LUMEN: l'ecovillaggio della medicina naturale

Lumen (Libera Università di Medicina Naturale) è una piccola comunità, o forse meglio una grande famiglia, formata da undici adulti e cinque bambini (di cui quattro nati in casa) residenti...

31 Dicembre 2002
Lumen (Libera Università di Medicina Naturale) è una piccola comunità, o forse meglio una grande famiglia, formata da undici adulti e cinque bambini (di cui quattro nati in casa) residenti. La storia personale, come quella dell'associazione fondata nel '91, è una storia di cambiamento: un avvicinamento alla natura ed un ascolto profondo e sincero del nostro mondo interiore. Così lasciando la città, il lavoro sicuro e tutte le vecchie certezze, ci siamo trasferiti in campagna per seguire un sogno e desiderosi di realizzare un ideale: la creazione di un luogo in cui si potesse sperimentare un nuovo modo di vivere ritrovando armonia e salute, studiando e praticando tecniche di Medicina Naturale.

Le regole che ci siamo dati sono poche e chiare: rispetto della terra e della vita ed impegno per la propria crescita personale. Una giornata qualunque La giornata comincia ogni mattina alle sette, con eccezione del giorno di riposo, quando ci incontriamo per programmare impegni personali e attività quotidiane con la ripartizione dei compiti da svolgere. Si può definire una riunione di lavoro ma lo scopo e quello di considerare l'importanza e l'utilità di ogni compito e attività per la vita dell'associazione e per l'esperienza personale di ognuno. Al termine, verso le 7.30, c'è un spazio per la preghiera e la meditazione; un momento per contattare la nostra intimità iniziando la giornata in sintonia con chi è vicino e con il tutto. Dalle 8 alle 8.30 colazione e poi tutti al lavoro. L'attività principale in associazione è l'organizzazione di corsi e seminari di medicina alternativa. Dopo parecchi anni di rodaggio abbiamo strutturato un triennio di studi per diventare Naturopati e in questo investiamo gran parte delle nostre energie e del tempo. Il lavoro di segreteria e quindi la cura degli studenti, dei contatti con gli interessati, la preparazione dei calendari di scuola, l'organizzazione delle conferenze, lo studio dell'immagine che ci rappresenta, la realizzazione di materiale divulgativo, di dispense, di libri, poster, la contabilità ecc. è un ruolo importante e vitale per l'associazione. 

All'interno del lavoro spesso sedentario della segreteria, ognuno cerca di riservare degli spazi da dedicare alla cura della propria salute. Fare una passeggiata al sole, magari a piedi nudi sulla terra, bere una tisana, ascoltare una musica armonizzante, accendere una lampada per aromi, giocare un momento con i bimbi, fare un salto in cucina per vedere cosa si prepara di buono, scambiare un'impressione o un'esperienza, sono tutte piccole azioni di fondamentale importanza per il corpo e lo spirito che ha così modo di ricaricarsi smaltendo le tossine e scaricando la tensione accumulata.

Ci occupiamo anche della manutenzione e della ristrutturazione degli spazi associativi. La nostra sede si trova infatti in un grande cascinale della campagna piacentina con alcune strutture che risalgono al '600. Gradatamente il tutto si sta trasformando: la struttura organizzata per il lavoro nei campi e l'allevamento del bestiame in scuola, luogo di cura ed armonia. La stalla dei cavalli in un salone per attività di gruppo, l'officina del fabbro in segreteria e studi, il granaio in aule, la stalla delle vacche in cucina e refettorio, il tutto rispettando e valorizzando l'originale struttura e utilizzando e recuperando, per quanto possibile, materiali tradizionali. Abbiamo rinverdito e piantumato l'aia sassosa, ripristinato i vecchi orti orami abbandonati, piantato siepi arbusti ed alberi da frutto, ripulito e riorganizzato vecchi pollai e porcilaie, magazzini e fienili. Per questo siamo anche diventati discr

di Elena Soldi, Marco Anglois