Esce in Usa "Dark waters", il film sullo scandalo Du Pont

Negli Stati Uniti esce "Dark waters" il film sullo scandalo ambientale legato all'azienda chimica Du Pont. Il film è basato sull'articolo del New York Times Magazine di Nathaniel Rich.

21 Dicembre 2019

Negli Stati Uniti esce "Dark waters" il film sullo scandalo ambientale legato all'azienda chimica Du Pont. Il film è basato sull'articolo del New York Times Magazine di Nathaniel Rich.

L'attore Mark Ruffalo interpreta l’avvocato Robert Bilott, colui che ha sfidato l’azienda. Nel cast del film c'è anche l'attrice Anne Hathaway.

Il lungometraggio è basato sull’articolo del New York Times Magazine di Nathaniel Rich, L’avvocato che è diventato il peggior incubo di DuPont . Bill Camp, Victor Garber, Mare Winningham, William Jackson Harper e Bill Pullman fanno anch’essi parte del cast del film, diretto da Haynes da una sceneggiatura scritta da Matthew Carnahan e Mario Correa.

È stata la Partecipant Media, produttrice di RomaSpotlight, ad acquistare i diritti dell’articolo. Ruffalo veste anche il ruolo di produttore, insieme a Pamela Koffler di Killer Films e Christine Vachon. Jeff Skoll della Partecipant e Jonathan King sono i produttori esecutivi. Lo stesso Bilott ha partecipato al progetto in qualità di consulente. Ruffalo e la Partecipant hanno collaborato precedentemente insieme per il film Premio Oscar Spotlight.

di Terra Nuova

Posta un commento