Le banche che violano i diritti umani

L’organizzazione internazionale BankTrack ha pubblicato un rapporto in cui monitora i flussi finanziari degli istituti bancari nel mondo. Ecco i progetti per i quali le banche smuovono i loro capitali, calpestando i diritti dei più deboli.

15 Giugno 2019
Le banche che violano i diritti umani. Finanza etica

Territori indigeni saccheggiati, ambienti devastati, violenze perpetrate al solo scopo di far prevalere gli interessi economici di gruppi d’affari sacrificando senza scrupoli villaggi, territori, popolazioni: sono gli abusi denunciati da BankTrack e compiuti da alcuni tra i gruppi d’affari e di investimento più potenti del mondo, che hanno interessi anche nel nostro paese. BankTrack è un’organizzazione internazionale che analizza i comportamenti e gli investimenti degli istituti bancari, cercando di promuovere un cambio di rotta nella finanza. Nel dicembre scorso ha diffuso un rapporto1 nel quale illustra otto esempi emblematici di questo modo di operare che calpesta i diritti umani. Vediamoli. (...)


Forse ti interessa anche:

Posta un commento