Maca: la pianta afrodisiaca

Usata per millenni dalle popolazioni andine per aumentare la fertilità, trova oggi conferma delle sue proprietà negli studi più recenti.

25 Marzo 2011
Il Lepidium meyenii, nome botanico della Maca, è una piccola pianta erbacea tipica delle regioni andine, soprattutto delle province di Junìn e Pasco nel Perù centrale. Cresce in condizioni climatiche totalmente avverse e questo ci farà capire meglio, poi, la sua azione sul nostro organismo: ad un'altitudine di 3000-4000 m, la Maca vive a basse temperature, continuamente scossa da venti forti; a causa dell'altitudine subisce intense irradiazioni solari e abita zone caratterizzate dalla scarsa presenza di ossigeno, dove la vegetazione si alza dal terreno solo di pochi centimetri. Fin dall'epoca pre-incaica, la radice di Lepidium è stata utilizzata dalle popolazioni locali come alimento rinvigorente e come offerta nelle celebrazioni dedicate agli dei, insieme al mais e alle patate.

Si hanno tracce di colture fin dal 1600 a. C., ed era considerata una pianta afrodisiaca, soprattutto per gli uomini, che rafforzava corpo e mente e aumentava la fertilità insieme al desiderio sessuale. Nel periodo incaico, grazie agli ingegnosi e complessi sistemi di coltivazione del mitico popolo, la Maca si sviluppò anche ad altitudini più basse coprendo vastissime aree di terreno: gli inca erano riusciti a organizzare una rotazione stagionale delle zone coltivate per far riposare il terreno1. Documentazioni attestano che gli spagnoli, negli anni della conquista, furono così colpiti e incuriositi dalle importanti virtù della radice tanto da includerla nei tributi pagati dagli indigeni. I conquistadores si accorsero che, dando da mangiare la radice agli animali portati dalla Spagna, risolvevano i problemi di infertilità e di riproduzione delle bestie dovuti al cambio di clima e all'altitudine; per i soldati, invece, risultò un ottimo rimedio contro l'affaticamento fisico e mentale sempre dovuto al totale cambio ambientale...


Sempre nell'articolo:

>> Usi terapeutici

>> Costituenti principali

>> Cosa si trova sul mercato

>> Posologia:
- Radice polverizzata
- estratto secco


>> Controindicazioni


La descrizione completa dell'articolo è disponibile nel numero cartaceo di  Terra Nuova - Aprile 2011 o nella versione eBook.

 



La nostra rivista: TERRA NUOVA 




Abbonati a Terra Nuova

Acquista l'ultimo numero della rivista

Leggi on line la copia omaggio integrale della nostra rivista 


 Letture consigliate:

- Erbario della salute

- Guida ai rimedi naturali

- Alimentazione e menopausa

- Liberi da allergie e intolleranze

- Scegli la salute

- ABC dell'alimentazione naturale

- Denti & Salute

- Curarsi con il cibo

di Silvia Moro

Estella

07/10/2011 02:51

This was so helpful and easy! Do you have any atircles on rehab?

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra