Costruire con le balle di paglia

Non fatevi spaventare dalla favola dei tre porcellini e il lupo cattivo, le case in balle di paglia sono sicure, ecologiche ed economiche. Molto probabilmente il lupo della storia lavorava per i produttori di cemento!

03 Luglio 2006
Non c'è modo migliore di presentare il volume "Costruire con le balle di paglia" di Barbara Jones (Ed. Aam Terra Nuova, pp. 130, 14 euro) raccontando la mia esperienza di autocostruttore, nonché di allievo della Jones. Ho scoperto le case in balle di paglia per caso alcuni anni fa a Somerset, una delle più belle contee del sud est dell'Inghilterra, quando mi capitò di visitare un cantiere dove stavano realizzando un'abitazione in balle di paglia mentre Barbara Jones, che più tardi avrei avuto modo di conoscere molto bene, stava insegnando ad un gruppo di corsisti le tecniche di costruzione con le balle di paglia e i segreti della intonacatura con argilla. 

Il virus della paglia

Durante i suoi corsi, Barbara Jones è solita avvertire: "Attenzione la paglia potrebbe contaminare in modo serio la tua vita!". Beh! Credo proprio di aver contratto il "virus" della paglia proprio in quell'incontro. Il contagio è stato immediato, ma l'incubazione lenta. A distanza di un paio di anni ho comprato, nei pressi di Portogruaro, un podere con un rudere, ahimè non ristrutturabile per motivi statici, e dovendo decidere come operare per la sua ricostruzione non ho avuto dubbi: ho scelto le balle di paglia.
Nel frattempo mi sono recato spesso in Inghilterra e in Galles per conoscere in maniera approfondita la tecnica di costruzione con le balle di paglia, diventando prima allievo e poi amico di Barbara Jones che oggi considero la principale esperta di costruzioni in balle di paglia in Europa. La Jones ha appreso tale tecnica prima negli Usa e poi in Canada e una volta tornata in Inghilterra, ha adattato le tecniche americane alle esigenze del clima europeo e ai criteri della biodiliza. Le principali novità introdotte sono la sostituzione delle barre di ferro, piantate all'interno delle balle per stabilizzare il muro, con picchetti di legno di nocciolo; l'eliminazione della rete elettrosaldata, con cui venivano coperte le balle per poi distribuire l'intonaco e la sostituzione dell'intonaco cementizio con quello a calce o terra cruda.

L'adattamento al clima europeo

Tutte queste innovazioni si sono rese necessarie perché il muro in balle di paglia è traspirante e pertanto il vapore transita dall'interno dell'edificio verso l'esterno, mantenendo l'ambiente sano ed evitando la formazione di muffe sui soffitti. Per questo motivo è essenziale coprire le balle di paglia con un intonaco che consenta questo passaggio di vapore utilizzando ad esempio calce naturale o terra cruda. Inoltre, l'umidità che passa attraverso il muro condensa quando incontra un materiale freddo come il metallo delle barre di ferro, provocando ruggine sul ferro e marcescenza nella paglia. Di conseguenza, il ferro presente nell'intonaco arrugginisce aumentando di volume e facendo crepare le malte che perdono così la loro funziona di protezione. Questo è il motivo per il quale il metodo americano prevede l'utilizzo di intonaco cementizio che, impermeabile al vapore, mantiene più a lungo il metallo intatto, causando per contro un ambiente malsano con ristagno d'aria all'interno dell'edificio e formazione di muffe.

Ambasciatore della paglia

Successivamente, insieme ad un gruppo di "baler", costruttori in balle di paglia, provenienti da tutta Europa abbiamo quindi iniziato con Barbara Jones e Bee Rowan un percorso di apprendistato durato circa un anno che ci ha visti impegnati in studi teorici e applicazioni pratiche. Tra gli scopi di questo tirocinio, oltre all'acquisizione delle nozioni necessarie per la progettazione e realizzazione, era previsto un percorso per il conseguimento delle capacità necessarie per l'insegnamento e la divulgazione sia a professionisti che a profani dell'argomento....

Costruire con le balle di paglia - Manuale pratico per la progettazione e la costruzione
Barbara Jones
Terra Nuova Edizioni
pp. 144, € 14.00
(prezzo per gli abbonati € 12.60)


di Stefano Soldati

Costruire con le balle di paglia
  • Attualmente 4.5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 4.5/5 (49 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!