Cohousing: una soluzione contro il disagio abitativo?

Il disagio abitativo e le forme virtuose di abitare collaborativo crescono accanto nel nostro territorio nazionale: ne parlano su Rai3, in una servizio di Domenico Iannacone nel programma "I dieci comandamenti".

27 Dicembre 2018

Disagio abitativo e progetti di abitare collaborativo crescono l'uno accanto all'altro, in Italia. Ne parla Domenico Iannacone nel programma "I Dieci comandamenti" andato in onda Domenica 16 dicembre.

Il cohousing è ancora percepito dalla maggioranza delle persone come una soluzione abitativa elitaria e privilegiata, in quanto le proposte di "cohousing chiavi-in-mano" o progetti "dal basso" sono stati realizzati grazie ad uno sforzo economico consistente. Adesso però qualcosa sta cambiando. Comincia ad emergere una maggiore attenzione verso singolare visione che il cohousing porta sul "fare comunità" e vivere la casa. Il cohousing non è fatto solo di spazi comuni e dispositivi tecnologici che permettono un abitare a basso impatto ambientale. I cohousing "dal basso", ovvero le iniziative partite e realizzate da cittadini ispirati, portano un messaggio molto profondo ed utile sull'abitare contemporaneo. L'enfasi è posta sulla ricostruzione di una cultura e un tessuto sociale capace di migliorare la qualità della vita. Si tratta di imparare a soddisfare esigenze collettive attraverso un rapporto di reciprocità con le persone che vivono vicino a noi. Il cohousing non si realizza certo con la bacchetta magica ed il supporto economico è senza dubbio importante. Ma guardare a queste esperienze, è possibile immaginarsi una diminuzione del disagio abitativo mettendo insieme la filosofia del cohousing, le risorse pubbliche e il coinvolgimento dei diretti interessati, rendendoli protagonisti del proprio cambiamento.
Nel servizio di Domenico Iannacone emerge come, parallelamente, in un'Italia sempre più povera e abbandonata a se stessa, emergono le luci di un cambiamento che può portare vantaggio a tutti. Oltre a progetto virtuoso di "Le Case Franche" di Forlì, raccontato nel servizio, c'è una rete di esperienze che stanno sorgendo in varie parti d'Italia, in cui la commistione pubblico/privato sta generando progetti accessibili anche alle fasce più svantaggiate della società. Terra Nuova ha raccolto queste esperienze negli anni: per saperne di più è possibile visitare questa pagina , o vedere la mappa degli ecovillaggi e dei cohousing in Italia. Buona scoperta!
 

Per vedere l'anteprima del servizio di Iannacone, clicca qui .
Per vedere il video sul Cohousing Le case Franche clicca qui .
Per vedere il servizio integrale sul sito Rai, clicca qui (è necessaria l'iscrizione gratuita al sito).
 

Vuoi saperne di più sulla Rete degli ecovillaggi e delle comunità presenti in Italia e all'estero? Leggi il libro di Terra Nuova!
La vita comunitaria e la condivisione dell'abitare si stanno espandendo sempre di più, non solo all'estero, ma anche nel panorama italiano, che offre un ricchissimo e variegato arcipelago di esperienze, dall'housing sociale ai condomini solidali, dal cohousing agli ecovillaggi.
Francesca Guidotti nel suo libro Ecovillaggi e cohousing mette a disposizione la sua attività di ricerca, accompagnandoci in maniera dettagliata all'interno delle varie realtà italiane, da nord a sud, fornendo una scheda dettagliata per ogni progetto, dalla personalità giuridica all'eventuale ispirazione spirituale, dall'organizzazione economica alla dieta scelta. Una guida per farsi un viaggio nelle esperienze comunitarie all'insegna non solo del risparmio economico ma soprattutto di uno stile di vita sobrio e a basso impatto ambientale, basato su relazioni autentiche e di solidarietà. Continua a leggere...  

Cohousing e condomini solidali è un testo dedicato all'abitare in condivisione. Partecipazione, progettazione intenzionale, servizi in comune e gestione diretta da parte dei residenti sono alla base di questa forma di vicinato dove, famiglie, singoli, coppie decidono di condividere alcuni spazi e servizi comuni, mantenendo però la propria casa. Oltre a una vasta panoramica del cohousing in Europa e negli Stati Uniti, in cui vengono riportate le testimonianze dirette di chi ci vive, nel testo si trovano preziosi suggerimenti su come avviare il proprio progetto, dalla gestione dei conflitti alla scelta dei materiali, dalla cura dei bambini alla gestione dello spazio esterno. A chiudere il libro un'analisi delle esperienze europee fino al promettente panorama italiano. Continua a leggere...

di Francesca Guidotti


Forse ti interessa anche:

Posta un commento