A Torino, un cohousing nel bosco

Hai sempre sognato un cohousing immerso nella natura, ma non hai mai avuto il coraggio di allontanarti dalla città? Ecco un progetto che salva capra e cavoli!

Rimani sempre aggiornato sulle iniziative di cohousing: leggi gli articoli dedicati all'argomento!

18 Gennaio 2016
A Torino, un cohousing nel bosco. Ecovillaggi

Il progetto di cohousing a Reaglie vuole essere un'esperienza di coabitazione in cui è possibile vivere immersi nella natura pur mantenendo vicinanza e forti legami con la città. L'obiettivo è vivere insieme, in condivisione di spazi (interni ed esterni), risorse e attività, con abitazioni indipendenti che preservino l'intimità privata. 

È stato individuato un immobile localizzato in un parco di 88.000 m2 (uno dei più grandi parchi privati nel comune di Torino) a poco meno di 5 km dal centro cittadino. È formato da un corpo unico, che ben si presta agli obiettivi del gruppo formatosi intorno a questo progetto di cohousing. Il parco vuol essere visto come una risorsa sotto diversi punti di vista: agricolo, energetico e per iniziative socio-culturali.

La facilità di accesso alla città da un lato permetterà ai cohousers di mantenere stretti contatti con Torino e dall'altro semplifica la creazione di sinergie con associazioni e privati torinesi nello sviluppo di progetti comuni.

Il progetto è promosso e sostenuto dall'Associazione Coabitare: www.coabitare.org
 
Per ulteriori informazioni sul progetto, clicca qui.

________________________________________________________________________________

PER SAPERNE DI PIÙ

ECOVILLAGGI E COHOUSING

Sono sempre più numerosi giovani e meno giovani che decidono di andare a vivere in un cohousing o in un ecovillaggio, una scelta dettata non solo da motivi economici (vivere insieme costa decisamente meno), ma anche dal crescente bisogno di uno stile di vita sobrio e a basso impatto ambientale, basato su relazioni autentiche e di solidarietà.

Il panorama delle esperienze comunitarie, in Italia e all'estero, è assai ricco e variegato. Sempre più spesso si riconosce il valore sociale oltre che ambientale del vivere insieme, tanto che anche in Italia sono in crescita le amministrazioni locali che promuovono bandi per l'assegnazione di terreni o edifici destinati al cosiddetto housing sociale; è successo in Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna e altrove.

L'autrice racconta la storia e soprattutto il presente di ecovillaggi e cohousing già attivi in Italia, dei numerosi progetti in via di realizzazione e aperti a nuove adesioni, e delle esperienze internazionali più significative. Quella che emerge è una mappa completa e variegata, utile per chi vuole approfondire una tematica ancora poco conosciuta oppure per chi ha già avviato una riflessione e un percorso, e che nel libro può trovare suggestioni, stimoli e contatti per proseguire il proprio cammino.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Francesca Guidotti


Forse ti interessa anche:

Ottina idea del coabitare Lucia

24/10/2018 19:55

Vorrei essere informata delle prossime coabitazioni a torino e dintorni
Grazie
Lucia

Cohousing nel bosco Redazione

16/10/2018 09:10

@Paola Per informazioni specifiche può rivolgersi all'associazione Coabitare: www.coabitare.org
Un caro saluto
La redazione

paola modesti

15/10/2018 09:45

mi piace molto,sarei interessata!

Posta un commento