Muffin vegani al radicchio e carota

Sfiziosi muffin salati a base di radicchio e carota, ottimi per un aperitivo vegan o come spuntino a lavoro o in viaggio.

01 Maggio 2018
Muffin vegani al radicchio e carota. RIcette vegan

Ingredienti

• 250 g di farina semintegrale
• 1 carota
• ½ cespo di radicchio precoce
• ½ bustina di cremortartaro
• 150 g di latte di avena
• 4 cucchiai di olio
• 1-2 cucchiai di semi di lino e sesamo tostati
• 50 g di arachidi tostate
• 1 presa di sale

Procedimento

Mondate il radicchio, lavatelo e asciugatelo, poi tagliatelo a fettine sottili. Lavate la carota e asciugatela, privatela delle estremità e grattugiatela.

Radunate in una terrina le verdure, i semi e le arachidi. A parte, mescolate la farina con il sale e il lievito. Unitela poi al contenuto della terrina, mischiate e versate gradualmente il latte e l'olio fino ad avere un composto morbido e cremoso. Se fosse troppo asciutto, aggiungete ancora un po’ di latte di avena.

Versate l'impasto negli appositi pirottini e infornate a 180 °C per 20 minuti circa. Servite i muffin tiepidi o freddi.

-

Ricetta tratta dal libro Oltre 100 ricette per mangiare fuori casa

Ormai sempre più persone dedicano una crescente attenzione al cibo buono, sano e stagionale, cucinato in modo semplice e naturale. A tavola dominano alimenti integrali, biologici e biodinamici, possibilmente a km 0. Ma oltrepassata la porta di casa sorgono mille dubbi: come faremo per la pausa-pranzo in viaggio, al lavoro o a scuola? Come sfuggire alla minaccia dei panini farciti con le salse indigeste, delle insalatone che mescolano cibi che fanno a pugni tra loro, dei piatti precotti ricchi di sale e grassi?

Questo libro dimostra che è possibile, senza troppi sforzi, mangiare bene anche fuori dalle mura domestiche. Linda Busato insegna ad autoprodursi il pranzo, a partire dal pane e dai tramezzini fino al seitan, al tofu e ai wurstlel vegetariani che rappresentano saporiti ripieni. Le ricette, tutte rigorosamente vegetariane, guidano alla produzione di pizze e focacce, tramezzini, torte salate, farce, salse crude e cotte e piacevoli stuzzichini, ottimi sul lavoro e per piacevoli picnic all'aperto.

L'introduzione di Giuliana Lomazzi si sofferma sulle problematiche delle pause-pranzo fuori casa, sulla scelta di menu sani ed equilibrati nell'ottica della scelta "verde", ribadendo i principi della cucina naturale, sempre utili da ricordare o riscoprire prima di dedicarsi allegramente alla preparazione del proprio cibo.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

SFOGLIA UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO


di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento