Halloween, decori e idee oltre la zucca

Arance e peperoni da intagliare come lanterne, foglie di salvia per truccare gli occhi e mostruose carote per aperitivo: per chi è stufo della solita zucca, ecco i suggerimenti del mercato agricolo online Cortilia.

18 Ottobre 2016

Il simbolo indiscusso di Halloween? La zucca… ovviamente! In realtà pochi sanno che, secondo la leggenda, la prima lanterna è stata ricavata da una rapa dall’abile irlandese Stingy Jack che, rifiutato sia dal Paradiso sia dall’Inferno, vaga nell’oscurità alla ricerca della propria strada.

 

Per festeggiare Halloween la notte del 31 ottobre la zucca può anche non essere un must: per chi non ama il sapore di questo frutto, o desidera festeggiare in modo diverso dal solito, Cortilia - il primo mercato online di prodotti agricoli, ha pensato ad alcuni consigli, semplici ma d’effetto, per un “dolcetto o scherzetto” 100% naturale.

Lanterne vegetali

  • Per un Halloween all’insegna della tradizione, perché non stupire i vostri ospiti con l’intaglio della rapa? Su tavole e davanzali, questo ortaggio assumerà un aspetto davvero inquietante!
  • Se invece è l’originalità che state cercando, perché non pensare di dare la forma di volti spaventosi ad arance e peperoni? Sarà sufficiente tagliare la parte superiore, privare le arance della polpa e rimuovere filamenti e semi dai peperoni. Perfetti anche per i ritardatari, che possono facilmente fare affidamento sulle scorte della dispensa per veloci decorazioni last minute.

Un menu da paura

Se per la notte più spaventosa dell’anno avete in programma una cena a base di brividi e terrore, è importante non trascurare nemmeno un dettaglio, mise en place compresa.  

  • Ecco quindi che una clementina senza buccia, con l’aggiunta del picciolo di una mela, diventa una zucca in miniatura, perfetta da utilizzare come segnaposto.
  • E per un aperitivo davvero “da urlo”, gli amanti dei cocktail e dei pomodori potranno optare per un gustoso Bloody Mary, servito rigorosamente all’interno di provette. Ad accompagnarlo, le dita della strega, ottenute sbucciando grossolanamente carote piuttosto sottili, alla cui estremità fissare un quadratino di pomodoro che ne rappresenterà l’unghia.

Il trucco c’è e si vede

Per dare l’ultimo, importantissimo tocco a un’atmosfera davvero lugubre, è fondamentale avere l’aspetto giusto. Anche in questo caso, saranno frutta e verdura a regalarvi il make up perfetto per accogliere amici e parenti.

  • Per scurire palpebre e contorno occhi, basterà far seccare alcune foglie di salvia e raccoglierle fino a formare un piccolo pennellino. Bruciandone le estremità, si otterrà una cenere perfetta per avere occhi da vero zombie.
  • Se amate il mistero e volete avvolgere la vostra chioma di un tetro colore viola, la soluzione è invece la barbabietola rossa: frullata e applicata su tutte le lunghezze, regalerà capelli non solo paurosi, ma anche perfettamente nutriti.

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra