Appuntamenti all’Ecovillaggio "Tempo di vivere"

L’ecovillaggio TEMPO DI VIVERE è una comunità intenzionale che pone la persona al centro del progetto stesso e delle attività proposte: una realtà e un esempio concreto per il rinnovamento, l'educazione e il benessere olistico, dedicata alla decrescita felice, alla crescita personale e alla trasformazione positiva del mondo.

28 Febbraio 2017

In primo piano

CAMBIO VITA

Percorso TEORICO ESPERIENZIALE DI FACILITAZIONE AL CAMBIAMENTO per individui e gruppi

Dal 22 al 28 Aprile
La grande sfida del nostro tempo è riscoprire la propria individualità e unicità, è imparare a mettere in primo piano se stessi, il proprio ben-essere e il ben-vivere.

La voglia di cambiamento è una costante della nostra vita, è una delle sensazioni che, molto spesso, ci accompagna.
Attuare un processo di cambiamento significa andare in direzione del nuovo, di qualcosa a noi sconosciuto.
Nel proporti questo percorso esperienziale, vogliamo che, qualunque sia la motivazione che ti spinge a guardare a un modo nuovo e diverso di vivere, (scelta o sogno, desiderio o bisogno), la tua scelta, se e quando avverrà, sia una scelta consapevole e ponderata.

Vogliamo trasmetterti l’utilità di un serio e ragionato approccio, inteso non come fuga da qualcosa che non ti piace, ma come vocazione verso qualcosa che vuoi, per uscire dai condizionamenti, pensare fuori dagli schemi abituali e vedere nuove prospettive, trasformare la cosiddetta crisi in opportunità… e attuare il cambiamento che passa dall’individuazione di cosa realmente ti può rendere felice e cosa te lo ha impedito fino ad ora, per poi attuare le strategie migliori per realizzarti ed emanciparti.

Cambiare la propria vita significa assumersi la responsabilità del proprio ben-essere, scegliendo liberamente come realizzarlo, significa cambiare qualcosa di sé al fine di essere felice.

Per attuare un cambiamento è necessario sapere come fare
- Vogliamo offrirti un luogo d’incontro tra tutti coloro che credono che cambiare vita sia possibile, come lo  è stato per noi, nel rispetto di se stessi, degli altri, delle diversità e dell’ambiente;
- Vogliamo darti l’occasione di trovare e acquisire informazioni utili, che ti permettano di decidere, in modo          ponderato, per il tuo futuro.
- Vogliamo darti l’opportunità di comprendere in che modo ognuno possa partecipare o rendersi utile al raggiungimento di questo ambizioso e splendido obiettivo: un nuovo stile di vita, più sano e arricchente per te.
Affronteremo insieme i temi del cambiamento, della scelta, della gestione dei conflitti interni ed esterni, dell’economia e del sostentamento

LE FASI DEL CAMBIAMENTO
Con l’aiuto di counselor, facilitatori, coach e formatori, parleremo di:
> aumentare la volontà e diminuire le resistenze (paure, blocchi e dubbi),
> rinuncia vs sobrietà,
> bisogni,
> come muoversi (pianificazione, impegno, progetti, obbiettivi),
> grande passo (scelta, piano d’azione),
> aspettative,
> sogno e sua realizzazione (tempi)

La comunicazione empatica ed ecologica, sarà la base e cornice di riferimento e, attraverso la pratica, acquisirai tecniche e strumenti per la comunicazione efficace e nutriente.

LE ATTIVITA'
> Laboratori Teorico-Esperienziali Intensivo: formazione sui vari temi sopra descritti
> Cerchi di condivisione e confronto su: problemi e obiettivi, aree di miglioramento e cambiamento
> I cerchi emozionali
> Ecologia delle relazioni
> La comunicazione, l’accettazione, il non giudizio
> Escursioni e passeggiate nel territorio
> Serate autorganizzate, giochi e momenti creativi

Per informazioni su contributi e iscrizioni:
Mail: info@tempodivivere.it
Katia 329 0218941
Simona 339-5618408
Ermanno 333-5772199
https://goo.gl/8cB1kj

***************************************************

Altri appuntamenti

***************************************************

14° ed. del Corso Base di Scollocamento Solidale

2 giorni consecutivi nella sede dell'Ecovillaggio Tempo di Vivere

SABATO 25 MARZO
dalle ore 9.30 alle ore 19.00
+
DOMENICA 26 MARZO
dalle ore 09.00 alle ore 18.30
 
Descrizione
Cos'è lo Scollocamento?
È uscire dai condizionamenti, pensare fuori dagli schemi abituali, vedere nuove prospettive, trasformare la crisi in opportunità.
E' attuare il CAMBIAMENTO.
E' individuare cosa realmente ci può rendere felici, è trasformare i nostri sogni in realtà, riconoscere i nostri talenti e le nostre passioni per costruire il nostro ben-essere.
Il corso base a prezzo etico, si pone l’obiettivo di stimolare i partecipanti a comprendere le reali motivazioni del desiderio di scollocamento, accogliere le paure che ne derivano e trovare in se stessi le risorse per diventare artefici della propria vita e concretizzare le proprie aspirazioni personali. Due giorni interi per fare ordine nella confusione per conoscere se stessi, il processo e la strategia più utile ad ottenere il cambiamento desiderato.
Per maggiori informazioni chiamaci o consulta il sito www.scollocamentosolidale.it

Programma
I meccanismi del cambiamento
Comprendere prima di cambiare
I blocchi emotivi e i blocchi culturali
I killers del cambiamento
Alla ricerca dei propri automatismi
Superare il Non Posso
Superare il Devo
Superare il Timore delle conseguenze
Superare le abitudini
Fissare l’obiettivo del cambiamento personale
Il piano d’azione individuale

Formatore:
Gabriella Oliva, scollocata dal 2014, co-fondatrice e residente nell'ecovillaggio Tempo di Vivere. Ha portato nel suo nuovo progetto di vita la sua esperienza professionale decennale di counselor in ambito privato e aziendale, mediatrice familiare, formatrice, dal 2000 si occupa di consulenza e supporto nell'area individuale, relazionale e di coppia. Esperta di crescita personale e di tecniche per la gestione emozionale. Collabora alla realizzazione di programmi per lo sviluppo del benessere e di tecniche di ristrutturazione dei conflitti. Di sua progettazione sono percorsi formativi rivolti all'individuo e in particolare alla coppia, focalizzati sull'intelligenza emotiva.

*ATTENZIONE!! Il corso è riservato agli associati!
Se non sei ancora socio compila il Modulo di richiesta adesione all'APS Tempo di Vivere
Potrai pagare la quota associativa in loco.
Tessera associativa €15/persona (valida fino al 31/12/2017)

Per info
Simona 339 5618408 - Gabriella 320 7810919
https://goo.gl/ORVndK

ATTENZIONE
Il numero di posti è limitato; massimo 15 partecipanti a corso. Possibilità di pernotti e pasti extra (arrivo il venerdì sera e ripartenza il lunedì) da concordare con l'Ecovillaggio Tempo di Vivere.
Non sono ammessi animali.

******************************************************************

VITA DA ECOVILLAGGIO

Workshop residenziale di 5 giorni
Cinque giorni in Ecovillaggio, a contatto con la natura, per sperimentare in prima persona la vita comunitaria, l’importanza della relazione e della comunicazione, le cure naturali, l’arte del fare e i principi della decrescita sostenibile.
Un workshop esperienziale fatto di lavoro condiviso, cerchi di consapevolezza, momenti per sé e per gli altri, per scoprire dall’interno un modo nuovo di vivere il cambiamento e ribaltare la crisi.
Partecipa e crea il tuo Tempo di Vivere.
Offriamo esperienza di:
ECOVILLAGGIO e COMUNITA’
Vivi insieme a noi le giornate in comunità, condividendo lavoro quotidiano, esperienze ed emozioni. Attraverso la pratica quotidiana, partecipa attivamente al cambiamento.
CRESCITA PERSONALE e di GRUPPO
Cerchi di condivisione emozionali e di crescita, comunicazione efficace e gestione del conflitto, metodi decisionali di gruppo.
ECOSOSTENIBILITA’ e DECRESCITA
Pillole di decrescita quotidiana, progetti di risparmio energetico, autoproduzione, autocostruzione.
MEDICINA NATURALE
Pillole di salute naturale e alimentazione naturale, naturopatia e rimedi.
Dettagli
Arrivo MARTEDI' ore 11.00
Partenza SABATO ore 10.00
Pernotto in stanze condivise, bagni in comune.
Possibilità di pernotti e pasti extra (arrivo lunedì sera e permanenza nel weekend successivo).
Possibilità di partecipare con i tuoi bimbi.
Contributo di partecipazione e sostegno al progetto:
€ 165,00 / persona + € 15,00 tessera annuale
€  100,00 / persona fino a 10 anni (tessera compresa)
I bimbi sotto i 3 anni che dormono con i genitori non pagano
Non è previsto un servizio babysitting
Cosa comprende il costo:
Vitto e alloggio (colazione, pranzo, cena e breaks vari)
Esperienza di lavoro condiviso nelle attività dell’ecovillaggio
Un incontro dimostrativo a scelta (20 min ca) tra:
Iridologia olistica, Massaggio antistress, Colloquio di coaching, Lettura tarocchi, Shiatsu
Attività di crescita personale e condivisione
Esperienze di lavoro possibili:
Cucina
Agricoltura naturale
Manutenzione ambienti esterni e interni (thermocompost, autocostruzione ecc.)
Raccolta, taglio e sistemazione legna
Autoproduzione

Per info

Katia 329 0218941 - Simona 339 5618408 - Ermanno 333 5772199
https://goo.gl/tXjNLX
******************************************************************

Vulcan-T60  il ThermoCompost - Open Day

9 APRILE 2017
In questi ultimi tempi ci sono molti avanzamenti che ci hanno entusiasmato e anche per te ci sono queste nuove opportunità!
Ne parleremo meglio il 9 APRILE all'OPEN DAY THERMOCOMPOST presso il nostro ecovillaggio.
Abbiamo rinnovato i nostri 2 Vulcan e smontato il terzo, meravigliandoci delle sorprese e scoperte fatte al suo interno. Vita ovunque! Vieni e potrai vedere e toccare con mano i risultati ottenuti.
In Ecovillaggio ci saranno visite guidate ogni 2 ore circa, dalle 11,00 alle 18,00
Prenota* il tuo posto in prima fila per essere protagonista del tuo futuro con l'ENERGIA ECOSOSTENIBILE
Contributo a sostegno del progetto per pranzo a buffet: 10 euro/persona
Nei link sotto, iscrivendoti, potrai restare sempre aggiornato oltre a scaricare preziose info, il PDF + VIDEO di pratiche sviluppate su questo sistema.
http://www.vulcan-t60.com/lpage.html?custom_orig=event
 
### AGGIORNAMENTO ###
- stiamo creando dei gruppi di sviluppatori;
- la divulgazione presso le istituzioni procede con 2 Progetti Partecipativi di Unioni di Comuni (13 comuni tra MO e BO).

Tali progetti coinvolgono la gestione dei rifiuti organici (umido e ramaglie), la lombricoltura, BioGas e tante altre idee;
- abbiamo individuato alcune grandi aziende che ci accompagneranno nel mondo della Lombricoltura, della produzione di Compost Domestico e nella produzione di Energia Elettrica da BIOGAS. Queste pratiche low-tech sono utilissime al suolo e anche al "portafoglio". Il tutto partendo anche dalle tonnellate di Compost che "sforneranno" i VT60;
- abbiamo già tre collaboratori competenti di Arduino (per progettare la centralina VT60). Hanno finito la prima versione, dedicata ai sensori umidità e temperatura e spedizione dei dati in remoto.
Parleremo di questo ed altro ... nella giornata di DOMENICA 9 APRILE
E' possibile alloggiare in Ecovillaggio anche nei giorni precedenti o successivi all'OpenDay.

Per informazioni circa le modalità di accoglienza e i costi previsti, puoi consultare questa pagina:
http://tempodivivere.it/ospitalita.html
Per ulteriori info sul programma della giornata:
Mario 346 2296503 - Antonio 335 5238505
Solo per informazioni di ospitalità e prenotare per il pranzo (10€/testa), contatta direttamente
Katia al 329 0218941 o Simona al 339 5618408
https://goo.gl/wjIZ6Q

******************************************************************

FermentiAmo: Corso teorico-pratico sui fermentati alimentari

Due giorni di workshop esperienziale sulla fermentazione per apprendere in modo diretto la produzione casalinga di alcuni tra i più conosciuti e salutari prodotti fermentati.
Obiettivo del workshop è quello di fornire strumenti teorici e pratici per apprendere i concetti base della fermentazione, conoscere le infinite proprietà curative dei fermenti e le interazioni con il nostro microbioma intestinale.
Orario del corso: sabato dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30, domenica dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 17,30 circa.
Programma del workshop:

  • Kefir di latte (produzione casalinga di kefir da bere, uso e consumo del kefir in cucina, produzione di formaggi casalinghi, uso del siero in agricoltura, uso del kefir e del siero come cura per gli animali)
  • Kefir d’acqua (produzione della bevanda fermentata, produzione di bevande in seconda fermentazione con frutta ed erbe, produzione di frutta fermentata, uso del kefir nella panificazione)
  • Kombucha (produzione della bevanda classica, produzione di bevande frizzanti in seconda fermentazione, produzione di aceto, uso eventuale della madre in accesso)
  • Tempeh
  • Tofumini (tufo marinato e fermentato, preparazione di creme a base di tofu fermentato e verdure)
  • Crauti (due metodi di preparazione)
  • Kimchi (due metodi di preparazione)
  • Verdure lattofermentate (tipo giardiniera)
  • Idromele a fermentazione selvatica
  • Sidro a fermentazione selvatica
  • Aceti a fermentazione selvatica

Lezioni teoriche
I principi della fermentazione e interazione tra fermenti e microbioma umano
L'utilizzo dei prodotti fermentati nelle ricette quotidiane con nozioni base su uno stile di vita sano ed ecologico, discussione e condivisione sull’integrazione di diversi stili di alimentazione.
Il programma potrebbe subire modifiche.
Possibilità di soggiornare in sede nei giorni precedenti e/o successivi al corso previ accordi telefonici.
Non sono ammessi animali
https://goo.gl/zyOhHM
Per ulteriori info
Marco 380 4923319 - Katia 329 0218941
Docente:
Marco Fortunato è un componente della comunità ecovillaggio Tempo Di Vivere. Prima cuoco e poi Chef da oltre 15 anni, si è specializzato da più di dieci in alimentazione naturale, vegetariana, vegan, macrobiotica, kousmine e crudista. Attraverso la fusione di diversi stili alimentari ha creato una sua personale visione dell’alimentazione che ha soprannominato Cucina Sinergica in cui fonde alimentazione, ecologia, relazioni e ricerca interiore.
La sua visione dell’alimentazione è a 360° e non può escludere le diverse sfere umane, a tavola si fa politica, dalla tavola può partire una rivoluzione prima interiore e poi globale, ma come in ogni rivoluzione i primi a cambiare siamo noiu! La sua etica ecologica lo ha portato in un tempo abbastanza recente ad occuparsi di fermentati come metodo di autoproduzione che comprende il cibo ma anche la "medicina", la cura della propria casa interiore (il Sé) e della propria casa esteriore (il mondo). Quindi prima ancora dei fermentati la ricerca è su di uno stile di vita orientato all’autoproduziione, alla semplicità ed alla sinergia.

******************************************************************

PER-CORSO DI BIOFORM-AZIONE

22 e 23 aprile
con Simone Piazza
IN CAMMINO ALLA RICERCA DI UNA EDUCAZIONE/ SCUOLA AUTENTICA
Anche tu vivi un divario tra il modello educativo dominante (a scuola, in famiglia, in TV, nei gruppi sportivi…) e la Scuola/Educazione che vorresti per i tuoi bambini?
Come scegliere tra diversi modelli alternativi?
Cosa fare per non restare schiavi della cultura dominante, o per non credere di poterla rigettare di colpo rischiando che poi essa ritorni strisciante in noi?
Il Percorso di BioForm-azione si sviluppa in un week-end intensivo, che permette di creare un’esperienza di “comunità educante” tra i partecipanti, al cui interno esplorare in profondità i propri vissuti e le metodologie proposte.
In un clima di fiducia e accoglienza definito da accordi condivisi attiveremo le dimensioni che ci costituiscono (corpo, mente, emozioni…).
Approfondiremo, anche attraverso piccole simulazioni, alcuni dei temi tipici di alcuni dei metodi intrecciati dall’esperto in quella che lui definisce l’Educazione Autentica (Montessori, Libertario-Democratica, Comunitaria, Reciproca, ecc.): come ad esempio la differenza tra rischi evolutivi/pericoli; il ruolo dell’adulto; la gestione non violenta dei conflitti; la sperimentazione condivisa dei valori; la presa di decisioni democratiche o a consenso; il passaggio verso una didattica incidentale ed integrale.
ORGANIZZAZIONE DELLE GIORNATE FORM-ATTIVE
8:30 Accoglienza (il sabato: Registrazione partecipanti).
9:00 Attivazione integrale del gruppo e presentazione; definizione partecipata degli accordi comuni.

Saranno decise con il gruppo dei partecipanti alcune delle seguenti Dimensioni Educative che saranno approfondite durante le due giornate:

  • La dimensione delle emozioni. Esperienza in Cerchio, condivisione e elaborazione di strategie per attivarla in un percorso di scuola/educazione autentiche.
  • Rischi evolutivi o pericoli? Gioco di ruolo, condivisione ed elaborazione di strategie per riuscire a mediare tra le proprie paure, vissuti e responsabilità di adulti, ed il diritto dei bambini a ricevere fiducia e a sperimentarsi per crescere.
  • La gestione non violenta dei conflitti. Introduzione a forme di comunicazione empatica e di mediazione tra pari, presentazione dei modelli, esercizi di simulazione guidata,  sperimentazione e condivisione di riflessioni proattive.
  • La dimensione dei Valori. Come attivarla nei bambini e ragazzi senza rischiare di manipolarli? Gioco di ruolo, condivisione ed elaborazione di strategie per un percorso di scuola/educazione autentiche.
  • La dimensione della Partecip-azione: come prendere decisioni condivise su regole o attività comuni? Esercizio di simulazione guidata, condivisione ed elaborazione di strategie per attivarla in un percorso di scuola/educazione autentiche.
  • Il ruolo dell’adulto. Condi-visione a partire dalle sperimentazioni vissute.
  • Da una didattica disciplinare ad una integrale/incidentale. Elaborazione partecipata di una unità didattica, condivisione di riflessioni proattive.
  • Cerchio finale

Si consiglia vivamente la partecipazione ad entrambe le giornate, perché il primo giorno sarà dedicato un tempo importante alla conoscenza reciproca e all’attivazione del gruppo e di un ambiente positivo attraverso dinamiche che attivano le emozioni, il movimento corporeo, e la definizione di accordi condivisi per collaborare e mettersi in gioco con serenità.
METODOLOGIA
La Bioform-azione, esperienziale ed attiva, mira a suscitare la disponibilità a mettersi in gioco in un processo di consapevolezza e di miglioramento continuo, coinvolgendo tutte le dimensioni della persona umana (mente, cuore, mani, …). Si alterneranno momenti individuali, a coppie, in gruppo, attraverso attività afferenti alla comunicazione ecologica ed empatica, il Cerchio emotivo e decisionale, l'arteducazione, il teatro, la progettazione partecipata.
COSA PORTARE:
un oggetto personale che ci rappresenti che siamo disposti di metter a disposizione degli altri durante il laboratorio;
vestiti comodi, ciabatte e calzettoni antiscivolo;
un “diario” personale.
E… Sogni, Desiderio, Passione, Apertura, Emozione, Condi-Visione!
*ATTENZIONE!! Il workshop è riservato agli associati!
Per potersi iscrivere al corso è NECESSARIO compilare il Modulo di richiesta di adesione all'APS Tempo d Vivere che trovi nel link qui sotto.
Se non sei ancora socio compila il Modulo di richiesta adesione all'APS Tempo di Vivere
Potrai pagare la quota associativa in loco.
Tessera associativa €15/persona (valida fino al 31/12/2017)
:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:-:
Orari di lezione
Sabato dalle 9.00 alle 19.30 con pausa pranzo e breaks
Domenica dalle 9.00 alle 17.00 con pausa pranzo e breaks
Max 12 posti
Il pernotto è in camere condivise fino a 6 persone con bagni in comune.
Per ulteriori info:
Katia 329 0218941 - Ermanno 333 5772199
FORMATORE: SIMONE PIAZZA
Laureato in Scienze dell’Educazione (Esperto dei processi formativi) e dottore di ricerca in Scienze Pedagogiche e Didattiche presso l’Università di Padova, è da 20 anni insegnante e ricercatore in varie scuole pubbliche ed alternative italiane ed estere (Brasile, Colombia, Germania, Marocco, India), in particolare legate all’educazione popolare-comunitaria e democratica-libertaria. È membro da vari anni della REL (rete italiana educazione libertaria).
Ha recentemente ottenuto il titolo di specializzazione didattica secondo il metodo Montessori.
È ideatore del progetto educ-attivo “A Scuola di Partecip-azione”, ormai decennale e sperimentato in varie scuole e comuni della provincia di Treviso ed in altre Regioni (Emilia Romagna), al cui interno facilita un modulo di formazione per adulti (insegnanti, educatori, genitori, nonni…) dove si sperimentano percorsi di condi-visione, mediazione e negoziazione, empowerment e valorizzazione dell’esperienza di ognuno, definizione personale e ridefinizione in gruppo di problemi/desideri/bisogni, percorsi di progett-azione collaborativa nel territorio.
È fondatore e animatore del “Cerchio dei Sognatori di Villa Maga” in Italia, metodologia di ascolto profondo, emozionale, visione creativa, disegnazione di futuri progetti possibili.
Cofondatore di “Educazione Senza Frontiere”, spazio di condivisione e ricerca-azione all’interno dell’Università di Padova, per 8 anni ha partecipato come formatore ai percorsi rivolti agli studenti di Scienze della Formazione, Cooperazione ecc…
Costantemente alla ricerca del Sé Autentico, ha sperimentato attività di formazione esperienziale ed emotiva, ha svolto attività teatrale semiprofessionistica per 7 anni, con laboratori di improvvisazione; ha seguito corsi di Biodanza, Meditazione Vipassana, Costellazioni Famigliari, Cerchio Emozionale e Decisionale, Metodo del Consenso, trovandovi notevoli benefici personali e professionali, e utilizzandone alcuni strumenti nei propri percorsi educativi e formativi.
PER CONTATTI:

email simone.edu.care@gmail.com
SITO: http://educazioneautentica.jimdo.com/
https://goo.gl/gQzKgq

******************************

Cambio Vita - Percorso esperienziale di facilitazione al cambiamento

Da Sabato 22 Aprile a Venerdì 28 Aprile 2017

Descrizione
Tempo di Vivere, associazione di promozione sociale, impegnata nello sviluppo di relazioni consapevoli, applicate al singolo e ai gruppi (in formazione e non), all’infanzia, alla coppia, ai contesti familiari, sociali e lavorativi, alla gestione dei conflitti, promuove il ben-essere individuale e sociale e il diritto al ben-vivere
La grande sfida del nostro tempo è riscoprire la propria individualità e unicità, è imparare a mettere in primo piano se stessi, il proprio ben-essere e il ben-vivere.
Percorso teorico-esperienziale di facilitazione al cambiamento.
Per chi è alla ricerca di un nuovo modo di vivere, dove il singolo trovi ambiente fertile e sostegno, per realizzarsi come individuo e per sviluppare le sue relazioni e arricchirsi attraverso la reciprocità e il rispetto di se stesso, degli altri e del mondo che ci ospita.

La voglia di cambiamento è una costante della nostra vita, è una delle sensazioni che, molto spesso, ci accompagna.
Attuare un processo di cambiamento significa andare in direzione del nuovo, di qualcosa a noi sconosciuto.
Spesso diciamo di voler cambiare, ma per questo viaggio…
C’è una destinazione precisa?
Abbiamo un’idea chiara di cosa troveremo?
Quanto tempo ci fermeremo?
Conosciamo i vantaggi che otterremo?
Come affronteremo i piccoli o grandi contrattempi che potremo incontrare?
Cosa dobbiamo portare con noi?

Ognuno di noi sceglie la migliore tra le opzioni che VEDE … non tra quelle che ci sono!
E ci manca il tempo, perché dobbiamo lavorare troppo.

E dobbiamo lavorare troppo perché, per qualunque cosa, occorrono i soldi.

Soldi per mantenere un bimbo che a malapena vediamo; soldi per pagare una persona che ci pulisce una casa dove a malapena passiamo qualche ora; soldi per vivere una vita che non ci godiamo più, non rimangono energie per vivere realmente se stessi e le relazioni affettive.

Poi, quando ci accorgiamo che tutto è diventato abitudine, quando persino le relazioni più importanti, (con noi stessi e con gli altri) sembrano private del loro significato intimo, allora decidiamo di rinunciare alla “delega” di responsabilità all’esterno di noi e di ripartire… di riprenderci il tempo perduto, la stima di noi stessi di ricominciare da TE

Sentiamo la pressione aumentare, i sogni di fuga e il desiderio di abbandonare questa vita diventano un’ossessione, studiamo un modo per fuggire dalla monotonia della nostra vita di ricominciare tutto daccapo perché quello che stiamo perdendo ha un prezzo troppo alto.

Ma…

Non è facile abbandonare ciò che si è costruito… per un'avventura dai contorni instabili; il problema economico è solo la parte più visibile, la punta dell’iceberg.

Vogliamo trasmetterti l’utilità di un serio e ragionato approccio, inteso non come via da qualcosa che non ti piace, ma come vocazione verso qualcosa che vuoi, per uscire dai condizionamenti, pensare fuori dagli schemi abituali e vedere nuove prospettive, trasformare la cosiddetta crisi in opportunità… e attuare il cambiamento che passa dall’individuazione di cosa realmente ti può rendere felice e cosa te lo ha impedito fino ad ora, per poi attuare le strategie migliori per realizzarti ed emanciparti.

Cambiare la propria vita è un processo fatto di tante scelte, spesso non comprese, non condivise e, alle volte persino osteggiate da chi ci sta vicino, un cammino che ci mette a dura prova.

Cambiare la propria vita significa assumersi la responsabilità del proprio ben-essere, scegliendo liberamente come realizzarlo, significa cambiare qualcosa di sé al fine di essere felice.

Per attuare un cambiamento è necessario sapere come fare

volere è potere

Vogliamo offrirti un luogo d’incontro tra tutti coloro che credono che cambiare vita sia possibile, come lo è stato per noi, nel rispetto di se stessi, degli altri, delle diversità e dell’ambiente.

Vogliamo darti l’occasione di trovare e acquisire informazioni utili, che ti permettano di decidere, in modo ponderato, per il tuo futuro.

Vogliamo darti l’opportunità di comprendere in che modo ognuno possa partecipare o rendersi utile al raggiungimento di questo ambizioso e splendido obiettivo: un nuovo stile di vita, più sano e arricchente per te.

Conoscere e frequentare persone animate dagli stessi desideri e disagi, è un fattore scatenante per raggiungere la piena coscienza di sé, per spezzare quelle sbarre che molto spesso ci impediscono di seguire le nostre aspirazioni.

Non essendo auspicabile affrontare simili percorsi in totale autonomia, per chi si avvicina a questi processi di cambiamento, diventa fondamentale conoscere personalmente e confrontarsi con le persone che l’hanno già fatto e ascoltare le singole esperienze, direttamente dalla loro voce, non leggendo di loro, ma vivendo assieme a loro, per assaggiarne l’autenticità, annusarne la congruenza e comprendere quanto di essi ci si possa fidare!

La facilitazione sinergica
Sette giorni a Tempo di Vivere:
vita, momenti, incontri e confronti, condivisione, formazione e svago.

