CouchSurfing

Servizio di ospitalità gratuita online.

www.couchsurfing.org

Couch Surfing, letteralmente "saltare da un divano all'altro", è stato
definito un po' superficialmente da alcuni come l'ultima frontiera del
viaggiare "low cost", ma si propone un obiettivo decisamente più
ambizioso, socialmente e culturalmente utile. Si tratta infatti di un
programma che permette di mettere in contatto persone con diverse
esigenze da ogni parte del mondo; da una parte c'è chi mette a
disposizione una stanza o il divano della sua casa o anche solo un
angolo di giardino in cui poter piantare la tenda, mentre dall'altra c'è
 chi parte per nuovi e solitamente sconosciuti paesi e cerca un posto in
 cui poter sostare per qualche giorno. È un 'esperienza che sicuramente
offre la possibilità di viaggiare a costi molto bassi ma dà anche la
possibilità di conoscere gente in tutto il mondo, relazionarsi a
contesti culturalmente differenti, stringere legami e amicizie; d'altra
parte so lo stesso slogan dei couch surfer recita, "il mondo è più
piccolo di quello che pensi!" Entrare a fare parte di questa vivace
comunità è semplice, è infatti sufficiente registrarsi nel sito per
entrare a far parte del “gioco”, si inseriscono i propri dati
anagrafici, si indica la città di residenza, l'eventuale disponibilità
di poter ospitare un membro della comunità, anche se non è
indispensabile per poter usufruire del servizio. Ogni utente ha una sua
pagina personale in cui viene delineato il suo profilo; dati generici
come età, titolo di studio, professione, ma anche annotazioni più
personali come: interessi, passioni, coordinate degli ultimi viaggi,
riflessioni in merito a quest'ultimi. Nel momento in cui un componente
della comunità ha in programma un viaggio si mette in contatto con gli
utenti più vicini alla meta del suo itinerario e domanda se vi sia la
possibilità di usufruire della loro ospitalità per il periodo in
questione. Durata, natura e termini della sistemazione sono chiariti
anticipatamente via web tra le parti. Essendo un programma nato per il
libero scambio di ospitalità, non è previsto alcun corrispettivo di tipo
 monetario, ma non è raro che l' ospite si presenti con qualche prodotto
 tipico del suo paese o un piccolo dono per il suo generoso anfitrione.
Onde evitare situazioni spiacevoli è vivamente consigliata la ricerca di
 una sistemazione offerta da un membro che condivida passioni, idee e
interessi simili o comunque non in contrasto con quelli del viaggiatore.
 È quindi opportuno visionare con attenzione il profilo dei soggetti in
causa (ospite e padrone di casa) da entrambe le parti, per trovare
quello con maggiore affinità e compatibilità rispetto alle necessità/
esigenze presentate. In merito a questo è quindi fondamentale essere
chiari e precisi sul periodo di permanenza e sugli orari di arrivo e
partenza in caso vi sia la disponibilità/ richiesta di essere
accompagnati nelle stazioni, aeroporti ecc. È inoltre buona norma
chiarire le intenzioni durante il soggiorno, come attività culturali,
quali visita di siti, musei e monumenti, o qualsiasi altro genere di
interesse.