I partecipanti al tavolo tecnico: Cecilia Fazioli e Valerio Donati

Cecilia Fazioli e Valerio Donati portano avanti nel faentino una esperienza di scuola parentale e fanno parte del gruppo di lavoro che ha promosso la mappa della scuola che cambia e che organizza "Tutta un'altra scuola", la festa della scuola che cambia.

28 Aprile 2015

Da due anni l'associazione  ZEBRAgialla A.S.D. propone, nella campagna faentina, un progetto educativo chiamato CampoVolo, dedicato ai bambini e alle bambine dai 3 agli 14 anni. Si tratta di una proposta di educazione parentale, alternativa alla scuola statale, come sancito dalla Costituzione. Condotto da un'équipe pedagogica di professionisti, il progetto si contraddistingue per l’approccio zooantropologico, che ha come obiettivo quello di attivare percorsi che creino per il bambino occasioni continuative di esperienza e partecipazione attiva con l'ambiente naturale e con gli animali. Si propone di far sperimentare ai bambini uno stile di vita attento e rispettoso nei confronti di sè stessi, dei propri bisogni e di quelli altrui;  di avvicinarli al concetto di diversità come ricchezza, di rispettare i tempi di sviluppo individuale e di valorizzare i talenti di ognuno. Gioco, attività manuali ed artistiche, vita all'aria aperta hanno un ruolo fondamentale nella quotidianità del nostro "fare scuola".

Segnala anche tu la tua esperienza per rientrare nella mappa della scuola che cambia

di Beatrice Salvemini

Posta un commento