Cos'è l'infertilità?

Qualche breve indicazione per capire cos'è l'infertilità e quando è opportuno ricorrere a un consulto.

22 Giugno 2019
Cos'è l'infertilità? Salute naturale

L’infertilità corrisponde a una ridotta capacità di concepire e generare una discendenza. Più specificamente, corrisponde all’incapacità di concepire dopo un anno di rapporti sessuali regolari. La sterilità, invece, ha un carattere definitivo.

L’infertilità è “primaria” quando, dopo un anno di rapporti sessuali regolari, due o tre volte alla settimana senza uso di contraccettivi, la coppia non ha ottenuto una gravidanza.

È invece “secondaria” quando la coppia ha già avuto almeno una gravidanza ma non riesce a ottenerne un’altra o portare a termine una nuova gravidanza.

Infine, è “idiopatica*” quando, dopo aver effettuato delle analisi mediche approfondite, la sua causa non viene individuata.

Quando è necessario ricorrere a un consulto?

In teoria, è ragionevole effettuare un consulto dopo un periodo che va da diciotto mesi fino a due anni di rapporti sessuali regolari senza che ci sia stata una conseguente gravidanza.
Bisogna però prendere in considerazione l’età dei pazienti e i loro precedenti.

In pratica, quindi, si consiglia di ricorrere a un consulto:
• solamente dopo sei mesi di rapporti sessuali regolari senza l’utilizzo di contraccettivi, in particolare per le donne di più di 35 anni;
• solamente dopo sei mesi per le donne con situazioni antecedenti particolari o disturbi di tipo ginecologico (infezioni genitali, fibromi*, mestruazioni irregolari…).

Bisogna quindi effettuare un bilancio di coppia, prendendo in considerazione sia i fattori medici sia i precedenti familiari e personali.
Nessun trattamento sarà effettuato alla cieca, ma sempre in funzione di un preciso quadro clinico, prendendo in considerazione le disfunzioni dell’uomo e/o della donna e le varie patologie individuate dagli esami: sindrome dell’ovaio policistico (PCOS*), insufficienza ovarica, acidità vaginale, ecc. Anche l’età, lo stato delle ovaie, le eventuali risposte ai trattamenti precedenti, il consumo di tabacco, lo stato dell’endometrio sono dei parametri che saranno presi in considerazione.

______________________________________________________________________________________________________________________________

Articolo tratto dal libro Infertilità

Desideri da tempo diventare mamma, o papà, e non ci riesci? I medici incontrati finora sono stati poco incoraggianti? Non sopporti più le domande di amici e familiari? La voglia di avere un bambino sta mettendo a dura prova il tuo equilibrio psicologico e quello di coppia? Ebbene, questo libro ti può essere di grande aiuto.

Forte della sua lunga esperienza di sostegno alle coppie infertili, l’autrice spiega, in modo documentato e con un linguaggio semplice, in cosa consiste la procreazione medicalmente assistita (PMA), quali sono le tecniche utilizzate e le procedure da seguire.

Non mancano, insieme alle indicazioni di carattere medico, consigli pratici, riflessioni e suggerimenti che mirano a preservare l’equilibrio individuale e della coppia in un momento cruciale come quello segnato dal desiderio di genitorialità.

Chiude il libro un capitolo interamente dedicato alle medicine e alle pratiche complementari (agopuntura, osteopatia, sofrologia ecc.), il cui apporto si sta dimostrando di grande aiuto per vivere meglio il percorso di preparazione alla procreazione.

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

 

SFOGLIA UN'ANTEPRIMA DEL LIBRO


di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento