Latte di riso fatto in casa

Preparare in casa un buon latte vegetale è piuttosto semplice. Le dosi indicate di seguito si intendono per ottenere un litro di bevanda.

31 Gennaio 2017
Latte di riso fatto in casa

Una volta preparato, il latte va conservato in frigo in un recipiente di vetro e consumato nell’arco di due o tre giorni, agitandolo sempre prima dell’assunzione.

Il risultato non è proprio simile a quello del latte industriale, ma avremmo comunque la soddisfazione di aver realizzato da soli un prodotto genuino a basso costo.

Ricetta per fare in casa il latte di riso

Ingredienti:

50 grammi di riso integrale

1 litro di acqua

sale marino integrale

Procedimento

Lavare il riso integrale e aggiungerlo all'acqua bollente in pentola con una presa di sale, farlo bollire a fuoco basso e a lungo finché i chicchi non si sono completamente disfatti.

A questo punto si filtra il tutto con un telo o un colino, si lascia raffreddare e poi si imbottiglia in un contenitore di vetro.

Chi lo desidera può aggiungere a piacere un po’ di zucchero integrale di canna, del malto d’orzo o una bacca di vaniglia.

Potete riutilizzare lo scarto di riso cotto per preparare dolcetti di riso o dei gustosi piatti salati.

Al termine dell'articolo trovate tre ricette correlate per utilizzare il riso: nella ricetta "Mini-crocchette di miglio e zucca" e nella "Zuppa di patate e porri con pesto di semi di zucca" l'invito è quello di sostituire il miglio con il riso cotto e di inserirlo nella zuppa.

Altre ricette che potete provare sono:

Polpette di riso con pesto di mandorle e broccoli

Sushi vegan

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra