Rete di reti: passi avanti nel percorso comune

Le reti italiane impegnate nel cambiamento culturale ed ecologico della società proseguono il percorso iniziato lo scorso ottobre, segnando passi fondamentali per la convergenza verso un obiettivo condiviso.

18 Gennaio 2018

In una società sempre più specializzata e frammentata, c'è chi viaggia controtendenza. E' il caso della Rete di reti che nell'ottobre del 2017 ha intrapreso un percorso di confronto e convergenza verso un obiettivo comune. Le reti aderenti, pur mantenendo la propria peculiarità, sono partite dal bisogno di unione e riconoscimento delle reciproche competenze per giungere ad una proposta concreta rispetto ad nuovo paradigma di società, che tenga in considerazione i diversi aspetti e le diverse connessioni della realtà culturale, economica e sociale italiana.
Ma prima di costruire un modello alternativo di società, è stato necessario definire in che modo lavorare insieme, per evitare i "tranelli" relazionali e procedurali che in passato hanno fatto naufragare tentativi di convergenza come questo. Così, il 17 dicembre 2017, ospiti del Circolo per la Decrescita Felice di Torino, l'Associazione per la Decrescita, Economia del Bene Comune, Italia che Cambia, il Movimento per la Decrescita Felice, Panta Rei, la Rete italiana di Economia Solidale (RES Italia), la Rete Italiana dei Villaggi Ecologici (RIVE), Transition Italia e la Rete Italiana Co-Housing si sono incontrate per una riunione dedicata alla definizione e approvazione degli "Accordi di base", ovvero una dichiarazione del "come" lavorare insieme. "Si stabilisce che per le decisioni si utilizza il Metodo del consenso per quanto riguarda le questioni identitarie, relative al “chi siamo”, e l’Assenso sociocratico per le decisioni sul “cosa facciamo”. Si definiscono le modalità con cui i nuovi soggetti possono entrare a far parte della rete e come altri possono uscire" si legge nel comunicato stampa ufficiale. Gli accordi contengono anche indicazioni sul ruolo della segreteria e il diritto di voto; ognuna di queste voci sarà sottoposta a verifica a sei mesi dall'approvazione, per analizzarne l'efficacia.
Il prossimo appuntamento della Rete delle reti si terrà a Bologna sabato 24 e domenica 25 febbraio 2018 in cui saranno discussi gli obiettivi del percorso condiviso.

Per ulteriori informazioni scrivere a: retedellereti2017@gmail.com.

Partecipano alla rete come media partner ufficiali: Terra Nuova , Italia che Cambia , Comune-info .

Cerchi spunti per immaginarti la società del domani? Ecco il libro che fa per te!

Decrescita è un termine ormai entrato nel vocabolario mass mediatico, che però spesso ne banalizza il significato e i presupposti. Questo volume intende contrastare eccessive semplificazioni, pur mantenendo un linguaggio semplice e accessibile, e prova a prefigurare le caratteristiche di un nuovo modello sociale in cui sia stato superato il paradigma della produzione e del consumo di massa. Nel libro ogni autore propone un tema e un approccio, rendendo concreta la molteplicità di accezioni e implicazioni che una scelta improntata alla decrescita porta con sé. Leggi tutto!

di Francesca Guidotti


Forse ti interessa anche:

Posta un commento