Attenti alla muffa... e agli antimuffa!

Le fughe delle mattonelle sono diventate strisce nere? Dietro il mobile compaiono macchie scure? Con fenomeni di questo tipo puoi star certo che funghi e muffe abitano già a casa tua.

05 Giugno 2012

Un problema molto serio, visto che le spore vengono costantemente inalate e finiscono per danneggiare i nostri organi. Uno studio tedesco attesta che circa il 6% della popolazione ha reazioni allergiche alle spore, e i danni possono essere molto seri in persone con basse difese immunitarie. Purtroppo mancano dei vincoli normativi sulla concentrazione massima di spore negli ambienti interni, ma in Germania è nata un'apposita commissione del Ministero dell'Ambiente, che dovrà proporre una normativa.

La rivista tedesca Oekotest intanto ha dimostrato che i prodotti fai da te a base di cloro, oltre a  non risolvere definitivamente il problema, rilasciano nell'aria dei veleni che possono essere anche  più pericolosi del pericolo che vanno a sradicare. La soluzione rimane quella di tinteggiare con prodotti traspiranti, areare frequentemente i locali e rimuovere la muffa con acqua ossigenata e altri prodotti più naturali.

Letture consigliate:

PULIRE AL NATURALE - Acquistalo in OFFERTA nel nostro shop online

 

GUIDA ALLE CASE DI LEGNO - Acquistalo in offerta nel nostro shop

 

GUIDA ALLA BIOEDILIZIA E ALL'ARREDAMENTO ECOLOGICO -Acquistalo in Offerta nel nostro shop online

 

di Terra Nuova

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra