Risotto ai mirtilli

Un risotto con la frutta? Se non riuscite a immaginarlo, provatelo in questa gustosa variante vegetariana con mirtilli e formaggio.

21 Luglio 2019
Risotto ai mirtilli. Ricette vegetariane

Ingredienti

• 280 g di riso Carnaroli
• 100 g di mirtilli
• 200 g di formaggio fresco di capra
• 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 1 cucchiaino di aceto di mele
• 40 g di scaglie di parmigiano reggiano
• 4-5 cucchiai di guazzetto di rucola (VEDI RICETTA SOTTO)

 

Procedimento

■ Tostate in padella il riso senza condimenti, finché toccandolo con il dorso della mano non risulterà caldo, scottante.

■ Cuocete aggiungendo poca acqua calda alla volta.

■ Verso fine cottura unite il formaggio fatto a pezzetti e amalgamate bene, aggiustando di sale.

■ Mantecate con l’olio; ultimate con l’aceto di mele e i mirtilli.

■ Disponete il risotto nei piatti e decoratelo con il guazzetto di rucola e le scaglie di parmigiano reggiano.

NOTA
I mirtilli tendono a “scoppiare” per il contatto con il calore. Per evitare di ottenere una marmellata di mirtilli aggiungeteli al risotto appena prima di servire.

 
Guazzetto di rucola

INGREDIENTI
• 50 g di rucola
• 100 ml di olio extravergine di oliva
• sale

PROCEDIMENTO
■ Lavate e asciugate bene la rucola, tagliatela sommariamente e mettetela in un barattolo di vetro. Aggiungete l’olio e un po’ di sale e lavorate finemente il tutto con un frullatore a immersione.
■ Conservate il condimento in frigo, coperto, per un massimo di 4-5 giorni.

____________________________________________________________________________________________________________

Ricetta tratta dal libro Frutta e fiori in cucina

Insalata di porcini e pere, Risotto con mirtilli e caprino, Broccoli con le pere: cosa succede se liberiamo la frutta dall’etichetta di dessert o di sano – ma a volte noioso! – spuntino e la usiamo per cucinare? E se aggiungessimo dei fiori? Dalle piante aromatiche come il basilico a quelle più insospettabili come le pratoline, i nostri balconi e giardini sono pieni di piccoli grandi alleati in cucina, saporiti, decorativi e, molto spesso, curativi.

A proposito di salute, insalate, macedonie e piatti unici che rendono ricco questo libro sono spesso accompagnate dai germogli, che donano quel tocco in più in termini di gusto e bellezza.

L’uso di frutta e fiori in cucina ha radici molto antiche sia in Oriente che in Europa; Antonio Zucco ci guida a scoprirlo e reinventarlo con più di 70 ricette vegetariane e vegane, molte senza glutine, invitandoci a riconoscere e valorizzare le varietà di frutta tradizionali, nel rispetto della loro stagionalità.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento