La democrazia dei luoghi. Azioni e forme di autogoverno comunitario.

È questo il titolo del VI Convegno della Società dei Territorialisti - Associazione multidisciplinare formata da studiosi di diversi Atenei italiani e europei - che dal 15 al 17 novembre si svolgerà in Puglia a Castel del Monte (Barletta-Andria-Trani).

28 Ottobre 2018

Il VI Convegno della Società dei Territorialisti e delle Territorialiste - Associazione multidisciplinare formata da studiosi di diversi Atenei italiani e europei - dal 15 al 17 novembre si svolgerà in Puglia a Castel del Monte (Barletta-Andria-Trani) sul tema: "La democrazia dei luoghi. Azioni e forme di autogoverno comunitario".

Il Convegno permetterà il confronto tra studiosi e ricercatori nell'ottica per fornire un quadro d'insieme multidisciplinare sul tema. Non solo, al loro fianco i principali attivisti e portavoce di esperienze concrete di autogoverno presenti in Italia che porteranno la loro esperienza in ambito economico e sociale. Il confronto sarà quindi ricco e articolato tra il mondo della ricerca e le soggettività che animano le esperienze di democrazia di luoghi. Saranno proposti tre laboratori: 1 - Le forme di pianificazione e di patti dal basso fra potenziali protagonisti di nuovi istituti di mediazione con le istituzioni; 2 - Le forme di autorganizzazione sociale nelle periferie urbane e sul territorio; 3 - Le forme innovative di economia e di istituti produttivi connessi alla autovalorizzazione dei beni comuni patrimoniali.
L'ingresso per la cittadinanza attiva è a contributo libero.

Per ulteriori informazioni:
Elisa Butelli
Segreteria SDT Onlus
mail: informazioni@societadeiterritorialisti.it
telefono: 3476130777
web:www.societadeiterritorialisti.it

 

Vuoi saperne di più sulle forme di autogoverno e di esperienze di democrazia dei luoghi? Leggi i libri di Terra Nuova!

Ecovillaggi e cohousing

La vita comunitaria e la condivisione dell'abitare si stanno espandendo sempre di più, non solo all'estero, ma anche nel panorama italiano, che offre un ricchissimo e variegato arcipelago di esperienze, dall'housing sociale ai condomini solidali, dal cohousing agli ecovillaggi. Francesca Guidotti nel suo libro Ecovillaggi e cohousing mette a disposizione la sua attività di ricerca, accompagnandoci in maniera dettagliata all'interno delle varie realtà italiane, da nord a sud, fornendo una scheda dettagliata per ogni progetto, dalla personalità giuridica all'eventuale ispirazione spirituale, dall'organizzazione economica alla dieta scelta. Una guida per farsi un viaggio nelle esperienze comunitarie all'insegna non solo del risparmio economico ma soprattutto di uno stile di vita sobrio e a basso impatto ambientale, basato su relazioni autentiche e di solidarietà. Continua a leggere e acquista sul nostro sito col 15% di sconto!

Genuino Clandestino!

Genuino Clandestino è una rete informale di realtà agricole e urbane impegnate a promuovere il diritto alla terra e al cibo, nell'ottica della difesa dell'ambiente e del territorio, della promozione dei legami sociali e dei diritti di chi la terra la lavora. Gli autori raccontano, attraverso le parole e le fotografie, dieci realtà che hanno deciso di sfidare le regole del mercato agricolo-industriale contemporaneo: contadini, erboristi, allevatori, panificatori che garantiscono prodotti genuini e autoprodotti, clandestini nella misura in cui non rientrano nei protocolli alimentari decisi dai legislatori per soddisfare gli appetiti dell'industria agroalimentare.
Il viaggio, iniziato in provincia di Modena, è proseguito verso nord fino al Piemonte, e verso sud fino alla Sicilia. Il libro è composto da un diario, dove sono raccontati i protagonisti, i luoghi, le emozioni di questa nuova Italia contadina, e dall'approfondimento di alcune parole chiave, che tutte insieme forniscono la mappa concettuale di questo movimento che, tra le altre cose, vuole riformulare il rapporto tra città e campagna, tra produttori e consumatori (o, meglio, co-produttori). Trasformazione dei prodotti contadini, mercati, movimenti, accesso alla terra, riappropriazione, resistenze, filiera e autorganizzazione, comunità del cibo, relazioni e semi sono le parole proposte ai lettori, specchio di un dibattito in corso ma anche invito all'azione. Perché ognuno di noi può essere protagonista di una rivoluzione contadina quando sceglie quale cibo comprare e/o come produrlo. Continua a leggere e acquista con lo sconto del 15% sul nostro sito!

 

E ora si cambia!

Cambiare l’Italia è possibile e dipende solo da noi. È quanto emerge  da questo libro, in cui gli autori ci guidano in un percorso costruito intorno a diciassette temi fondamentali per la nostra vita e il nostro Paese.
Visioni e azioni concrete per un futuro sostenibile che tutti insieme possiamo realizzare a partire da oggi. Come? Attraverso le proposte sviluppate da oltre 100 attori del cambiamento coordinati dallo staff di Italia che Cambia. Un vero e proprio viaggio verso un Paese diverso, che inizia da qui, chiusa l’ultima pagina di questo testo. Scopri di più...e come acquistare il libro con il 15% di sconto!

di Francesca Guidotti


Forse ti interessa anche:

Posta un commento