due/tre volte al giorno in caso di infezioni urinarie.

- una tintura madre: 40 gocce in mezzo bicchiere d’acqua due volte al dì. Per realizzarla in casa vedi l'articolo "Come si prepara una tintura madre".

Dato l’elevato contenuto di tannini, che in soggetti sensibili potrebbe provocare qualche irritazione del tratto gastrointestinale, si consiglia di non superare le dosi indicate.

I Rimedi Naturali, le Ricette e i Consigli utili di Terra Nuova 

Sciroppo antinfluenzale fai da te

Un ottimo rimedio contro i sintomi influenzali, adatto a grandi e piccini, è lo sciroppo di miele e di sambuco. Ecco come farlo in casa, le dosi da assumere e l'uso per la prevenzione e cura in caso di influenza. Continua a leggere...

Crema mani fai da te

Per ritrovare mani in salute e morbide, niente di meglio che un "bagno" nutriente di karité, da spalmare generosamente prima di andare a letto e da lasciare agire tutta la notte (magari indossando un paio di guanti di cotone). Continua a leggere...

Pulire al naturale con l'acido citrico

L'acido citrico è un detergente multiuso per le pulizie ecologiche, che può servire come ammorbidente, disincrostante, brillantante e anticalcare. Si può acquistare nei negozi di prodotti biologici o in erboristeria. Continua a leggere...

Latte di riso fai da te

Preparare in casa un buon latte vegetale è piuttosto semplice. Le dosi indicate di seguito si intendono per ottenere un litro di bevanda. Continua a leggere...

Pesto di cavolo nero

Un pesto diverso, sano e gustoso, che vede come protagonista il cavolo nero, leggermente cotto a vapore e poi frullato insieme a noci, pinoli, aglio e olio extravergine di oliva per un gusto insolito e sorprendente. Continua a leggere...

Crema pasticcera vegan

Ottima in purezza, o servita in coppe da dessert con frutti rossi e biscotti secchi, si presta bene anche come farcia di torte e bignè. Ricetta vegan, senza latte, uova, burro o altri prodotti di origine animale. Continua a leggere...

I lavori verdi nell'orto, nel giardino e nel biobalcone a febbraio

Segui i consigli di Terra Nuova per il tuo orto, giardino e balcone. Continua a leggere...

Frutta e verdura di stagione

Verdura: broccoli, cardi, cavolfiori, cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles, cicoria, dolcetta, erbette, finocchio, funghi, patate dolci, porri, scalogni, sedano rapa, spinaci, topinambur, tartufi bianchi e neri, verze.

Frutta: alchechengi, arance, cachi, kiwi, mandarini, mele, pompelmi.

Erbe aromatiche: alloro, aneto, rosmarino, salvia, timo, prezzemolo.

Articolo tratto dal mensile Terra Nuova

Abbonati

Dove acquistare

Richiedi copia omaggio

Archivio rivista

Acquista l'ultimo numero online

Scarica la APP e leggi Terra Nuova in digitale

Visita www.terranuovalibri.it lo shop online di Terra Nuova

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra