La scuola che cambia

Una mappatura delle esperienze di scuola nuova, differente, “altra”, fresca, aperta, “che respira”, appunto: la scuola che cambia.

La mappa della scuola che cambia è l’idea che Terra Nuova, rivista che propone stili di vita sostenibili, porta avanti insieme a un tavolo composto da realtà 

rappresentative della scuola che hanno scelto di mettere il bambino al centro: la libera scuola Steiner-Waldorf “Novalis” di Conegliano Veneto con il suo presidente Sabino Pavone, anche docente della scuola; Silvana Rossello, docente della scuola Rudolf Steiner di via Clericetti a Milano; la rete delle Scuole Senza Zaino, rappresentata dalle professoresse Iselda Barghini e Daniela Pampaloni; l’associazione Le Nuvole di Civita Castellana con la presidente, dottoressa Adele Caprio; Centro Educativo CampoVolo Faenza con la dottoressa Cecilia Fazioli e il dottor Valerio Donati; Paolo Mottana, professore di filosofia dell’educazione all’università Milano Bicocca e animatore del blog http://contreducazione.blogspot.it; la dottoressa Micaela Mecocci, direttrice della Casa dei Bambini di Vezia (CH), diplomata AMI (Association Montessori International), formatrice presso l'Opera Nazionale Montessori; Erika Di Martino, ideatrice del sito www.controscuola.it e uno dei punti di riferimento dell’homeschooling in Italia; Christian Mancini educatore esperienziale; Andrea Sola che cura il sito web www.educareallaliberta.orgGloria Germani, autrice di “Alice Project. A scuola di felicità e decrescita” (Terra Nuova Edizioni).

Ecco dunque il censimento di queste scuole, gruppi, genitori, operatori ed esperienze che in Italia stanno, in maniera più o meno silenziosa, compiendo una rivoluzione nel mondo dell'educazione.

Invitiamo tutti coloro che sono vicini al tema a compilare il questionario online CLICCANDO QUI

Invitiamo tutti anche visitare il sito www.tuttaunaltrascuola.it, dove raccontiamo la prima edizione del convegno che ha visto confrontarsi le esperienze educative che in Italia rappresentano il tentativo di mettere il bambino al centro

I partecipanti al tavolo tecnico: l'associazione Le Nuvole

14/02/2015

L'associazione "Le nuvole" di Civita Castellana fa parte, con il suo presidente, la dottoressa Adele Caprio, del tavolo tecnico che promuove la mappatura delle esperienze italiane della "scuola che cambia". Del tavolo tecnico fa parte anche Terra Nuova Edizioni e lo scopo è quello di arrivare a fornire una "fotografia" delle esperienze in Italia di scuola nuova. Vediamo insieme le attività dell'associazione.

La mappa della scuola che cambia

14/02/2015

Una mappatura delle esperienze di scuola nuova, differente, “altra”, fresca, aperta, “che respira”, appunto: la scuola che cambia. È l’idea che Terra Nuova, rivista che propone stili di vita sostenibili, lancia, promuove e porta avanti insieme a un tavolo tecnico composto da realtà rappresentative della scuola che hanno scelto di mettere il bambino al centro. Potete anche scaricare il questionario dal Pdf allegato.

I partecipanti al tavolo tecnico: il professor Paolo Mottana

14/02/2015

E’ partita l’iniziativa “La mappa della scuola che cambia” per censire le esperienze e le realtà in Italia di scuola nuova. A promuovere l’iniziativa è Terra Nuova Edizioni insieme a un tavolo tecnico di cui trovate qui la presentazione.  Ne fa parte anche il professor Paolo Mottana, dell’università di Milano. Conosciamolo meglio.

I partecipanti al tavolo tecnico: Christian Mancini

15/02/2015

Anche Christian Mancini, educatore esperienziale, fa parte del tavolo tecnico che sta organizzando la mappatura in Italia della scuola che cambia. Mancini ha fondato la Nature Rock, che propone corsi di formazione e laboratori.

I partecipanti al tavolo tecnico: la rete scuole Senza Zaino

17/02/2015

Iselda Barghini e Daniela Pampaloni, del gruppo promotore di Senza Zaino, partecipano al tavolo tecnico che sta promuovendo la mappa della scuola che cambia in rappresentanza appunto della rete delle scuole Senza Zaino, un gruppo di scuole che va via via allargandosi e che propone una visione innovativa del rapporto scuola-bambino-insegnante.

I partecipanti al tavolo tecnico: Andrea Sola

18/02/2015

Tra i partecipanti al tavolo tecnico che si occupa di organizzare la mappa della scuola che cambia c'è anche Andrea Sola, esperto di educazione alternativa e redattore del sito www.educareallaliberta.org

I partecipanti al tavolo tecnico: Erika Di Martino

19/02/2015

Anche Erika Di Martino fa parte del tavolo tecnico che sta portano avanti l'iniziativa La mappa della scuola che cambia, una mappatura delle esperienze delle realtà di educazione alternativa.

I partecipanti al tavolo tecnico: Sabino Pavone

20/02/2015

Anche Sabino Pavone, presidente della scuola Waldorf Novalis di Conegliano Veneto e docente, fa parte del tavolo tecnico che sta portando avanti l'iniziativa La mappa della scuola che cambia

I partecipanti al tavolo tecnico: Gloria Germani

22/02/2015

Anche Gloria Germani fa parte del gruppo che sta portando avanti l'iniziativa La mappa della scuola che cambia. Si tratta anche in questo caso del prezioso contributo di una professionista.

I partecipanti al tavolo tecnico: Micaela Mecocci

02/03/2015

Micaela Mecocci fa parte del tavolo tecnico che ha lanciato l'iniziativa La mappa della scuola che cambia, che porterà ad avere una fotografia il più possibile completa della realtà delle scuole alternative in Italia.