Polenta con stufato di borlotti

Una gustosa ricetta per creare un primo piatto vegano, senza rinunciare ai sapori della tradizione italiana!

03 Dicembre 2018
Polenta con stufato di borlotti

Ingredienti

  • 400 g di borlotti cotti (ottimi i fagioli di Lamon)
  • 500 g di farina di mais per polenta (macinata piuttosto grossa)
  • 2 l díacqua
  • 1 cipolla
  • 1 piccola carota
  • 1 gambo di sedano
  • 2 foglie díalloro
  • olio
  • 250 g di passata o polpa di pomodoro
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • sale q.b

Procedimento

In una pentola capace e dal fondo spesso, scaldare l'acqua; subito prima dell'ebollizione, aggiungere il sale grosso e versare a pioggia la farina di mais, girando energicamente con una frusta per evitare grumi.

Dopo aver finito di versare la farina rimestare ancora per alcuni minuti, poi abbassare il fuoco, mettere il coperchio e cuocere con uno spargifiamma per un'ora circa (il tempo può variare a seconda del tipo di farina utilizzato), rimestando di tanto in tanto.

A fine cottura e a fuoco spento aggiungere 2 cucchiai d'olio in pentola e mescolare.

La polenta può essere servita morbida appena pronta, oppure versata su un tagliere, lasciata rassodare e tagliata a fette, che si servono abbrustolite in forno o in padella.

Nel frattempo, saltare in olio le verdure tritate, con un pizzico di sale. Farle ammorbidire per qualche minuto, poi aggiungere la polpa di pomodoro, fagioli, sale ed alloro; coprire e far cuocere il tutto  per 15-20 minuti.

La preparazione deve restare piuttosto morbida e va servita accompagnata alla polenta.

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________

Ricetta tratta dal libro Cucinare i legumi

Se associate i legumi alla «solita minestra» vi sbagliate di grosso! Questa raccolta di ricette dimostra l’esatto contrario: con fagioli, lenticchie, ceci, piselli, cicerchie, fave, lupini e soia si possono creare un’infinità di piatti appetitosi, colorati e soprattutto sani.
Le 125 ricette selezionate provengono, oltre che dalla tradizione italiana (in particolare toscana, pugliese e campana) anche dalla cultura gastronomica di altri paesi e propongono piatti in grado di esaltare la bontà di uno dei più antichi alimenti dell’uomo.
Nel volume è spiegato come abbinare i legumi con gli ingredienti che ne elevano il valore nutrizionale, e come se ne può migliorare la digeribilità e il sapore utilizzando erbe aromatiche e spezie.
Corredato di splendide immagini, il libro svela infine tutti i segreti per una corretta preparazione dei vari tipi di legume (con le fasi di ammollo, la cottura e la conservazione), per assaporarli poi in mille salse diverse, caldi, tiepidi o freddi.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento