Come costruire un ricovero per insetti

Qulai sono i materiali per realizzare un sicuro rifugio per gli insetti? Scopriamolo insieme.

07 Settembre 2018
Come costruire un ricovero per insetti. Fai da te

Chi desidera la presenza di molti insetti nel proprio giardino può offrire loro una casa costruendo in maniera semplice un rifugio per insetti.

È preferibile realizzarlo in autunno, poiché in questa stagione è disponibile molto materiale naturale utile per la costruzione.

Andrà sistemato e posto in un luogo protetto dalle intemperie.

Materiale necessario per la costruzione:

• per il corpo: un vecchio scaffale, casse o cassette della frutta, pezzi di un armadio, una botte fuori uso, un tronco vuoto o altri componenti che siano adatti a essere riempiti, come ad esempio vasi in coccio;

• per l’interno: mattoni rossi bucati (il rosso attira le crisope), dischi di tronchi e rami di latifoglie (è preferibile non usare quelli delle aghifoglie poiché hanno troppa resina) con fori di 4, 6 e 8 mm, lana di legno, argilla, stuoie di canne arrotolate, gusci di lumaca vuoti, corteccia e rami cavi come quelli del levistico (sedano di monte), bambù, rovi da more e sambuco.

_____________________________________________________________________________

Articolo tratto dal libro Permacultura per l'orto e il giardino

Quale futuro stiamo preparando per il Pianeta e le nuove generazioni? E' questa una delle domande che ha spinto Margit Rusch a cercare una risposta positiva nella permacultura, applicata al proprio orto con grande successo fino a diventare una formatrice esperta. L'insegnamento di Margit è che anche nel nostro orto e giardino di casa è possibile produrre ortaggi, erbe aromatiche e fiori nel rispetto dei processi naturali e dell'ambiente, riducendo al minimo il consumo di energia, acqua e materie prime.

Nel libro, pagina dopo pagina, non solo impariamo a fare un orto sinergico ma anche come costruire un forno in terra cruda, un semenzaio, una piccola serra, diversi tipi di aiuole, muri a secco, un riparo per gli insetti e i piccoli animali utili, e tanto altro ancora. L'ultimo capitolo è dedicato alle attività più propriamente agricole: riconoscere i diversi tipi di terreno, consociare in modo più appropriato le piante, autoprodurre la pacciamatura più indicata, realizzare una spirale di erbe aromatiche o coltivare in piccoli spazi. A conclusione del manuale è presentata una breve guida per preparare decotti, infusi e macerati vegetali per rafforzare la crescita delle piante e proteggere gli ortaggi da insetti e funghi nocivi.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento