Frequencies

Krisztina Nemeth, organizzatrice e ideatrice del congresso interattivo Frequencies, che avrà luogo il 17 Marzo a Trieste, ci racconta il perché nasce questo evento e spiega l'idea della co-creazione attraverso le frequenze:

06 Febbraio 2018

"Sono una cantante lirica professionista e mi sono laureata all’ Università di Musica e Arti Rappresentative di Graz, in Austria. Durante il mio percorso di vita ho capito fortemente l’importanza dell’uso della voce e del suono.
So anche che tutto è energia, che tutto vibra e che tutto ha la propria frequenza.
Questa frequenza cambia di continuo, così come cambia anche il nostro suono.
Ogni Essere vivente vibra su diverse frequenze.
Ad esempio: se ti senti bene e sei felice, vibri su una frequenza che è veloce, e tutto attorno a te sembra bello e tutto funziona. Se invece sei giù di morale, vibri su una frequenza che è lenta e ti senti debole, non hai voglia di fare niente, e tutto ciò che vivi e le persone o le situazioni che incontri sono esattamente su quella stessa frequenza.
E' per questo motivo che le cose peggiorano o viceversa come nell' altro caso migliorano.
Grazie alla fisica quantistica sappiamo che il simile attira il simile. Si tratta di un semplice meccanismo: una frequenza alta attira una frequenza alta, mentre una frequenza bassa attira una frequenza bassa. Se noi desideriamo cambiare la nostra realtà e se vogliamo migliorare la nostra salute su tutti i livelli, dobbiamo diventare consapevoli che niente è casuale, ma è causato dalla nostra frequenza e dalle frequenze a cui vibriamo.
Nel momento in cui diventiamo consapevoli di questo e iniziamo a comprendere e a sentire dentro di noi questo squilibrio, allora abbiamo la possibilità di cambiare la nostra frequenza e di conseguenza la nostra realtà. Ma non solo, perché improvvisamente cambiando noi, cambiamo  anche ciò che ci circonda.
Se lanciamo un sasso nell’ acqua, attorno al sasso si crea un cerchio, poi un altro più grande e un altro ancora più grande e così via.
Per questo motivo ho dato vita a questo congresso internazionale “Frequencies”, cioè per dare la possibilità alle persone di sentire e comprendere la loro energia e poter sperimentare le varie frequenze.
I relatori faranno parte di questo lavoro intenso ed esporranno il loro lavoro proponendo esercizi da fare insieme al pubblico presente, portando la loro conoscenza e i risultati che hanno già sperimentato durante il loro percorso professionale."

17 Marzo 2018 a Trieste
Via S. Francesco 5
Sala Piccola Fenice
Orari: 10.00-19.30

Relatori:

Krisztina Nemeth Healing Voice Italia
Daniele Gullà ricercatore Italia
Prof. Carlo Ventura medico e ordinario della biologia molecolare Italia
Florentine Blue-Thunder Nativo Americano USA
Franca Boso Sensitività Italia
Peter Namayan Ocean Spirit I suoni dei delfine e delle balene Germania
Peter Puschel  Il respiro che trasforma Italia

Programma:

9.00    Apertura della sala. Si prega di presentarsi in ragionevole anticipo.
10.00  Cerimonia con il nativo americano Florentine Blue-Thunder.
11.00  Apertura del congresso con la presentazione dei relatori.
11.15 - 12.15 Peter Puschel:  "Il respiro che trasforma"
12.30 - 13.30 Pausa pranzo
13.30 - 14.30 Daniele Gullà :"Pulsazione energetica e pulsazione vitale".
14.45 - 15.45 Franca Boso: "Sensitività"
16.00 - 17.00 Peter Namayan Beck: "I suoni dei delfini e delle balene - l' intelligenza sul nostro Pianeta"
17.15 - 18.15 Prof. Carlo Ventura: "Le melodie delle cellule staminali"
18.30 - 19.30 Krisztina Nemeth: Il suono che cambia le frequenze. Co-creazione attraverso i propri suoni.

Info: 347.9382478
email: frequenciescongress@gmail.com
Ingresso: 130€ Posti limitati
http://www.frequenciescongress.com

di Sergio Tonon

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra