Confettura piccante di pere

Confetture e marmellate vengono generalmente utilizzate come ingredienti per colazione o merende, oppure per la preparazione di dolci e farce per biscotti e crostate. La varietà dei loro sapori, però, permette accostamenti sempre diversi. Ecco alcuni spunti per realizzare ottime marmellate da abbinare a fantasiosi taglieri di formaggi.

13 Dicembre 2018
Confettura piccante di pere. Ricette vegan

Il detto popolare “Al contadino non far sapere quant’è buono il cacio con le pere” dimostra che nella nostra tradizione l’abbinamento tra frutta e formaggio non è inusuale. L’unione di questi due prodotti ne accentua le reciproche naturali caratteristiche, i sapori non si annullano ma si esaltano.

Ecco alcuni abbinamenti di marmellate e formaggi:
 Confettura di agrumi: si sposa benissimo con tutti i formaggi a media stagionatura e formaggi erborinati, con il gorgonzola, la provola e la ricotta.
 Confettura di albicocche: il gusto di questa confettura viene decisamente esaltato se lo si abbina con formaggi morbidi erborinati dal sapore delicato o con formaggi affumicati.
Confettura di anguria: ottima se accostata a caciotte e formaggi simili.
Marmellata di arance: se senza zucchero ha un gusto decisamente amaro che si sposa benissimo con latticini “dolci” come la ricotta vaccina e quella di pecora dal sapore più deciso; va bene con la crescenza; crea un piacevole contrasto con i formaggi caprini in generale e con il gorgonzola. Da servire anche con il pecorino semistagionato e stagionato, con il brie francese o l'emmental svizzero, il taleggio e persino la mozzarella.
Confettura di bacche di rosa canina: il suo sapore delicato viene esaltato se abbinata al formaggi di fossa e ad altri molto stagionati e dal sapore acceso.
Confettura di carote: sta benissimo con tutti i formaggi molto stagionati.
Confettura di castagne: abbinare con gorgonzola o parmigiano.
Confettura di ciliegie: il suo sapore viene esaltato se accostata a caprini.
Confettura di cipolla: ottimo contorno per caciocavallo, gorgonzola, formaggi vaccini e pecorini freschi, caprini, parmigiano e ricotta fresca.
Confettura di cipolla rossa di Tropea: da abbinare a caciocavallo, formaggi a media stagionatura ed erborinati.
Confettura di corbezzole: i suoi sapori si esaltano con i caprini.
Confettura di fichi: ottimo accompagnamento di molti formaggi come gli erborinati, i pecorini freschi, stagionati e piccanti, con il parmigiano e il formaggio di fossa.

Confettura piccante di pere

La confettura di pere si presta benissimo ad abbinamenti particolari, come ad esempio quello con il peperoncino. Ecco una "piccante ricetta", ottimo accompagnamento per formaggi stagionati.

Ingredienti

• 1 kg di pere molto dolci e mature
• 1 peperoncino fresco piccante o 3 cucchiaini di peperoncino in polvere
• 200 g di zucchero di canna integrale

Procedimento

Lavate le pere, sbucciatele, tagliatele a pezzetti e mettetele a cuocere in una pentola con il peperoncino fresco tritato o quello in polvere, aggiungendo poca acqua.

Fate cuocere a fiamma moderata rimestando con più frequenza quando si raggiunge l'ebollizione. Dopo circa 30-40 minuti sul fuoco le pere sono quasi del tutto sfatte e il composto inizia ad addensarsi, perdendo tutta l'acqua rimasta.

Aggiungete quindi lo zucchero, avendo cura di mescolare bene affinché gli ingredienti si amalgamino perfettamente.

Raggiunta la giusta densità, invasate la confettura ben calda in vasetti sterilizzati chiusi ermeticamente, capovolgeteli su un piano di legno, copriteli con un panno e lasciateli raffreddare capovolti fino a che non si forma il sottovuoto. Una volta aperti conservateli in frigorifero.

(La foto di apertura è del fotografo Francesco Giannoni)

____________________________________________________________________________________________________________________________

Ricetta tratta dal libro Confetture al naturale

Oltre 100 ricette tradizionali e fantasiose, semplici da realizzare, per preparare marmellate casalinghe sane e gustose dolcificate con zucchero di canna integrale, miele, malto, succo di mela oppure semplicemente abbinando diverse varietà di frutti dal sapore aspro-acidulo e dolce, in sostituzione dello zucchero raffinato.

Ad arricchire il volume sono le ricette di marmellate e confetture insolite: con più frutti, chutney rivisitati, composte di verdura, frutti e fiori come le rose, le viole, il gelsomino, la primula… speziate con scorze di agrumi, cannella, vaniglia, zenzero, fiori di garofano… con risultati sorprendenti.

Una sezione del libro è dedicata interamente alle ricette di dolci a base di marmellate: cornetti, muffin, pasta frolla e ovviamente strudel. A conclusione del volume, un capitolo illustra un metodo alla portata di tutti per essiccare in casa la frutta e il suo utilizzo in cucina, con oltre 30 ricette dall’antipasto al dolce.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Federica Del Guerra


Forse ti interessa anche:

Posta un commento