Risotto all’ortolana

Un primo piatto ricco di verdure di stagione: piselli, carote, fagiolini, zucchine, pomodori. Goloso e sano.

01 Settembre 2019
Risotto all’ortolana. Ricette vegan

Ingredienti

• 1 manciata di piselli e 1 manciata di fave sgranati
• 300 g di riso Carnaroli
• 1 piccola cipolla
• 1 piccola carota
• 1 gambo di sedano
• 1 ciuffo di prezzemolo
• 1 manciata di fagiolini
• 1 zucchina
• 2 pomodori maturi o pelati
• 1 litro e ½ ca. di brodo vegetale
• olio
• sale e pepe

Procedimento

Preparare un battuto con cipolla, carota, sedano e prezzemolo, e metterlo a rosolare in una casseruola con 2-3 cucchiai d’olio. Quando comincia ad appassire, aggiungere i pomodori sbucciati e spezzettati, le fave, i fagiolini e la zucchina tagliati a pezzetti. Salare, pepare e cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti. Togliere gli ortaggi dalla pentola, avendo cura di eliminare ogni residuo dal fondo; quindi mettervi altri 2 cucchiai d’olio e tostarvi il riso per 2 minuti su fiamma vivace.

Rimettere gli ortaggi in pentola, mescolare, abbassare la fiamma e aggiungere brodo vegetale bollente, mestolo dopo mestolo, avendo cura di unire il successivo solo dopo che quello precedente sarà stato assorbito. Portare a cottura rimestando; durante gli ultimi 10 minuti aggiungere anche i piselli (l’ordine d’inserimento e il tempo di cottura delle verdure può variare a seconda di quanto siano novelle).

Quando il riso sarà cotto ma ancora al dente, togliere dal fuoco, mantecare con due cucchiai d’olio e lasciar riposare coperto per 2 minuti prima di servire.

_______________________________________________________________________________________________________

Ricetta tratta dal libro Cucinare i legumi

Se associate i legumi alla «solita minestra» vi sbagliate di grosso! Questa raccolta di ricette dimostra l’esatto contrario: con fagioli, lenticchie, ceci, piselli, cicerchie, fave, lupini e soia si possono creare un’infinità di piatti appetitosi, colorati e soprattutto sani.

Le 125 ricette selezionate provengono, oltre che dalla tradizione italiana (in particolare toscana, pugliese e campana) anche dalla cultura gastronomica di altri paesi e propongono piatti in grado di esaltare la bontà di uno dei più antichi alimenti dell’uomo.

Nel volume è spiegato come abbinare i legumi con gli ingredienti che ne elevano il valore nutrizionale, e come se ne può migliorare la digeribilità e il sapore utilizzando erbe aromatiche e spezie.

Corredato di splendide immagini, il libro svela infine tutti i segreti per una corretta preparazione dei vari tipi di legume (con le fasi di ammollo, la cottura e la conservazione), per assaporarli poi in mille salse diverse, caldi, tiepidi o freddi.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento