Non aprite quella lattina

Gli effetti delle bevande gassate sulla nostra salute, dall'iperattività all'infertilità maschile. Viva le alternative naturali!

18 Maggio 2010
L'estate è alle porte e il caldo ormai si fa sentire; è proprio in questi momenti che sentiamo più forte il desiderio di bibite rinfrescanti. Ma, un po' condizionati dalla pubblicità, un po' vittime del palato ormai assuefatto ai gusti dolci e alla sensazione frizzante, in tanti finiamo per cercare ristoro nelle bibite ricche di zucchero e gassate, le cosiddette «soft drink», il cui consumo nel nostro Paese è tutt'altro che insignificante. Eppure sulla salute hanno un effetto tutt'altro che positivo.

Carie e obesità
«Il consumo regolare di bibite zuccherate, oltre ad essere un fattore di rischio per la carie dentale (nonché per l'erosione dello smalto dei denti, nda), è soprattutto un fattore di rischio per l'obesità» spiega la dottoressa Catherine Leclercq, del Programma di sorveglianza del rischio alimentare dell'Inran (Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione). «Quando beviamo queste bibite, ingeriamo calorie che non ci procurano un senso di sazietà. Benché le versioni senza zucchero di queste bibite non abbiano questo problema, è pur vero però che contengono edulcoranti artificiali (aspartame, saccarina, ciclammato e altri ancora), sostanze che hanno una loro tossicità specifica e sono estranee all'organismo».

Alcune bibite analcoliche contengono succo di frutta e, essendo addizionate con vitamine e/o antiossidanti, vengono proposte in una veste salutistica. Nonostante le loro confezioni le facciano assomigliare ai classici succhi di frutta o nettari (in brik o in bottigliette di vetro), contengono spesso poca frutta. Leggendo l'etichetta ci si accorge che per ottenere quel colore c'è stato bisogno di aggiungere coloranti e che per ottenere quel gusto c'è stato bisogno dell'aggiunta di aromi.


Sempre nell'articolo:

>> Coloranti e iperattività

>> Il rischio diabete di tipo 2

>> La "sindrome metabolica"

>> Cola e fertilità maschile

>> Le alternative naturali

>> La preparazione casalinga di succhi di verdura e frutta


La versione completa dell'articolo è disponibile nel numero cartaceo Giugno 2010 di Terra Nuova o come eBook.






La nostra rivista: TERRA NUOVA 

Abbonati a Terra Nuova

Acquista l'ultimo numero della rivista

Leggi on line la copia omaggio integrale della nostra rivista 

di Claudia Benatti

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra