In campo senza caporale

Il progetto virtuoso dell'associazione Terra! Onlus, per l'inserimento lavorativo dei migranti.

04 Settembre 2018
In campo senza caporale. Agricoltura biologica

Un tirocinio teorico e pratico in agricoltura biologica, che aiuta le persone oggi considerate «braccianti» a diventare degli agricoltori, conoscere meglio le fasi delle colture e la stagionalità dei prodotti.

È il progetto In campo senza caporale, lanciato nel mese di luglio dall’associazione ambientalista Terra! Onlus, che coinvolge alcune aziende agricole biologiche virtuose della zona di Cerignola (Fg) e permette ai migranti di acquisire competenza ed esperienza per uscire fuori dalla condizione di povertà e segregazione.

Attraverso lo stanziamento di borse lavoro retribuite, gli stranieri sono stati inseriti al lavoro per dieci mesi e collocati all’interno del contesto urbano di Cerignola in una soluzione abitativa consona.

I proventi derivanti dalla vendita del prodotto saranno reinvestiti nel progetto, per garantire ai partecipanti il prosieguo del rapporto di lavoro con le aziende.

• Per informazioni: Terra! Onlus, tel 06 69336971 - www.terraonlus.it

___________________________________________________________________________

Brano tratto dall'articolo Migranti e agricoltura: terreni d'incontro

Leggi l'articolo completo sul mensile Terra Nuova Settembre 2018

Abbonati

Dove acquistare

Richiedi copia omaggio

Archivio rivista

Acquista l'ultimo numero online

Scarica la APP e leggi Terra Nuova in digitale

Visita www.terranuovalibri.it lo shop online di Terra Nuova

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento