Evekeia: l’unione tra fisiologia e filosofia

La cooperativa sociale Evekeia, formata da un gruppo di professionisti e artisti di varia formazione, che si sono uniti per creare insieme una salute sostenibile, propone i suoi laboratori esperienziali sulla fisiologia della vita a Saronno (Va) e Cassano Magnago (Va)

06 Ottobre 2016

PERCHÉ È NATA EVEKEIA

L’obiettivo di Evekeia è quello di rispondere alla voglia di salute della società che finora non è stata pienamente soddisfatta, offrendo e affermando un nuovo modello di riferimento rivolto alla cura dei sintomi della salute e alla sensibilizzazione alla salute attiva.

COSA SIGNIFICA EVEKEIA

È la parola che gli antichi greci usavano per intendere l’armonia delle parti di un tutto; implica il ritmo, il tono e il movimento del corpo.
Noi la usiamo per parlare di salute.
Non è la salute, è un modo per vivere in salute/la salute.
È l’equilibrio tra le parti.
È la nostra idea di salute, ma è importante dire che non intende essere rigidamente strutturata: non è un metodo di cura e non è neanche una teoria; l’Evekeia è un processo continuamente in corso da parte di chiunque voglia entrare a farne parte e ne condivida premesse e scopi.
L’evekeia come filosofia appartiene a qualunque essere vivente, è un processo universale, democratico e fisiologico in quanto considera la salute di ciascun singolo come bene comune di tutta la comunità.

Perché “La salute e i suoi sintomi”?

Ascoltare, riconoscere, e comprendere i “sintomi della salute” è il punto di partenza per costruire uno stile di vita basato sulla salute attiva che si integra, per vivere in armonia, con l'ambiente e la comunità.
La salute non è vista come semplice assenza di malattia ma come un benessere globale di corpo, mente, società e ambiente e anche come un'evoluzione psicofisica.

Perché l’Uroboro?

Il serpente che si mangia la coda è un simbolo di palingenesi, cioè di rinascita, e di equilibrio; rappresenta la rinascita psicologica dopo ogni morte emotiva, come la primavera dopo l’inverno. L’Uroboro nel nostro logo ci ricorda questo: per rinascere davvero, chiunque ha bisogno di superare la morte del suo vecchio io.

SALUTE, SCIENZA E FISIOLOGIA

La salute è un piacere, un diritto e un dovere: queste tre cose insieme, se no è incompleta
Curare significa vigilare, proteggere e accudire.
Chiunque abbia un corpo, in quanto vivente, non può non prendersi cura della propria salute; questo significa prendersi cura del Pianeta su cui viviamo: il nostro corpo ha un interno e un esterno, entrambi appartengono alla stessa biosfera.
Per proteggere, promuovere, tutelare, stimolare la salute è necessario costruire un modello culturale e sociale che cambi prospettiva e sia alternativo a quello attuale: noi vogliamo dare il nostro contributo.

I frutti della scienza sono ammirazione, stupore e riflessione
Scienza significa conoscere e capire le cose e usarle per il bene.
Non si apprende solo dai libri: è l’affinità con la materia che rende la scienza viva.
L’essere umano è parte di un tutto che chiamiamo universo. In un frammento di spazio e tempo sperimenta se stesso, i suoi pensieri e i suoi sentimenti come se fossero qualcosa di separato dal resto. È una specie di illusione della coscienza, una specie di prigione. Il nostro compito dev’essere uscire da questa prigione allargando il cerchio della conoscenza e della comprensione, fino a includere tutte le creature viventi e l’intera natura nella sua bellezza.
Albert Einstein

La fisiologia: scienza integrata tra alimentazione ed ecologia

È la scienza integrata che chiarisce le funzioni vitali di qualsiasi organismo.
È lo studio delle funzioni dell’organismo e delle sue parti.
Una funzione è l’insieme di tutti i processi che consentono il raggiungimento di uno scopo ben definito e utile per l’uomo.
Permette di capire le attività funzionali dei vari organi, apparati, sistemi e i collegamenti fra di loro.
Se pensi al corpo come a un apparecchio che ogni tanto si guasta e si deve riparare, non andrai lontano: il vero benessere è anche psicologico, ambientale e sociale; la strada è un’altra, è ascoltare la nostra voglia di equilibrio.
Conoscere come funziona la vita dentro di noi è il primo passo.
La voglia di equilibrio è innata; la conoscenza della nostra fisiologia invece è esperienza e cultura, ha bisogno di mediatori e di competenze.
La voglia di equilibrio ci aiuta ad entrare nella fisiologia (nel senso antico di “discorso sui fenomeni della natura”), quindi a comprendere come l’organismo di ciascuno di noi (che è naturale) scambia materia, energia e informazione col resto del mondo.

CHE OBIETTIVI ABBIAMO

Diffondere un nuovo e più ampio concetto di salute che deve essere inglobato nella visione quotidiana.
L’obiettivo di Evekeia è fare conoscere cos'è la salute, quali sono i sintomi della salute, per riempire di contenuto una parola svuotata.
L’ascolto e la comprensione dei sintomi della salute devono essere le fondamenta su cui costruire una salute sostenibile.
Evekeia vuole fornire ad ogni individuo una segnaletica in grado di guidarlo in un cammino di ricerca e riflessione che lo porti a sviluppare la consapevolezza della propria potenzialità e delle proprie possibilità.
Ogni individuo che è pronto a cambiare e a metterci il cuore merita stima e attenzione perché si trova in una fase evolutiva preziosa per se stesso individualmente e collettivamente per la comunità.

Scopri di più: https://issuu.com/evekeia

Cosa propone Evekeia

Evekeia è una schola di vita: non una scuola, ma una schola.
“Nell’antichità con il termine schola non si indicava semplicemente il tempo dedicato all’apprendimento, né tantomeno il luogo fisico dove ciò avveniva; la parola indicava soprattutto il tempo della vita trascorso ad imparare la vita stessa e ciò che la rende piena di significato e degna di essere vissuta.”
Massimo Folador

Evekeia si impegna per rendere schola la vita di ogni giorno, per coltivare saggezza e buone pratiche quotidiane. Ciò che viene seminato riguarda ogni aspetto della vita; per questo cresce e germoglia in ogni momento e in ogni luogo nel terreno fertile della quotidianità. Questa schola di vita nasce da un’intenzione sociale oltre che educativa e deve giungere tramite il singolo alla società: ciascuno ne è portavoce!
Evekeia considera importante aiutare chiunque, in ogni età, ad essere la migliore versione di se stessi. Vuole quindi svegliare la sensibilità e la coscienza di ogni individuo.

Nel pratico, Evekeia propone diversi laboratori esperienziali, strutturati come lezioni di vita e divisi in:

INTERDISCIPLINARI: da 5 incontri totali, in cui lo stesso tema verrà trattato da diverse prospettive e metodologie, rispettivamente quella fisiologica, percettivo-emotiva e artistico-creativa.
Evekeia ha scelto di partire da il cuore: il direttore d’orchestra.
Se il nostro organismo è un’orchestra in sinfonia, il cuore la dirige. Esso infatti guida l’organismo sia sul piano emotivo, sia su quello fisico e psicologico.
È il più importante degli organi interni e al suo interno alloggiano le funzioni superiori (attribuite abitualmente al cervello) come l’intelligenza, la memoria, il sonno, la personalità.
È quindi indispensabile entrare fisiologicamente in contatto con il nostro cuore per equilibrare noi stessi e stabilire l’unione con gli altri e con l’ambiente che ci circonda.
Possiamo rendere il cuore una guida e farci accompagnare nella direzione che vogliamo dare alla nostra vita.
Questo laboratorio esperienziale è per imparare a conoscere il cuore e ad ascoltarlo, in ogni senso. È un laboratorio poco teorico e molto pratico: parleremo in cerchio, disegneremo, ci muoveremo…
Lo scopo è accordarsi con la vita di ogni giorno seguendo l’intonazione naturale del nostro organismo.

Volantino di Cassano Magnago: https://issuu.com/evekeia/docs/cuore_cassano
Volantino di Saronno: https://issuu.com/evekeia/docs/cuore_saronno

MONODISCIPLINARI: da 7 incontri ciascuno (per un totale di 14 ore), uno rivolto alle donne e tre rivolti a chi ha più di 60 anni, quello che noi chiamiamo il terzo terzo di vita.

Donne che generano salute:
Durante il laboratorio ci si siederà in cerchio e attraverso il metodo maieutico ci si interrogherà al fine di trovare delle risposte in grado di generare un cambiamento frutto di un cammino reciproco. Bisogna infatti parlare della salute per conoscere la salute e diffonderla.
Danilo Dolci (https://it.wikipedia.org/wiki/Danilo_Dolci ) era profondamente convinto del fatto che le risorse per il cambiamento esistono e vanno ricercate ed evocate nelle persone stesse. In questo senso, Danilo Dolci considerava l’impegno educativo e maieutico come un elemento necessario al fine di creare una società civile più attiva e responsabile.
Le donne rappresentano un punto di partenza importante per avviare una sorta di “effetto domino” in grado di scuotere la società intera.
Le donne, con la loro resilienza e sensibilità, sono più predisposte a interrogarsi.
Possono dunque trovare insieme delle risposte che generino un cambiamento.
L’obiettivo principale del laboratorio è quello di divenire dei veri e propri catalizzatori di salute sostenibile al fine di distribuire l'innovazione insieme e creare un approccio pragmatico al tema salute.

Volantino di Cassano Magnago: https://issuu.com/evekeia/docs/donne_cassano
Volantino di Saronno: https://issuu.com/evekeia/docs/donne_saronno

Il terzo terzo di vita:
L’enorme patrimonio di conoscenze, relazioni, competenze, motivazioni e storie che gli over60 hanno acquisito nel loro percorso di vita li rende veri protagonisti sociali attivi, una preziosa risorsa per loro stessi, per chi entra in contatto con loro e per la società.
Verranno proposti una serie di laboratori esperienziali in cui i professionisti accompagneranno, con vari strumenti e metodologie, i discenti in un percorso di riscoperta e rinascita personale.

1. Il Gioco: Giocare fa bene anche agli adulti. Ha proprietà terapeutiche potenti e tiene sveglia la mente. Serve a capire, immaginare, inventare. Genera amici, affiatamento e fiducia. Non produce valore ma valori; è utilissimo ma deve sembrare totalmente inutile, se no non è un gioco.
2. Il Disegno: Non serve essere “bravi a disegnare”, basta avere qualcosa da dire e il disegno gli darà forma spontaneamente. Basta un foglio, una matita e la situazione giusta per liberare il tuo potenziale creativo ed esprimersi in modo artistico.
3. Molte vite, un solo racconto: Ognuno ha la propria vita e, di conseguenza, ha una storia da custodire e tramandare. Insieme plasmeremo un racconto che raccolga tutte le nostre vite attraverso vari strumenti creativi.

Volantino di Cassano Magnago: https://issuu.com/evekeia/docs/over60_cassano
Volantino di Saronno: https://issuu.com/evekeia/docs/over60_saronno

Potete venire a trovarci e a sperimentare voi stessi i laboratori durante gli OPEN DAY a ingresso libero:

LABORATORIO INTERDISCIPLINARE SUL CUORE

SABATO 22 OTTOBRE 2016 DALLE ORE 10 ALLE ORE 17 A CASSANO MAGNAGO (VA), VIA BUTTAFAVA 9 https://issuu.com/evekeia/docs/openday_cuore_cassano
DOMENICA 23 OTTOBRE 2016 DALLE ORE 10 ALLE ORE 17 A SARONNO (VA), VIA AMBROGIO LEGNANI 4 https://issuu.com/evekeia/docs/openday_cuore_saronno

LABORATORIO MONODISCIPLINARE DEDICATO ALLE DONNE

DOMENICA 16 OTTOBRE 2016 DALLE ORE 9 ALLE ORE 11 A CASSANO MAGNAGO (VA), VIA BUTTAFAVA 9 https://issuu.com/evekeia/docs/openday_monodis_cassano
DOMENICA 16 OTTOBRE 2016 DALLE ORE 15 ALLE ORE 17 A SARONNO (VA), VIA AMBROGIO LEGNANI 4 https://issuu.com/evekeia/docs/openday_monodis_saronno

LABORATORIO MONODISCIPLINARE DEDICATO AL TERZO TERZO DI VITA

DOMENICA 16 OTTOBRE 2016 DALLE ORE 14.30 ALLE ORE 18 A CASSANO MAGNAGO (VA), VIA BUTTAFAVA 9 https://issuu.com/evekeia/docs/openday_monodis_cassano
DOMENICA 16 OTTOBRE 2016 DALLE ORE 9 ALLE ORE 12.30 A SARONNO (VA), VIA AMBROGIO LEGNANI 4 https://issuu.com/evekeia/docs/openday_monodis_saronno

Contatti di Evekeia

Sito: www.evekeia.it   (in costruzione)
Mail: info@evekeia.it
Fb: www.facebook.com/evekeia
Issu: https://issuu.com/evekeia
Tel: 392 4897145

di Sergio Tonon

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra