Il ristorante dove paghi quello che vuoi tu

Un ristorante dove paghi quello che vuoi e mangi biologico e a chilometro zero. Non sono cose di un altro mondo ma di questo: succede in provincia di Lecce. E l'idea è venuta ai titolari leggendo Terra Nuova!!

30 Giugno 2015

Un ristorante dove paghi quanto vuoi? E per di più mangiando biologico a km0? Cose dell’altro mondo? No, perché il progetto lo realizzano (per la prima volta in Puglia) a Piccapane, Agribiosteria nel cuore del Salento, il vegan del Salento.
E l'idea è venuta ai titolari leggendo Terra Nuova!! «Abbiamo preso spunto dal progetto SAME; già attivo in Australia, Stati Uniti e Austria di cui abbiamo letto su Terra Nuova - spiegano i titolari - Vogliamo dare la possibilità a chiunque di nutrirsi di cibo buono e salutare per l’ambiente e per chi lo mangia. Al cliente la responsabilità del conto: è libero di versare il prezzo che ritiene più giusto, di concedersi uno sconto, di proporre un baratto o di pagare di più per sostenere il progetto coprendo i costi di altri meno fortunati (vi ricordate il caffè sospeso?). Alla porta nessuno presenterà il conto, sarà presente una cassetta dove depositare le somme che consapevolmente si sceglie di versare: così ogni cliente ha eguale dignità, essendo libero e anonimo nella propria scelta. Si tratta, semplicemente, di buon cibo e di una comunità viva e vera, riunita intorno a un tavolo. L’economia dei sogni? Da noi è già realtà, perché la realtà è un atto di volontà e noi crediamo nell’Uomo, connesso e vibrante con Madre Natura».
L’appuntamento è, per ora, mensile.
Si inizia il venerdì 3 luglio PRESSO L'AGRIOSTELLO BIOSTERIA PICCAPANE, A PARTIRE DALLE ORE 21.

Biosteria Agriostello Piccapane 
sp Cutrofiano-Aradeo angolo incrocio per Sogliano (Lecce)
www.piccapane.com
info@piccapane.com
327 8453459

di Beatrice Salvemini

Il ristorante dove paghi quello che vuoi tu
  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (5 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

alfredo

01/07/2015 23:31

Evviva! Aspettavamo questa notizia! Per la storia di S.A:M.E. e per altre testimonianze sull'economia del dono, scaricatevi gratuitamente l'ebbok "33! L'economia che fa cantare di gioia" Terra nUova Edizioni

http://www.terranuovalibri.it/ebook/dettaglio/alfredo-meschi-ilaria-farulli/33-leconomia-che-fa-cantare-di-gioia-9788866810742-235791.html

Fabrizio

01/07/2015 18:19

Già fatto da un'imprenditore al nord anni fa. Si è presentata Equitalia facendogli chiudere l'attività e contestandogli milioni di euro di evasione.... Questa è l'Italia...

Posta un commento