L’affiancamento attraverso professionalità e competenze, l’ascolto delle singole esperienze, il confronto su condizionamenti sociali e paure, convinzioni interiori e dubbi (come riconoscere, accettare e trasformare), dal sogno al progetto (la scelta), dalla consapevolezza alla programmazione (che facilita l’azione), si intrecceranno con sogni e progetti da realizzare, con le esperienze, le paure, i dubbi, le incertezze e le riflessioni di ogni singolo partecipante.
Giornate intensamente vissute, calandosi pienamente nella vita e nel confronto con chi l’ha già fatto e vive il suo Tempo di Vivere.
Affronteremo insieme i temi del cambiamento, della scelta, della gestione dei conflitti interni ed esterni, dell’economia e del sostentamento.
Le fasi del cambiamento

Con l’aiuto di counselor, facilitatori, coach e formatori, parleremo di:
aumentare la volontà e diminuire le resistenze (paure, blocchi e dubbi),
rinuncia vs sobrietà,
bisogni,
come muoversi (pianificazione, impegno, progetti, obbiettivi),
grande passo (scelta, piano d’azione),
aspettative,
sogno e sua realizzazione (tempi)
La comunicazione empatica ed ecologica, sarà la base e cornice di riferimento e, attraverso la pratica, acquisirai tecniche e strumenti per la comunicazione efficace e nutriente.
Sette giorni di Laboratorio Esperienziale Intensivo, durante il quale avrai l’opportunità di fare esperienza su te stesso e sulle dinamiche relazionali, gettare le basi concrete del tuo progetto.
Una settimana per fare ordine nella confusione, comprendere le reali motivazioni del desiderio di cambiare la tua vita, aiutare a sciogliere le paure che ne derivano per comprendere se stessi, il processo e la strategia più utile ad ottenere il nostro cambiamento.

Le attività:
Laboratori Teorico-Esperienziali Intensivo: formazione sui vari temi sopra descritti
Cerchi di condivisione e confronto su: problemi e obiettivi, aree di miglioramento e cambiamento
I cerchi emozionali
Ecologia delle relazioni
La comunicazione, l’accettazione, il non giudizio
Escursioni e passeggiate nel territorio
Serate autorganizzate, giochi e momenti creativi
La crisi - Albert Einstein

*ATTENZIONE!! Il workshop è riservato agli associati!
Per potersi iscrivere al corso è NECESSARIO compilare il Modulo di richiesta di adesione all'APS Tempo d Vivere che trovi nel link qui sotto.
Se non sei ancora socio compila il Modulo di richiesta adesione all'APS Tempo di Vivere
Potrai pagare la quota associativa in loco.
Tessera associativa €15/persona (valida fino al 31/12/2017)

Per informazioni e iscrizioni:
Mail: info@tempodivivere.it
Katia 329-0218941
Simona 339-5618408
Ermanno 333-5772199
https://goo.gl/upGbU6

******************************

Associazione Tempo di Vivere

Dove siamo:
Località Bombanella Via Denzano, 1690 Marano sul Panaro (Mo)

Per maggiori informazioni e per prenotazioni telefona a
329 0218941 (Katia) – 377 9748195 (Andrea) – 333 5772199 (Ermanno)
Sito www.tempodivivere.it  

Chi siamo e in cosa crediamo
Negli ultimi anni molte persone hanno fatto scelte alternative a questo sistema sociale. Si sono allontanate dalle città per vivere a contatto con la natura, adottando pratiche "ECO" e inseguendo un sogno. Alcuni lo hanno fatto individualmente, altri formando comunità ed ecovillaggi, altri ancora condividendo obiettivi spirituali. Nella condivisione degli spazi e nel confronto per le scelte comuni si sono presentate le vere difficoltà, perché pensare che basti cambiare il luogo dove vivere e raggiungere l’autosufficienza alimentare ed energetica per CAMBIARE realmente dentro e uscire dalle nostre "gabbie" invisibili, è una mera illusione.
Noi di Tempo di Vivere abbiamo ritenuto fondamentale mettere al centro dell’attenzione l'individuo con i suoi bisogni più profondi, praticando prima di tutto accoglienza, accettazione, ascolto attivo e non-giudizio. Questo permette a ognuno di aprirsi, fidarsi ed affidarsi agli altri, mostrando la parte più intima di sé.
Per stabilire relazioni durature e costruttive, basate sul sostegno comune, è necessario imparare a comunicare, con se stessi e con gli altri. Per questo riteniamo che il primo passo sia quello d’intraprendere un percorso di crescita individuale e di gruppo, perseguendo una visione olistica rispettosa del benessere dell’uomo e di Madre Natura.

di Sergio Tonon

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra