È morto Bert Hellinger, ideatore delle Costellazioni Familiari

L'ideatore delle Costellazioni Familiari Sistemiche, è morto all'età di 94 anni lasciandoci in eredità decine di pubblicazioni e un metodo psicologico praticato in tutto il mondo. Il cordoglio originale della Hellinger Schule che riflette il pensiero del maestro

24 Settembre 2019

Bert Hellinger, il creatore delle costellazioni familiari, è morto giovedì sera nella sua casa privata a Bischofswiesen vicino a Berchtesgaden sulle Alpi bavaresi.

Bert Hellinger che ha scritto più di 100 pubblicazioni, tradotte in 28 lingue, era considerato una delle persone più carismatiche della psicologia moderna, andando ben oltre agli orizzonti della psicanalisi classica. La sua costellazione familiare, che lui stesso ha descritto come life coaching, è praticata in quasi 50 paesi in tutto il mondo ed è considerata uno stimolo chiave nel campo della psicoterapia tra la fine del XX e il presente XXI secolo.

Solo in Germania, circa 2000 psicoterapeuti, medici e professionisti non medici lavorano con questo metodo. Fino all'età di 92 anni, Bert Hellinger ha praticato le costellazioni familiari insieme alla sua seconda moglie Sophie in seminari internazionali, più recentemente nel febbraio 2018 in Cina.

Studioso di teologia e pedagogia, a partire dal 1980 espose le basi delle sue linee teoretiche e metodologiche in merito alle Costellazioni Familiari Sistemiche, una delle varie espressioni della psicologia fenomenologica e sistemica. Per sua affermazione, spesso la vita di ognuno è condizionata da destini e sentimenti che non sono veramente propri e personali; anche malattie gravi, il desiderio di morte e problemi sul lavoro possono essere dovuti a "grovigli" del sistema-famiglia e possono essere portati alla luce attraverso il processo delle Costellazioni Familiari. Riprodotta da rappresentanti, che in modo istintuale ricreano le interdipendenze esistenti tra i componenti di una famiglia o di un gruppo, questa ”messa in scena” va ad evidenziare le dinamiche inconsce che causano sofferenza in molti aspetti della vita di ciascuno: nelle relazioni affettive, nelle relazioni in ambito professionale, nel rapporto con il denaro e con la salute. Tra i principali elementi teoretico/pratici delle Costellazioni familiari si distinguono i costrutti riguardanti gli Ordini dell'amore, la Legge dell'Appartenenza, la Legge dell'Ordine Sacro, la Legge dell'Equilibrio ed Esclusione, l'Irretimento, l'Ordine gerarchico, l'Amore cieco e il Movimento interrotto.

La Hellinger Schule esprime il proprio cordoglio con le parole che forse sarebbero piaciute di più al maestro. "L'essenziale rimane prima e dopo. Da esso emergiamo attraverso la vita e lì torniamo alla vita. Quando lasciamo andare i morti, hanno un effetto benefico su di noi. Ciò non richiede alcuna pressione o sforzo speciale da parte nostra. D'altra parte, coloro che piangono a lungo trattengono i morti, anche se vogliono andare. E questo è un male sia per i vivi che per i morti. Il lutto si fa più lungo solo quando qualcuno deve qualcosa al morto e non lo riconosce".

di Dario Scacciavento

Posta un commento