Tronchetto variegato

Un ottima ricetta vegan per un antipasto sfizioso, tutto al naturale!

29 Dicembre 2018
Tronchetto variegato. Ricette vegan

Ingredienti

  • 120 g di tofu al naturale
  • 40 g di seitan istantaneo (farina di glutine)
  • 10 g di concentrato di pomodoro
  • 20 g di panna di soia da cucina
  • 25 g di olive verdi denocciolate
  • 1/2 carota lessata
  • 50 g di wurstel vegan
  • 15 g di pistacchi freschi
  • 2,5 g di agar-agar in polvere
  • 1 cucchiaino di paprica
  • brodo vegetale
  • pepe, sale

Per servire

  • olio o salsa verde

Procedimento

Ammollate i pistacchi e tagliate a pezzetti i wurstel, la carota e le olive. Fate sciogliere l'agar-agar in due cucchiai di brodo freddo.

Tagliuzzate il tofu e frullatelo nel mixer, poi aggiungete il seitan, la panna, il concentrato, i pistacchi, la paprica, l'agar-agar, sale e pepe. Frullate il composto finchè non è omogeneo, quindi trasferitelo in una ciotola.

Aggiungete i wurstel, la carota e le olive.
Ungete uno stampo medio-piccolo da plum-cake e trasferitevi il preparato.

Cuocete a vapore per 25 minuti circa. Lasciate raffreddare e mettete in frigo per almeno 6 ore.

Servite il tronchetto tagliato a fette, condito con un filo d'olio o accompagnato dalla salsa verde.

___________________________________________________________________________________________

Ricetta tratta dal libro Vegan ricette per fare festa

Il numero delle persone vegane è in continuo aumento, insieme a prodotti e servizi cruelty free. Sono numerosi coloro che suggeriscono la dieta vegan perché più salutare, e tanti i piatti senza derivati animali presenti sul mercato.

Questo ricettario ha una marcia in più.
Nasce dalla passione, dall’esperienza e dalla voglia di sperimentare dell’autore, vegan dal 1993 per scelta etica.

Appassionato di cucina e «buona forchetta», Roberto Politi ha elaborato negli anni ricette sempre più varie e ricche, combinando i sapori della tradizione mediterranea con ingredienti cosiddetti alternativi come tofu e seitan.
Nel ricettario ampio spazio è dedicato all’autoproduzione di alimenti base, scelta importante per ragioni economiche (è più conveniente), ambientali (riduciamo gli imballaggi e gli alti costi dell’industria alimentare), salutari (maggiore controllo sugli ingredienti) e culturali: perché dedicare tempo alla cucina significa prenderci cura di noi e di chi ci circonda.
Suddivise tra basi, antipasti e stuzzichini, primi, secondi e dolci, le ricette sono state pensate per trascorrere con gli amici momenti gioiosi e per stimolare la creatività di chi cucina. Splendide foto accompagnano i piatti, rendendoli ancora più appetitosi.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento