diritti degli animali

04 Settembre 2017

Riaperta la caccia malgrado gli appelli: fauna già provata dalla siccità

Non è stato adottato nessun provvedimento restrittivo sull'apertura della caccia, che fra il 2 e il 3 settembre è ripartita (con la pre-apertura) in quasi tutte le regioni d'Italia. A nulla sono valsi gli appelli degli ambientalisti, ai quali si è affiancato anche l'Ispra, che segnalavano la fauna già estremamente provata dalla siccità.

continua a leggere

13 Agosto 2017

Uccisa l'orsa Kj2. Gli animalisti: «Vergogna»

Uccisa in Trentino l'orsa Kj2, "rea" di avere aggredito un uomo nei boschi. Prima la Provincia autonoma aveva vantato il ripopolamento, ora si dà all'uccisione senza alternative. Evidentemente c'è chi (e sono tanti) pensa che... orso va bene sì, ma solo se si comporta da soprammobile.

continua a leggere

13 Agosto 2017

I bracconieri massacrano un elefante ogni 25 minuti per l’avorio

Secondo il Wwf i prezzi dell’avorio stanno crollando e questo dovrebbe favorire il rispetto del divieto di commercio e trasformazione che anche la Cina ha annunciato per la fine del 2017. Ma i bracconieri continuano a massacrare gli elefanti.

continua a leggere

09 Agosto 2017

Zoomafia: ogni 57 minuti un nuovo fascicolo per reati contro gli animali

Lav ha presentato il “Rapporto zoomafia 2017". I dati delle procure: in aumento le denunce +1,68% e gli indagati +13,31%. Ogni 57 minuti un nuovo fascicolo per reati contro gli animali. Una persona denunciata ogni 80 minuti. Allarme combattimenti, +38% il numero di persone denuciate, +189% i cani sequestrati. Corse clandestine di cavalli e traffico di cuccioli tra le prime emergenze zoomafiose. “Cupola del bestiame”, macellazione clandestina, sofisticazioni alimentari mantengono la loro pericolosita’. Allarme anche per contrabbando di fauna esotica e pesca illegale, zoocriminalita’ minorile e traffici di animali via web.

continua a leggere

29 Luglio 2017

La strada che minaccia l'orso

Nella zona di protezione esterna del parcp nazionale d'Abruzzo si vuole aprire una nuova strada, nel cuore dell'area dove vive l'orso bruno marsicano, sull'orlo dell'estinzione. Il Wwf si oppone al progetto.

continua a leggere

28 Luglio 2017

L'abbandono di animali è reato: diciamo basta!

Le punte massime di animali abbandonati si registrano nel periodo estivo (25-30%), quando la partenza per le vacanze fa avvertire ai proprietari come un problema il fatto di avere un cane, un gatto o un altro animale di cui occuparsi. Ma è ora di dire basta.

continua a leggere

30 Giugno 2017

Chiuso allevamento intensivo da diecimila conigli

L'organizzazione Essere Animali ha denunciato la situazione di un allevamento lager che mandava al macello diecimila conigli l'anno e «siamo riusciti a farlo chiudere» dicono gli attivisti.

continua a leggere

23 Giugno 2017

Camion lager per animali: un milione di firme per dire basta

Sono più di 1 milione i cittadini europei che hanno aderito alla campagna #STOPTHETRUCKS di Eurogroup for Animals, di cui LAV è membro italiano: un’adesione eccezionale, per chiedere la fine del trasporto di animali vivi su lunga distanza.

continua a leggere

09 Giugno 2017

Censurato il video sul "prosciutto crudele"

La denuncia arriva dall'organizzazione Essere Animali: «La polizia postale rimuoverà in via preventiva il video denuncia sugli allevamenti lager di maiali destinati al prosciutto di Parma».

continua a leggere

25 Maggio 2017

Nasce la rete VeganOk dei rifugi per animali

Dall’unione tra il noto rifugio animale “TheGreenplace” e il team della Certificazione Etica “VEGANOK” nasce il progetto “Oasi VEGANOK” finalizzato alla creazione di una rete di luoghi rifugio per esseri senzienti vittime di violenze o in pericolo di sopravvivenza.

continua a leggere

03 Maggio 2017

Animali: saranno "esseri senzienti" nel codice civile?

Per il codice civile attualmente gli animali sono "beni mobili", ma la scienza già da tempo li ha classificati come esseri senzienti. Cambierà dunque qualcosa? Su questo tema si è discusso nei giorni scorsi all'università degli studi di Bari, nel corso del convegno "Animali nel codice civile: verso una nuova definizione legale?".

continua a leggere

26 Aprile 2017

Vivere consapevolmente

In un'’epoca di veloci cambiamenti, tecnologici e soprattutto ambientali, le nuove vittime delle attività umane non muoiono più solamente per nostra mano diretta. Lo sfruttamento delle risorse del pianeta e l'’allevamento industriale di miliardi di animali in tutto il mondo comportano tutta una serie di conseguenze fino ad ora del tutto negative.

continua a leggere