Estratto di peperoncino

Il peperoncino è una pianta erbacea originaria delle Americhe, appartenente alla famiglia delle Solanacee. Nei nostri climi viene coltivata come pianta annuale. Si trova generalmente negli orti ma può essere coltivato anche in vaso. Vediamo la ricetta per un’estratto utile nella lotta naturale contro gli afidi.

04 Luglio 2017
Estratto di peperoncino

I frutti si raccolgono quando hanno raggiunto la piena maturazione, cioè quando sono completamente colorati, normalmente di rosso.

E’ meglio evitare di strappare i frutti dalla pianta e raccoglierli usando una forbice o un coltello.

Per l’essiccazione si riuniscono i frutti maturi in mazzi e si appendono per gli steli in un locale aerato, al riparo dalla luce diretta del sole.

Principi attivi di riferimento

Il peperoncino contiene capsaicina, la sostanza che gli conferisce il gusto piccante, flavonoidi e vitamina C e ha un forte potere antiossidante.

Preparazione del MACERATO BREVE

In acqua, a temperatura ambiente, far macerare per 2 ore 3 grammi di semi e frutti polverizzati; poi filtrare il preparato. Si può utilizzare puro, direttamente sulle piante.

Impiego e indicazioni

L’estratto di peperoncino è repellente per gli afidi. Viene distribuito sulle piante in primavera, prima della comparsa dei parassiti, ripetendo il trattamento una volta alla settimana o più frequentemente in caso di piogge.

La polvere di peperoncino o i peperoncini essiccati interi possono essere adoperati nei contenitori per le granaglie, sopra i prodotti da conservare (riso, pasta, frumento), allo scopo di tenere lontani dalle derrate gli insetti infestanti.

Uno studio americano del 2008 ha rivelato che la capsaicina è prodotta dalla pianta come meccanismo di difesa contro funghi, afidi e altri parassiti.

Principali parassiti e malattie contrastanti

Frutticole: afidi.

Orticole: afidi.

Altre colture: afidi delle piante ornamentali.

Altri usi: insetti delle derrate alimentari.

Articolo tratto da Preparati vegetali contro i parassiti di orto e frutteto

Con questo libro scoprirete quanto sia semplice, economico ed ecologico preparare in casa formulati insetticidi e repellenti vegetali, in grado di proteggere le piante dell’orto e gli alberi da frutto dai principali parassiti.

A differenza di alcuni disinfestanti vegetali come il piretro, ottenuti attraverso un complesso procedimento industriale, le ricette presentate in questo volume, sono alla portata di tutti: si tratta di infusi, decotti o macerati di ortica, equiseto, assenzio e di altre piante molto comuni che si possono raccogliere in natura o acquistare in erboristeria.

Il libro, organizzato in schede, presenta le istruzioni dettagliate per la preparazione dei singoli preparati e il loro impiego, nonché l’indicazione dei parassiti contrastati.

Un volume agile che non può mancare nella libreria di ogni appassionato dell’orto naturale.

In offerta SCONTO 15% su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento