Paste ripiene di crema di frutta secca

Voglia di dolce? Provate a preparare queste fantastiche paste senza latte, burro e uova, con un delizioso ripieno di crema a base di frutta secca. E se non volete ancora salutare l'estate, provatele anche nella variante con frutta fresca!

11 Settembre 2017
Paste ripiene di crema di frutta secca

Ingredienti:

• 350 g di farina tipo 0

• 80 g di malto di mais

• 60 ml di olio di mais

• 12 g di lievito di birra fresco

• 120 ml di acqua tiepida

• 1 cucchiaino scarso di cannella o vaniglia in polvere (se gradite entrambe)

• la buccia grattugiata di 1 limone

• 1 pizzico di sale

Crema di frutta secca a piacere

• 500 g di frutta secca a scelta (o un mix) fra: prugne, albicocche, datteri, fichi, uvetta

• 350 ml di acqua 1 pizzico di sale

Per decorare

Lucido: miscela di malto e acqua calda in rapporto 3 a 1

Inoltre

teglia, carta da forno, mattarello, frullatore

Procedimento:

■ Dopo aver lavato la frutta secca scelta mettetela a cuocere in una pentola con l’acqua e il pizzico di sale, coprite e continuate la cottura a fuoco basso fino a quando l’acqua si assorbe tutta. Frullate bene e lasciatela riposare mentre vi accingete a preparare l’impasto della torta.

■ Per prima cosa sciogliete il lievito di birra in acqua tiepida e fatelo riposare. Prendete la farina, il sale, la cannella o vaniglia e mescolateli bene in una ciotola capiente. Fate un buco al centro e iniziate incorporando prima l’olio, poi il lievito e infine il malto. Lavorate bene con tutte e due le mani l’impasto, amalgamando fra loro tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e lavorabile. Trasferitelo quindi su un piano di lavoro infarinato e continuate a impastare con energia per alcuni minuti: il risultato sarà una sfoglia morbida ed elastica. Datele la forma di una palla e fatela riposare 30 minuti nella ciotola coperta da un telo; prendete quindi un mattarello e partendo dal centro verso l’esterno stendete l’impasto fino a modellare un rettangolo alto ½ cm. Con una rotella dentata tagliate 6 quadrati di 10 cm per lato, spennellate con il lucido solo due angoli in diagonale e mettete un cucchiaio di crema di frutta secca al centro. Con il pollice e l’indice prendete uno degli angoli spennellati e arrotolatele in diagonale in modo da coprire la crema, poi sollevate l’altro angolo e avvolgetelo a fiocco o a fazzoletto in modo che i due angoli non spennellati rimangano aperti, metteteli su una teglia coperta con carta da forno e lasciateli lievitare 15 minuti.

■ Fate cuocere in forno già caldo a 200° per 20 minuti, fino a doratura della superficie. Appena sfornate spennellate le paste con il lucido e fatele raffreddare.

VARIANTE

Paste ripiene di frutta fresca

■ Per farcire le paste si può utilizzare la frutta fresca: ne servono 250 g (a vostra scelta fra mele, pere, albicocche, pesche…), la frutta va tagliata a spicchi e riposta in una ciotola a macerare per 30 minuti con il succo di ½ limone, un cucchiaio di malto di mais o di riso, un po’ di cannella o di vaniglia e un pizzico di sale. Lavorate bene con le mani e lasciate riposare il tempo indicato prima di utilizzare come farcia per le paste ripiene.

-

Ricetta tratta dal libro Il grande libro della pasticceria naturale

Questo ricettario, interamente a colori, è la riedizione aggiornata e rivista del best seller Pasticceria naturale, pubblicato dalla nostra casa editrice nel 2008.

Per l’occasione l’autore ha selezionato oltre 60 ricette, che sono state riviste al fine di rendere più semplice la realizzazione degli impasti di sua creazione, rigorosamente privi di prodotti animali. Imparerete a usare, con ottimi risultati, la farina di tipo 0 e quella di manitoba, il malto invece dello zucchero, e poi mandorle, nocciole e tanti altri semi oleosi, uvetta, talvolta zucca, carote, datteri, cioccolato fondente, cocco e così via.
Per rendere più semplice la consultazione le ricette sono state suddivise in cinque sezioni: creme e dolci al cucchiaio; crostate, impasti soffici, merendine e biscotti; torte per le occasioni speciali; dolci senza glutine; e per concludere dolci senza lievito e gluten free.

Questo libro non è un semplice ricettario ma una guida che consente a tutti di realizzare prodotti di alta pasticceria naturale, non solo buoni ma anche sani ed etici grazie all’impiego esclusivo di ingredienti vegetali.
Ogni ricetta è accompagnata da una splendida foto che la rende ancora più golosa.

In OFFERTA SCONTO 15% su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra