Autocostruzione e cohousing: a Firenze si può

L'associazione Autorecupero cohousing le Torri sta recuperando un immobile di proprietà pubblica a Firenze, per la realizzazione del primo cohousing cittadino.  

07 Ottobre 2017

Ad un gruppo di dodici cohousers - coabitanti - è stato attribuito nel 2012 un immobile nei pressi di Villa Vogel dal Comune di Firenze, grazie ad un bando sull'autocostruzione promosso dalla Regione Toscana. Sette sono gli appartamenti a canone agevolato dei futuri cohousers mentre uno resterà in condivisione, ad uso di tutti i residenti e del quartiere 4, in cui l'edificio è ubicato.

Un esempio virtuoso di abitare la città, di recupero di edifici storici fatiscenti e di cittadinanza attiva.

I cantieri in autocostruzione del progetto di cohousing Le Torri sono aperti dal primo Febbraio 2017 e questi giorni si apre una fase importante per i lavori: il rifacimento del tetto.

Per segnare questo traguardo e festeggiare quanto fatto fino ad oggi, l'associazione invita tutta la cittadinanza venerdì 13 Ottobre, presso il Chiostro di Villa Vogel, Via delle Torri, 23 Firenze per conoscere meglio il progetto e il lancio della campagna "adotta un infisso".
 

Programma:

ore 16,00 - 18,00  Laboratorio per bambini
ore 18,00 - 20,00  Interventi istituzionali, descrizione del progetto e lancio della campagna “adotta un infisso”
ore 20,00 Buffet
ore 20,30 Intrattenimento musicale con gli “Habaneros Orkestar”

Per informazioni: ass.letorri12@gmail.com

Vuoi saperne di più sui cohousing...

Cohousing e condomini solidali è un testo dedicato all'abitare in condivisione. Partecipazione, progettazione intenzionale, servizi in comune e gestione diretta da parte dei residenti sono alla base di questa forma di vicinato dove, famiglie, singoli, coppie decidono di condividere alcuni spazi e servizi comuni, mantenendo però la propria casa. Oltre a una vasta panoramica del cohousing in Europa e negli Stati Uniti, in cui vengono riportate le testimonianze dirette di chi ci vive, nel testo si trovano preziosi suggerimenti su come avviare il proprio progetto, dalla gestione dei conflitti alla scelta dei materiali, dalla cura dei bambini alla gestione dello spazio esterno. A chiudere il libro un'analisi delle esperienze europee fino al promettente panorama italiano.

...e sugli ecovillaggi?

La vita comunitaria e la condivisione dell'abitare si stanno espandendo sempre di più nel panorama italiano, che offre un ricchissimo e variegato arcipelago di esperienze, dall'housing sociale ai condomini solidali, dal cohousing agli ecovillaggi.
L'autrice mette a disposizione la sua attività di ricerca, accompagnandoci in maniera dettagliata all'interno delle varie realtà italiane, da nord a sud, fornendo una scheda dettagliata per ogni progetto, dalla personalità giuridica all'eventuale ispirazione spirituale, dall'organizzazione economica alla dieta scelta. Una guida per farsi un viaggio nelle esperienze comunitarie all'insegna di uno stile di vita sobrio e a basso impatto ambientale, basato su relazioni autentiche e di solidarietà.

di Francesca Guidotti


Forse ti interessa anche:

Video

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra