Cous cous con cavolo e zucca

Un omaggio a due ingredienti che non possono mancare sulla nostra tavola invernale: il cavolo e la zucca. Economici, saporiti, colorati e molto versatili, sono alimenti che si prestano alla preparazione di salse, sughi, contorni e nel caso della zucca anche di dolci. Ma soprattutto sono molto salutari...

25 Ottobre 2019
Cous cous con cavolo e zucca. Ricette vegan

Ingredienti per 4 persone

• 250 g di cous cous  
• 200 ml di acqua calda
• 2 fette di zucca
• mezzo cavolo cappuccio  
• mezzo cavolo verza  
• uno scalogno
• 10-12 pomodorini secchi
• la buccia grattugiata di un limone bio
• olio extravergine di oliva q.b.
• mezzo peperoncino piccolo
• sale q.b.
• un ciuffo di prezzemolo fresco

Procedimento

Per la cottura del cous cous: portate a bollore 200 ml di acqua in una pentola. Nel frattempo, in una padella larga, tostate leggermente il cous cous mescolando per qualche minuto. Aggiungete quindi due cucchiai di olio e amalgamate bene. Appena l'acqua bolle, aggiungete un pizzico di sale, versatevi dentro il cous cous, mescolate con una forchetta, spegnete il fuoco e coprite bene con un coperchio per 5 minuti. A questo punto potete aprire e sgranare con l'aiuto delle mani il vostro cous cous che risulterà ben cotto e separato. Lasciatelo in pentola con il coperchio e dedicatevi alla preparazione delle verdure.

Lavate bene le foglie di cavolo verza e cavolo cappuccio e tagliatele a listarelle. Pulite la zucca (potete decidere se consumarla con la buccia) e tagliatela a dadini. Prendete i pomodorini secchi e tagliateli a piccoli pezzettini. Riponete tutti questi ingredienti in una ciotola. In un pentolino, scaldare un po' di acqua che potrà servire per la cottura delle verdure; in alternativa potete usare del brodo vegetale.

In un wok, o in una padella capiente, mettete a scaldare due cucchiai di olio extravergine di oliva con mezzo peperoncino piccolo. Fate soffriggere brevemente e incorporate le verdure. Mescolate bene e aggiungete poca acqua calda per cuocere le verdure, che devono rimanere croccanti e saporite. Coprite con un coperchio e, mescolando spesso e incorporando acqua o brodo se necessario, fate cuocere per 10-15 minuti al massimo. Poco prima di spegnere la fiamma, salate e grattugiate la buccia di mezzo limone bio.

Prendete quindi il vostro cous cous, lavoratelo brevemente con le mani e incorporatelo nel wok o nella padella al sughetto di verdure. Mescolate con energia e servite ben caldo, guarnendo ogni piatto con una spruzzata di prezzemolo fresco.

È un piatto semplice ed economico, con dei colori bellissimi che lo rendono molto appetitoso anche per i bambini.

PER SAPERNE DI PIÙ

Cavoli e zucche: le proprietà e i benefici per la salute

Cavolo
Tutti i cavoli svolgono una profonda azione detossificante e antiossidante grazie alla presenza di numerose sostanze: il sulforafano (composto aromatico contenente zolfo); l'indolo (ad esempio l'indolo-3-carbinolo); i flavonoidi (come la quercetina); e poi i carotenoidi, la vitamina C, i folati, il calcio, la fibra. La presenza e la sinergia di queste sostanze fa sì che a questi alimenti siano accreditate importanti proprietà antitumorali: agiscono contro la proliferazione cellulare, rimuovono scorie tossiche e potenzialmente cancerogene, promuovono attività enzimatiche favorevoli, regolano i livelli ormonali. Giocano un ruolo importante anche nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Zucca
È ricca di vitamina A, C e di betacarotene, oltre che di minerali quali potassio, calcio e fosforo; è ricchissima di acqua (94%), con una percentuale molto bassa di zuccheri semplici. È quindi ipocalorica e giova al pancreas, aiuta a regolare il livello di zucchero nel sangue ed è utile in caso di diabete, ipoglicemia e ipertensione, con effetto diuretico e sedativo. Alla zucca sin dall'antichità vengono attribuite proprietà calmanti: è indicata per chi soffre di ansia, nervosismo e insonnia. Ha proprietà digestive, rinfrescanti, lassative e svolge una consistente azione antiossidante e antinfiammatoria. È indicata nei disturbi gastrici e prostatici, consigliata per la prevenzione dei tumori e per mantenere il corretto equilibrio idrico delle mucose. Promuove la scarica di muco da polmoni, bronchi e gola. Per uso esterno, la polpa di zucca ridotta in poltiglia ha un effetto lenitivo sulle infiammazioni cutanee, mentre la buccia è utile in caso di scottature. Rinomate sono anche le virtù cosmetiche della polpa, con la quale si preparano maschere di bellezza per dare tonicità e luminosità alla pelle. L'alta percentuale di betacarotene della zucca favorisce inoltre l'abbronzatura.

_________________________________________________________________________________________

POTREBBE INTERESSARTI

CAVOLI E ZUCCHE IN CUCINA

Perché cavoli e zucche? Sono piante concrete, domestiche e affidabili, di particolare bellezza nella loro rusticità. Sin dall'antichità, appartengono alle tradizioni culinarie di moltissimi popoli che ne hanno apprezzato il sapore e le virtù salutari.

Oggi questi ortaggi comuni, facilmente reperibili ed economicamente accessibili, sono rivalutati per i loro effetti positivi e protettivi per l'organismo umano. Crescono negli orti con una certa facilità e senza la necessità di utilizzare sostanze chimiche, aiutandoci così a sviluppare il consumo di prodotti biologici, più sostenibili per la nostra salute e il mondo in cui viviamo.

Ne onoriamo la bontà con questa raccolta di ricette, che esplora le preparazioni più tipicamente italiane e regionali, con spunti e incursioni nelle cucine di altre porzioni di mondo, suggerendo anche combinazioni a noi magari insolite. I suggerimenti contenuti nel volume ci invitano a portare in tavola sapore e salute, illustrando con semplicità la ricchezza dei principi nutritivi e le caratteristiche dei diversi ortaggi.

Corredato di splendide immagini, il libro racconta tutto il piacere di poter frequentare orti e mercati, di poter scegliere i prodotti migliori e sedersi a tavola con la natura.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Federica Del Guerra


Forse ti interessa anche:

Posta un commento