Crema di broccoli e sesamo

Esistono infinite possibilità per cucinare gli ortaggi che fanno parte della vasta famiglia dei cavoli. Ecco un'ottima ricetta vegan per gustare i broccoli in un primo piatto sano e nutriente.

11 Gennaio 2020
Crema di broccoli e sesamo. Ricette vegan

Cavolo cappuccio bianco e rosso, cavolfiore, cavolo cinese e cavolo rapa si prestano ad essere tagliati molto sottili per essere conditi e gustati senza cottura, invece per quanto riguarda i broccoli è consigliato consumare i germogli, ricchissimi di antiossidanti e utili a rafforzare il sistema immunitario.

In questa ricetta vegan li cuociamo per pochi minuti per ottenere una gustosa vellutata.

Ingredienti per 4 persone

• 1 piccolo porro
• 500 g di broccoli
• 6 cucchiai di semi di sesamo leggermente tostati
• 1 cucchiaio raso di miso d’orzo
• sale

Procedimento

Tagliate la parte bianca del porro a fettine sottili (riservate il verde per un altro uso); dividete la testa dei broccoli in piccole infiorescenze e sbucciate la parte coriacea dei gambi, quindi tagliate questi ultimi a fettine sottili. In una pentola portate a bollore mezzo litro d'acqua, aggiungete il porro e i gambi dei broccoli e cuocete per circa 4 minuti.

Quando l'acqua bolle, salate leggermente e calate in pentola i fiori. Dopo qualche minuto di cottura, quando i broccoli sono ancora al dente e mantengono il bel verde brillante, toglietene alcuni e riservateli per guarnire le porzioni individuali di zuppa.

Proseguite la cottura per un totale di 10-13 minuti, affinché gli ortaggi siano teneri senza che arrivino a scurirsi.

Nel frattempo, sfarinate in polvere fine i semi di sesamo leggermente tostati e diluite il miso con poca acqua di cottura dei broccoli. Frullate il contenuto della pentola per ottenere una crema.

Rimettetela sul fuoco per un paio di minuti con l’aggiunta di miso e sesamo, mescolando bene. Servite la crema calda guarnendo ogni porzione con un fiorellino di broccolo.

__________________________________________________________________________________________

POTREBBE INTERESSARTI

CAVOLI E ZUCCHE IN CUCINA

Perché cavoli e zucche? Sono piante concrete, domestiche e affidabili, di particolare bellezza nella loro rusticità. Sin dall'antichità, appartengono alle tradizioni culinarie di moltissimi popoli che ne hanno apprezzato il sapore e le virtù salutari. Oggi questi ortaggi comuni, facilmente reperibili ed economicamente accessibili, sono rivalutati per i loro effetti positivi e protettivi per l'organismo umano. Crescono negli orti con una certa facilità e senza la necessità di utilizzare sostanze chimiche, aiutandoci così a sviluppare il consumo di prodotti biologici, più sostenibili per la nostra salute e il mondo in cui viviamo. Ne onoriamo la bontà con questa raccolta di ricette, che esplora le preparazioni più tipicamente italiane e regionali, con spunti e incursioni nelle cucine di altre porzioni di mondo, suggerendo anche combinazioni a noi magari insolite.

I suggerimenti contenuti nel volume ci invitano a portare in tavola sapore e salute, illustrando con semplicità la ricchezza dei principi nutritivi e le caratteristiche dei diversi ortaggi.

Corredato di splendide immagini, il libro racconta tutto il piacere di poter frequentare orti e mercati, di poter scegliere i prodotti migliori e sedersi a tavola con la natura.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento