Chutney natalizio... una marmellata un po' speciale

Mele, pere, scorza di arancio e limone, cannella, chiodi di garofano, uvetta, mandorle e zucchero di canna... il risultato? Un'ottima marmellata naturale, speziata e profumata, da gustare a colazione. E anche un'ottima idea regalo per il Natale.

22 Dicembre 2019
Chutney natalizio... una marmellata un po' speciale. Ricette vegan

Se per Natale amate regalare oggetti o alimenti autoprodotti, questa marmellata sarà sicuramente un dono inaspettato e tutto da gustare...

Questo chutney natalizio, dal gusto dolce e speziato, è ideale abbinato a verdure al forno, arrosti di seitan e formaggi stagionati, ma anche come ripieno per panettoni o da spalmare sui dolcetti di natale.

Per esaltarne maggiormente gli aromi, potete servirlo caldo.

 

Ingredienti (per un vasetto da 500/600 g circa)

• 8 mele  (la mela Renetta è perfetta per questa ricetta)
• 5 pere (la pera Kaiser matura ha una polpa molto saporita e gustosa)
• 250 g di uvetta
• 120 g di scorze miste candite oppure di scorze fresche di agrumi, private della parte bianca e tagliate finemente
• 300 g di zucchero di canna integrale
• 50 g di mandorle
• il succo di 1 limone
• 1 tazza di acqua o succo di mele
• 1 cucchiaino abbondante di cannella
• 3 chiodi di garofano

Procedimento

Lavate la frutta, privatela di semi e torsolo, sbucciatela e tagliatela a pezzettini piccoli. Mettetela in pentola con le scorze candite, lo zucchero, il succo di limone, l'acqua o il succo di mele.

Cuocete a fiamma bassa per circa un'ora mescolando spesso, ricordandovi di inserire le spezie, l'uvetta e le mandorle quanto sarete giunti a circa metà cottura, ovvero quando la frutta sarà diventata morbida e il composto inizierà ad assumere un aspetto più denso.

Versate nei vasetti precedentemente sterilizzati il chutney ancora caldo, chiudete ermeticamente, capovolgeteli su un tagliere di legno e, messi tutti vicini, copriteli con un panno, lasciandoli freddare lentamente.

Al termine di questa operazione capovolgete i barattoli e verificate il corretto procedimento di sterilizzazione: il tappo deve essere concavo e non convesso; se dovesse risultare convesso, prendete un nuovo barattolo sterilizzato, scaldate la marmellata e ricominciate il procedimento come sopra.

Buon Natale a tutti e felici doni autoprodotti!

____________________________________________________________________________________________________

Ricetta tratta dal libro Confetture al naturale

Oltre 100 ricette tradizionali e fantasiose, semplici da realizzare, per preparare marmellate casalinghe sane e gustose dolcificate con zucchero di canna integrale, miele, malto, succo di mela oppure semplicemente abbinando diverse varietà di frutti dal sapore aspro-acidulo e dolce, in sostituzione dello zucchero raffinato.

Ad arricchire il volume sono le ricette di marmellate e confetture insolite: con più frutti, chutney rivisitati, composte di verdura, frutti e fiori come le rose, le viole, il gelsomino, la primula… speziate con scorze di agrumi, cannella, vaniglia, zenzero, fiori di garofano… con risultati sorprendenti.

Una sezione del libro è dedicata interamente alle ricette di dolci a base di marmellate: cornetti, muffin, pasta frolla e ovviamente strudel. A conclusione del volume, un capitolo illustra un metodo alla portata di tutti per essiccare in casa la frutta e il suo utilizzo in cucina, con oltre 30 ricette dall’antipasto al dolce.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Federica Del Guerra


Forse ti interessa anche:

Posta un commento