Terrina di zucchine e olive

Un'ottima ricetta vegetariana, con zucchine, olive e formaggio di capra.

18 Settembre 2018
Terrina di zucchine e olive. Ricette vegetariane

Ingredienti per uno stampo da plumcake di 25 cm di lunghezza

200 g di pane di farro integrale raffermo
• 2 zucchine chiare
• 2 uova
• 200 ml di latte di capra
• 200 g di crescenza di capra
• erba cipollina
• formaggio grana grattugiato
• olive denocciolate olio extravergine di oliva pochissimo sale

Inoltre
spelucchino,
stampo da plumcake lungo 25 cm

Procedimento

■ Tagliate il pane a fette spesse circa un centimetro.

■ Lavate le zucchine e tagliatele sottili con lo spelucchino.

■ In una terrina sbattete il latte con le uova, l’erba cipollina e il sale.

■ Ungete uno stampo rettangolare da plumcake. Adagiate delle fettine di pane sul fondo e copritele con uno strato di zucchine. Spezzettate la crescenza con la forchetta e appoggiatene alcuni pezzetti sulle zucchine. Fate altrettanto con le olive denocciolate.

■ Continuate a comporre gli strati di pane-zucchine-stracchino-olive fino a esaurimento degli ingredienti.

■ Sull’ultimo strato fate un giro di olio extravergine, quindi versate nello stampo il latte e le uova. Infine cospargete la superfi cie della terrina con il formaggio grana. Assestate il contenuto della terrina battendo lo stampo sul piano attutito da un canovaccio.

■ Fate riposare un’oretta nel frigo, quindi infornate a 160° per 30 minuti. Sfornate e servite a fette a temperatura ambiente.

______________________________________________________________________

Ricetta tratta dal libro Abbasso l'indice glicemico

L’indice glicemico è un indicatore fondamentale per la nostra salute, rileva la capacità di un alimento di aumentare la glicemia nel sangue. Questo non significa che dobbiamo rinunciare a pane, pasta, dolci… ma che è meglio sostituire alcuni ingredienti con altri a basso IG.

Mettiamo quindi al bando farine raffinate, zucchero bianco, cibi industriali e sostituiamoli con prodotti integrali, con dolcificanti naturali come stevia, agave, cocco, betulla e miele
d’acacia, con cereali e pseudocereali come quinoa, amaranto, grano saraceno, orzo e avena. E poi portiamo in tavola tanti legumi, semi oleosi, ortaggi e frutta a chilometro zero.
Insomma è importante privilegiare ingredienti a basso IG, di stagione e possibilmente biologici, rispettosi della nostra salute e dell’ambiente.

Provando le ricette proposte in questo libro – i primi e i piatti salati, i finger food e i dolci, senza dimenticare i consigli per la colazione – potremo finalmente dire a gran voce: «Abbasso l’indice glicemico!».

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento