A settembre, in Italia, il congresso mondiale di omeopatia

Dal 25 al 28 settembre si svolgerà in Italia, a Sorrento, il 74° Congresso mondiale di omeopatia.

26 Agosto 2019
A settembre, in Italia, il congresso mondiale di omeopatia. Medicina alternativa

Torna in Italia l’appuntamento annuale, il 74°, con il Congresso mondiale di omeopatia, promosso dalla Liga Medicorum Homeopathica Internationalis. L’appuntamento è a Sorrento dal 25 al 28 settembre, all’Hilton Palace.

L’evento richiama in Italia medici e ricercatori da tutto il mondo. Il titolo dato a questa edizione è «La medicina del futuro dal cuore antico. La similitudine a tutti i livelli di conoscenza» e nel programma scientifico sono previsti interventi di relatori di caratura nazionale e internazionale su ricerca clinica, provings, agroomeopatia, veterinaria, odontoiatria, metodologia clinica e integrazione dell’omeopatia nell’ambito del Servizio sanitario nazionale. Sono aperte le iscrizioni e verranno richiesti gli ECM per i medici.

I RELATORI

Tra i relatori, ci saranno nomi autorevoli, quali Paolo Bellavite, Marc Baer, Antonio Sanchez Caballero, Gustavo Cataldi, Gustavo Dominici, Vittorio Elia, Ulrich Fisher, Klaus Henning Gypser, Bhawisha e Shachindra Joshi, Roberto Petrucci, Barbara Rigamonti, Marco Righetti, Rachel Roberts, Andrè Saine, Josef M. Schmidt, Robert Van Hasselen, Michael Van Wassenhoven, nonché Fritjof Capra, Michael Frass, Farokh Master e Massimo Mangialavori.

Fritjof Capra
Scienziato (fisico e teorico dei sistemi), autore di diversi bestseller di saggistica, cerca da sempre di mettere in collegamento l’evoluzione concettuale delle scienze con la più ampia visione del mondo e della società. Ha fondato a Berkeley, negli Stati Uniti, il Center for Eco-literacy, insegna in Brasile e in Inghilterra. Il suo ultimo libro è Vita e natura. Una visione sistemica, scritto insieme a Pier Luigi Luisi, docente di biologia all’università di Roma.

Michael Frass
Professore di medicina e responsabile dell’Unità ambulatoriale di omeopatia nelle neoplasie maligne alla Divisione di oncologia clinica, Dipartimento di medicina interna I dell’Università di Vienna. Presidente della Österreichischer Dachverband
für ärztliche Ganzheitsmedizin (Associazione austriaca per la medicina olistica), presidente dell’Istituto per la ricerca omeopatica di Vienna e alla guida di WissHom (Società scientifica per l’omeopatia) a Koethen in Germania.

Farokh Master
È uno dei più famosi omeopati indiani, a Mumbai è consulente per il Centro omeopatico di salute del distretto, per due ospedali e per la Ruby Hall Clinic.
Ha un dottorato in oncologia e omeopatia ed è membro dell’inglese Registered Counsel of Homeopathy.

Massimo Mangialavori
Pratica la medicina omeopatica classica dal 1985. Ha fondato l’associazione per la ricerca e lo studio della medicina omeopatica Ulmus e Koinè, scuola internazionale di formazione permanente in medicina omeopatica classica. Nel 2016 ha iniziato la pubblicazione della sua Materia medica clinica, attualmente arrivata al quarto volume.

 

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:
www.lmhi2019.org

________________________________________________________________________________________________________________

Brano tratto dall'articolo Omeopatia, appello all'Europa

Leggi l'articolo completo su Terra Nuova Luglio-Agosto 2019

Abbonati

Dove acquistare

Richiedi copia omaggio

Archivio rivista

Acquista l'ultimo numero online

Scarica la APP e leggi Terra Nuova in digitale

Visita www.terranuovalibri.it lo shop online di Terra Nuova

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento