Rete di Reti: dalla Scuola di Reti 2019 alla Giornata europea delle comunità sostenibili

L'aggregazioni di reti sostenibili italiane di cui Terra Nuova è media partner organizza due eventi a settembre per promuovere e divulgare stili di vita sostenibili e riflessioni sulle esperienze comunitarie. Il primo appuntamento a Roma dal 17 al 21 settembre e sempre il 21 settembre iniziative sul territorio per la giornata promossa da ECOLISE

22 Agosto 2019
Scuola di Reti, foto di Francesca Guidotti

Dal 17 al 21 settembre a Roma presso l’Ex Lavanderia all’interno del parco dell’Ex Ospedale Psichiatrico Santa Maria della Pietà la Rete di Reti (1) organizza la Scuola delle Reti 2019. Il tema di quest'anno sarà “Quale sostenibilità per quale comunità?”, una riflessione dettata dalle enormi sfide ambientali che il mondo ha difronte stimolano a capire se attualmente esistano esperienze comunitarie realmente sostenibili e quali siano gli strumenti per attuare una transizione ecologica.

Il programma prevede incontri, workshop, esperienze, sperimentazioni e momenti conviviali e sarà strutturato in tre giornate tematiche che avranno come argomenti chiave Sostenibilità, Comunità ed Esplorazione del modello del Confederalismo Democratico in Kurdistan siriano per comprendere le esperienze di sostenibilità e comunità.

Ogni giornata tematica prevede una plenaria iniziale, un dialogo tra i partecipanti e i relatori.

Volantino Scuola RdR 2019, Terra Nuova

Volantino Scuola RdR 2019

Parte centrale delle giornate saranno i workshop pratico-esperienziali, attività a piccoli gruppi per approfondire e sperimentare temi teorici illustrati durante la mattina.

La novità di quest’anno saranno gli Homegroup proposti dai partecipanti per discutere e progettare azioni operative relative ai temi della plenaria e dei workshop di ogni giornata e i clan finali, per verificare possibili sinergie tra i partecipanti di uno stesso territorio.

Le serate sono in fase di definizione ma vedranno quasi sempre attività di intrattenimento e di coesione. (Convivio e aggregazione per gruppi ‘misti’ territoriali, prefigurazione dei rapporti unitari a livello locale delle componenti di RdR.)

Le altre due giornate saranno caratterizzate invece dal rapporto con il territorio ospitante e dalla messa in pratica delle azioni proposte.

La scuola è un'occasione per gli attivisti, i ricercatori, gli studenti, i componenti delle realtà che fanno parte di Rete di Reti e ai corsisti saranno forniti per tempo materiali didattici, analisi di caso studio, piccole antologie di testi.

Non solo, ma in occasione dell’European day of sustainable communities - Giornata europea delle comunità sostenibili promossa da ECOLISE, la Rete europea per le iniziative comunitarie locali sui cambiamenti climatici, che ricorre il 21 settembre, Rete di Reti aderisce come nodo italiano all'iniziativa internazionale che sarà una celebrazione delle comunità locali che adottano soluzioni ecologiche, rigenerative ed inclusive.

Sarà possibile quindi fare riferimento per l’organizzazione di eventi nel nostro Paese andando sulla pagina http://www.retedireti.org/edsc/ per informazioni e iscrizioni.

Rete di Reti ed ECOLISE lanciano un appello: “Tutte le comunità ed i cittadini, che sono catalizzatori di trasformazione di fronte alla disgregazione ecologica e climatica, sono invitati a diventare co-creatori dell’evento.

L’anno scorso hanno aderito alla celebrazione comunità da ben 24 Paesi! Ci sono stati diversi eventi, inclusi conferenze, open day, raccolta di mele, tour, concerti e pasti condivisi.

Nel 2019 tutte le comunità italiane sono invitate ad organizzare un evento il 21 settembre (o comunque tra il 14 e il 28 settembre) e a registrarlo sul sito di #EDSC”.

(1) Rete di reti è un percorso iniziato nel 2017 di convergenza tra Reti italiane che si occupano di trovare nuove strade economiche, sociali, culturali in chiave ecologica e solidale. A partire dal riconoscimento reciproco, lo scopo della Rete è instaurare una relazione sinergica e potenziante per tutti i suoi membri a livello sia nazionale che locale.

Aderiscono alla rete

Armonie Animali

Associazione decrescita

Bilanci di giustizia

Movimento per la decrescita felice

Rete economia solidale

Rete italiana cohousing

Rete italiana villaggi ecologici-RIVE

Uditori: Wwoof Italia, Società dei territorialisti, Sarpa – Associazione di Permacultura in Sardegna

Media partner: Comune-info, Italia che cambia, Terra Nuova

di Francesca Mastracci


Forse ti interessa anche:

Posta un commento