Scuole Waldorf: crescere in armonia

Attualmente in Italia sono presenti più di 80 asili, scuole ed associazioni pedagogiche steineriane. Ecco i principi su cui si fondano, dai giardini d'infanzia alle scuole superiori.

15 Settembre 2008
L'educazione Waldorf nasce dalla ricerca e dall'impulso di Rudolf Steiner, filosofo e scienziato austriaco, fondatore dell'antroposofia, la «conoscenza dell'uomo », e si basa su osservazioni antropologiche delle fasi di sviluppo del bambino, proponendosi di rispondere ai bisogni educativi che progressivamente si manifestano.

In Italia sono attualmente presenti circa 50 giardini d'infanzia, che accolgono bambini dai tre ai sette anni, ed oltre 30 scuole, che propongono un ciclo unico per elementari e medie.
Sono inoltre attive le scuole superiori di Milano e Bolzano, insieme ad altri progetti di prossima attuazione  in Veneto e Lazio.

I bambini che entrano nel giardino d'infanzia ricevono una tutela particolare alla cura del loro sviluppo, in un'età ancora così delicata in cui il bambino vive intensamente tutte le impressioni che riceve dal mondo esterno.

L'obiettivo della pedagogia Waldorf è di favorire lo sviluppo dell'uomo nella sua completezza e versatilità, basate su una libertà creativa ed una fiducia di fondo. Eppure capita spesso di sentir chiedere se non si tratti di un'isola felice, e se i ragazzi non si trovino poi a disagio, nella loro relazione al mondo esterno od ai coetanei, oppure se siano davvero pronti ad affrontare un mondo, accademico o lavorativo, ben più competitivo e nozionistico...


Trovate la versione completa dell'articolo "Scuole Waldorf: crescere in armonia" nel numero di Settembre 2008 di AAM Terra Nuova.



Le nostre riviste: AAM TERRA NUOVA e SALUTE E'

Acquista ultimo numero

Abbonati alla rivista

Acquista un arretrato

I libri di AAM TERRA NUOVA

Visita lo shop on line






















di Luisa Valeria Sapia