Maggio: mese europeo dell'Abitare collaborativo

Per il terzo anno, la rete degli ecovillaggi e quella dei cohousing italiani hanno aderito al mese dell’Abitare collaborativo!

12 Aprile 2018

Nata in Olanda nel 2009 come “Giornata delle Comunità Intenzionali”, dal 2013 grazie all’associazione francese Habitat Partecipatif , che riunisce realtà di cohousing, ecovillaggi, social housing e progetti di coabitazione in Francia. L'iniziativa si è estesa in tutta Europa coinvolgendo dal 2016 anche la Rete italiana villaggi ecologici - RIVE e la Rete italiana cohousing che contribuiscono all'evento coordinando le realtà italiane.

Durante il mese di Maggio, le comunità dedicheranno una o più giornate alla condivisione della propria esperienza rivolta a tutti coloro che nutrono curiosità e simpatia verso l'abitare ecologico e solidale e non solo. Abitare collaborativo infatti, significa condividere spazi e progettazione di essi, ma anche cura delle relazioni, processi decisionali partecipativi, condivisione e scambio di risorse ed esperienze.
La giornata ha lo scopo di stimolare l'attenzione di un pubblico vasto verso il movimento di abitare collaborativo che può essere un'importante risorsa per rispondere alla crisi abitativa, sociale ed economica, e capace di stimolare una cultura di condivisione, di fiducia, di abbondanza e di sobrietà. Ma sopratutto mostra che vivere diversamente, con un'alta qualità della vita, è possibile.

Se vuoi scoprire le esperienze italiane ed estere visitando progetti e comunità intenzionali, non perdere questa occasione!
Programma completo   

Programma completo Italia
Ulteriori informazioni

Vuoi saperne di più su ecovillaggi e cohousing? Leggi le pubblicazioni di Terra Nuova!

La vita comunitaria e la condivisione dell'abitare si stanno espandendo sempre di più, non solo all'estero, ma anche nel panorama italiano, che offre un ricchissimo e variegato arcipelago di esperienze, dall'housing sociale ai condomini solidali, dal cohousing agli ecovillaggi.
mette a disposizione la sua attività di ricerca, accompagnandoci in maniera dettagliata all'interno delle varie realtà italiane, da nord a sud, fornendo una scheda dettagliata per ogni progetto, dalla personalità giuridica all'eventuale ispirazione spirituale, dall'organizzazione economica alla dieta scelta. Una guida per farsi un viaggio nelle esperienze comunitarie all'insegna non solo del risparmio economico ma soprattutto di uno stile di vita sobrio e a basso impatto ambientale, basato su relazioni autentiche e di solidarietà. Continua a leggere...

 

Cohousing e condomini solidali è un testo dedicato all'abitare in condivisione. Partecipazione, progettazione intenzionale, servizi in comune e gestione diretta da parte dei residenti sono alla base di questa forma di vicinato dove, famiglie, singoli, coppie decidono di condividere alcuni spazi e servizi comuni, mantenendo però la propria casa. Oltre a una vasta panoramica del cohousing in Europa e negli Stati Uniti, in cui vengono riportate le testimonianze dirette di chi ci vive, nel testo si trovano preziosi suggerimenti su come avviare il proprio progetto, dalla gestione dei conflitti alla scelta dei materiali, dalla cura dei bambini alla gestione dello spazio esterno. A chiudere il libro un'analisi delle esperienze europee fino al promettente panorama italiano. Continua a leggere...

di Francesca Guidotti


Forse ti interessa anche:

Posta un commento