Gelato al tè matcha

Un insolito gelato a base di tè matcha, mandorle e anacardi, da realizzare in casa, per stupire gli amici.

08 Agosto 2017
Gelato al tè matcha

Ingredienti:

160 g di sciroppo di riso
2 cucchiai di sciroppo d’agave
70 g di crema di mandorle bianca
70 g di crema di anacardi
1 cucchiaio di olio di cocco, sciolto
2 cucchiai e ½ di polvere di tè matcha
50 ml di latte di soia al naturale
60 ml di panna di soia non dolcificata

Per guarnire
gocce (o scaglie) di cioccolato
fondente oppure semi
di sesamo nero

Inoltre
frullatore, gelatiera

Procedimento:

■ Radunate lo sciroppo di riso e d’agave, la crema di mandorle e di anacardi, l’olio di cocco, il tè matcha, il latte e la panna di soia nel recipiente di un frullatore e azionate fi no a ottenere una crema morbida.
■ Trasferite il composto in frigorifero per circa mezz’ora, poi versatelo nella gelatiera, che avrete avviato. 40 minuti dovrebbero bastare per raggiungere una consistenza densa e pastosa.
■ Appena il gelato sarà pronto, distribuitelo in ciotole individuali. Decorate in superficie con gocce o scaglie di cioccolato, oppure semi di sesamo nero.

SCIROPPO D’AGAVE
Si parla tanto di questo dolcificante, nel bene e nel male. Ultimamente è stato accusato di contenere un’elevata quantità di fruttosio, intorno all’85-90%. È stato accertato però che non si tratta di una forma libera di questo zucchero, ma di suoi polimeri chiamati fruttoligosaccaridi, presenti anche in molte verdure tra cui topinambur, cipolle, porri, tarassaco e carciofi. Si tratta di sostanze di cui si nutrono i bifi dobatteri presenti nel nostro intestino, e quindi utili. Ciò non vuol dire, tuttavia, che questo dolcifi cante sia del tutto innocuo. Usiamolo senza esagerare!

-

Ricetta tratta dal libro Gelati e sorbetti vegan

Ah, l’estate! Tempo di gelati golosi, granite dissetanti, ghiaccioli e sorbetti. Avete mai provato a farli con le vostre mani, senza latticini e zuccheri raffinati? La gelatiera non è indispensabile, sono sufficienti un congelatore, un mixer e pochi e semplici accorgimenti. In questo libro, ricette classiche si combinano con altre più curiose e innovative, fresche e deliziose tentazioni sia dolci che salate.

Oltre al tradizionale gelato alla nocciola ne troviamo altri più inconsueti al tahin o al tè matcha. Non mancano granite e ghiaccioli con un tocco di originalità, come la granita al melone bianco e basilico e il ghiacciolo al gazpacho. Imperdibili i sorbetti con pomodoro, peperoni, sedano o cavolo cappuccio, da servire come antipasto o rinfrescante aperitivo.

Tutto guarnito con salse e cialde fatte in casa, utilizzando solo ingredienti sani e facili da reperire come lo sciroppo d’acero e le panne vegetali.
Un libro imperdibile per gli intolleranti al lattosio e per tutti coloro che hanno scelto un’alimentazione etica, sana e a basso contenuto di zuccheri.

In OFFERTA SCONTO 15% su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra