Nasce la tv della consapevolezza

L’idea è del regista romano Thomas Torelli: una web tv delle buone notizie, che da novembre sarà accessibile a tutti coloro che vorranno abbonarsi.

11 Ottobre 2019
Nasce la tv della consapevolezza. Stili di vita

Si chiama «Un altro mondo tv», con un acronimo, UAM-Tv, che è già entrato nel lessico quotidiano degli oltre mille sottoscrittori della campagna di pre-abbonamento.

Mente e anima della UAM-Tv è Thomas Torelli, regista romano che ha conquistato notorietà con docufilm impegnati (e dall’impatto positivo) quali Un altro mondo, Food ReLOVution e Choose Love.

Sarà una web tv delle buone notizie, di ciò che intorno a noi c’è di positivo e che può motivare a vedere presente e futuro da una prospettiva differente. Da novembre l’abbonamento sarà sottoscrivibile da tutti.

È lo stesso Torelli a illustrarci la sua nuova sfida. «Questo è uno dei progetti più importanti della mia vita e, oltre a essere il coronamento di un impegno, è anche ciò che mancava per chi ci segue da tempo. Io ho portato i miei film in giro per l’Italia e l’Europa, li ho fatti conoscere a migliaia di persone, ma ci sono anche tanti altri autori che hanno realizzato lavori interessanti ma che nessuno conosce. Il sistema non aiuta, quindi ho deciso che c’era bisogno di una modalità per rendere questo patrimonio di cultura e consapevolezza disponibile al grande pubblico».

La tv sarà, dunque, la modalità. «Si potrà dare un contributo al costante miglioramento della vita delle persone, nutrendo e sollevando il loro stato d’animo e aprendo nuove prospettive» prosegue Torelli. «Quando il pubblico vede i miei film, in sala si crea un’energia fortemente positiva, vibrazioni intense; ma poi quando tornano a casa loro l’effetto svanisce, si torna nell’ipnosi collettiva. Allora, il fatto che possano avere ogni giorno da una tv input positivi può consolidare un modo diverso di vedere il mondo».

Una visione positiva del mondo

«L’idea mi è venuta perché negli anni di proiezioni e incontri con migliaia di persone mi sono reso conto del distacco incredibile che esiste tra ciò che le persone hanno voglia di vedere e ascoltare e ciò che i media propongono. Sembra quasi che ci sia un piano per utilizzare i media nella volontà di tenere la cultura e lo stato emotivo delle persone a livello bassissimo» spiega ancora il regista romano. «I media convenzionali parlano sempre di divisione e di paura e ciò influenza in modo molto negativo l’animo della gente. Ecco dunque l’idea di creare una tv che ribalti il paradigma di quella attuale, una tv dove si veda ciò che non si vede da nessun’altra parte, che racconti un altro mondo (che è già qui), tutti i giorni, con spunti e proposte. Credo sia fondamentale mettere le persone nella condizione di riconoscersi e accorgersi che il mondo non è così terribile come ci viene raccontato».

Il Netflix della consapevolezza

La tv sarà organizzata come una sorta di «Netflix, ma della consapevolezza». «Costruiamo noi la piattaforma, quindi siamo indipendenti» dice ancora Torelli. «Ci saranno documentari, i miei film ma anche lavori di altri autori, italiani e non. Ci sarà una parte dedicata al giornalismo, al tg delle buone notizie, a produzioni indipendenti su autori e persone che in questi anni ho conosciuto e che vale la pena raccontare da vicino. E ancora, ci sarà il canale sull’economia, racconteremo storie di persone che hanno avviato attività che hanno prodotto ricchezza in modo positivo per loro, per il territorio, per le relazioni, in modo etico.
Grande spazio sarà dedicato ai temi dell’ecologia e della sostenibilità e Terra Nuova avrà uno spazio per trattare e approfondire i temi che porta avanti da oltre quarant’anni. Si parlerà di storie vere e di persone che ce l’hanno fatta in una dimensione umana. Gli abbonati stessi potranno essere protagonisti raccontando le loro storie a lieto fine».

___________________________________________________________________________________________________________

Articolo tratto dal mensile Terra Nuova Ottobre 2019

Abbonati

Dove acquistare

Richiedi copia omaggio

Archivio rivista

Acquista l'ultimo numero online

Scarica la APP e leggi Terra Nuova in digitale

Visita www.terranuovalibri.it lo shop online di Terra Nuova

 

SFOGLIA UN'ANTEPRIMA DELLA RIVISTA

di Beatrice Salvemini


Forse ti interessa anche:

come ci si iscrive? Gabriella Campioni

08/11/2019 16:51

Già posto le notizie pro-positive che trovo sulla mia pagina FB La foresta silenziosa, e adesso posterò anche questa. Ma vorrei che proseguisse... Grazie!
Gabriella Campioni

Posso partecipare? Attilio Saletta

01/11/2019 13:30

.i piacerebbe raccontaevi qualche buona notizia

Posta un commento