Il canto degli alberi: libro e CD

Il progetto “Viaggiando nel canto degli Alberi” ha visto due giovani, Edoardo Taori e Federica Zizzari, viaggiare tra India e Nepal. Dal materiale raccolto ora nasceranno un libro, un Cd e le carte divinatorie.

01 Luglio 2015

Edoardo Taori e Federica Zizzari hanno dato corpo ad un sogno, quello di viaggiare tra India e Nepal per “registrare” il canto degli alberi sacri. Ora, grazie a un progetto di crowdfunding, vogliono trasformare il materiale raccolto in un libro, un Cd e nelle carte divinatorie.

«Abbiamo viaggiato per 40 giorni tra l'India del Nord e il Nepal – spiegano Edoardo e Federica - registrando il canto di Alberi considerati Sacri dalle popolazioni di questi Paesi, dove ancora oggi prospera indisturbata una visione profonda e sacra del regno vegetale. Come promesso siamo tornati con le musiche generate dalle variazioni di resistenza elettrica di 10 Alberi Sacri incontrati nel viaggio, orchestrate e arrangiate da Edoardo Taori al ritorno».

«Le registrazioni sono state effettuate attraverso un biofeedback che capta la variazione di resistenza elettrica degli alberi sacri che abbiamo individuato lungo il nostro percorso e ha tradotto il tutto in note musicali».

QUI UN ESEMPIO DELLE MUSICHE TRATTE DALLE REGISTRAZIONI

QUI IL PROGETTO

QUI IL LINK ALLA CAMPAGNA DI CROWDFUNDING  

«Il Libro è stato scritto a quattro mani e si divide in due parti principali. La prima parte dà gli strumenti necessari per comprendere i punti cardine di questo lavoro e ci introduce nel culto degli Alberi Sacri, con un breve excursus sulla sua evoluzione e devoluzione tra le civiltà del passato. Cerca anche di stimolare nel lettore una visione più ampia della coscienza vegetale, smentendo il luogo comune secondo cui il termine vegetale è sinonimo di passivo. Lo fa attraverso le testimonianze di alcuni esperimenti scientifici, che hanno fatto scuola su questo argomento. Spiega, inoltre, minuziosamente il processo tecnico utilizzato per far scrivere le musiche agli Alberi, seguendo le affascinanti regole della musica classica indiana. Infine narra le ultime sorprendenti scoperte in campo scientifico che dimostrano la profonda influenza della musica sugli esseri viventi. La seconda parte del libro è il cuore dell’opera e rappresenta l’anima della nostra avventura. È essenzialmente la guida per la lettura delle 20 carte degli Alberi Sacri».

«Le Carte Divinatorie degli Alberi Sacri sono state disegnate a mano da Federica Zizzari, in arte Kikosmica. La loro lettura ci conduce in un suggestivo pellegrinaggio, che si snoda tra la voce degli Alberi e i luoghi di risonanza dell'anima. Il mazzo è composto da dieci carte messaggio e da dieci carte medit-azione, che insieme si rivelano uno strumento di consapevolezza, conoscenza e nutrimento interiore. Le prime recano i messaggi degli Alberi compositori del disco e raccontano gli incontri avvenuti con gli stessi, dando quindi al lettore la possibilità di rivivere le emozioni del viaggio. Le seconde, complementari alle prime, ci donano dieci medit-azioni guidate, presenti anche nel cd audio allegato. Queste medit-azioni o azioni meditate rappresentano delle dolci prove da sperimentare, per praticare i messaggi degli Alberi Sacri. Le Musiche del Cd Audio allegato, che potete ascoltare nel player, sono state scritte da dieci Alberi Sacri incontrati nel viaggio. Abbiamo tradotto le loro variazioni di resistenza elettrica in spartiti musicali, tramite un dispositivo chiamato biofeedback e registrato il tutto sul campo con un tablet. Una volta tornati in Italia le musiche sono state arrangiate da Edoardo Taori attraverso sintetizzatori digitali. Oltre alle musiche, il cd contiene dieci meditazioni guidate narrate da Federica Zizzari».

GUARDA LA FOTOGALLERY

di Beatrice Salvemini

Immagini

Il canto degli alberi: libro e CD
  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (6 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra