Come preparare un cataplasma di argilla

Contro dermatiti, scottature, eczemi, ma anche in caso di infiammazioni vaginali, per contrastare la forfora, per capelli eccessivamente grassi, per ascessi, geloni, per contrastare l'acne, altresì per combattere i dolori muscolari e articolari, in caso di contusioni, gonfiori ai piedi o piede dell'atleta, il cataplasma di argilla è un ottimo rimedio naturale fai da te.

16 Febbraio 2017
Come preparare un cataplasma di argilla

L'argilla può essere utilizzata sia per uso interno per contrastare cattiva digestione, stipsi, acidità di stomaco, gastrite, colite, meteorismo e al contempo per via esterna, applicandola direttamente sulla pelle mediante cataplasmi, bendaggi, impacchi, fasciature.

Ecco come procedere nella preparazione del cataplasma di argilla

L’argilla va impastata in un contenitore di vetro o ceramica usando un cucchiaio di legno; non utilizzate mai metallo o plastica per evitare che l’elevato potere assorbente dell’argilla “catturi” possibili sostanze tossiche.

Va messa una quantità di polvere sufficiente per l’applicazione:

  • 2-3 cucchiai da tavola per piccole applicazioni (per esempio per le dita),
  • 7-8 cucchiai per applicazioni di media estensione (ginocchio, caviglie, spalle),
  • da 10 cucchiai in su per applicazioni più estese.

Per impastare va usata acqua naturale a temperatura ambiente, che va aggiunta poco alla volta alla polvere mescolando continuamente per evitare che si formino grumi.

L’impacco deve avere consistenza compatta ma morbida, per poter essere spalmato agevolmente.

Se si vuole preparare una quantità maggiore di impasto, lo si può conservare coprendolo nel contenitore con una pellicola.

La miscela così ottenuta va stesa su un pezzo di stoffa pulito che poi verrà posato sulla zona del corpo da trattare.

E’ sufficiente uno spessore di mezzo o un centimetro. Va lasciata almeno un’ora, se si può anche tutta la notte.

Articolo tratto dal mensile Terra Nuova

Abbonati

Dove acquistare

Richiedi copia omaggio

Archivio rivista

Acquista l'ultimo numero online

Scarica la APP TERRA NUOVA

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra