Cosa fare per avere un intestino in buona salute

La salute intestinale è cruciale per il benessere dell'intero organismo, proprio da li partono infatti le nostre difese immunitarie... Un passo tratto dal libro "Ricette per un intestino felice".

12 Maggio 2014
Cosa fare per avere un intestino in buona salute

Cosa fare per avere un intestino in buona salute

Un intestino in buona salute richiede abbondante acqua, un buon apporto di nutrienti, un buon tono nervoso, una tonicità muscolare, una buona circolazione.

Ma prima di tutto, l'organo va tenuto pulito.

Quando le scorie stagnanti danneggiano la mucosa provocando abrasioni e ulcerazioni infette, i rifiuti di una fermentazione putrefattiva troveranno facile accesso al torrente ematico e linfatico.

Intestino e dieta
Tutto ciò che mangiamo ha profonde ripercussioni sulla qualità della flora batterica e, in ultima analisi, sul nostro benessere. Purtroppo, la dieta oggi imperante è esattamente l'opposto di quella davvero utile per l'intestino. Prevalgono i prodotti da forno (dal pane ai dolci, dai grissini alla pizza e alle fette biscottate) privati dei loro nutrienti preziosi, cioè le fibre. Lo stesso vale per i pochi cereali in chicco che finiscono in tavola e che si limitano fondamentalmente al riso bianco.

Per quanto riguarda il grano, poi, abbiamo a che fare con varietà modificate negli anni '70 tramite l'impiego di raggi gamma. Ne è risultato un aumento del contenuto di glutine ma anche una diminuzione della qualità.

I grassi saturi sono altri alimenti spesso presenti, sotto forma di formaggi, latte, salumi, carni. Insieme a queste proteine animali ci mangiamo tutto quanto hanno ingerito le bestie, cioè antibiotici e antiparassitari, anche questi capaci di perturbare la flora intestinale. La caseina contenuta nel formaggio, poi, forma una sorta di colla che ostacola il passaggio regolare delle feci.

Uno studio del 2013 (David La., Maurice CF.) ha dimostrato che mangiare molti formaggi e carne e pochi carboidrati ha un'influenza piuttosto rapida sull'equilibrio della flora intestinale: bastano un paio di giorni, spiegano i ricercatori, per rilevare infiammazioni, coliti e malattie intestinali. Insomma, se vogliamo nutrire adeguatamente la flora intestinale dobbiamo cambiare molte carte in tavola!

Cibi per l'intestino
Ecco una panoramica di cibi che possono aiutare l'intestino a mentenersi in salute. La raccomandazione è di non fossilizzarsi su questi alimenti e di non dimenticare il rispetto della stagionalità; inoltre è bene sottolineare l'importanza della scelta biologica, poichè l'assenza di pesticidi è di grande ausilio quando si voglia passare da un ecosistema patologico a uno non patologico.

Avena: ha ottime fibre molto utili per regolarizzare le funzioni intestinali.

Caco: combatte le infiammazioni intestinali.

Carciofi crudi: utili nelle infezioni intestinali e nelle diarree croniche.

Carota: antiputrida, regolarizza l'intestino e aiuta la cicatrizzazione della mucosa; quella nera contiene antiossidanti di qualità che, grazie alle fibre, sono assorbiti nel colon, dove svolgono un'azione antitumorale.

Cavolo: cicatrizzante e antinfiammatorio, ottimo sotto forma di succo anche con la carota; due foglie, avvolte nella lana, sfiammano se tenute per la notte sulla pancia.

Mela: la mattina è depurativa, la sera lassativa, grattugiata è ottima contro le diarree infantili. L'infuso combatte i disturbi intestinali, soprattutto con radice di liquirizia.

Mirtillo: antisettico, combatte fermentazioni e dissenteria.

Miso: derivato della soia, è ricco di fermenti utili per il benessere gastrointestinale. Ottimo sotto forma di zuppa.

Orzo: rinfrescante ed emolliente, favorisce il transito intestinale.

Patata: emolliente per le mucose, favorisce la funzionalità dell'intestino, combatte stipsi ed emorroidi.

Riso: integrale è antifermentativo e anticolitico, contiene poi tricina, sostanza che contrasta la sintesi degli eicosanoidi (agenti biologici legati ai processi infiammatori). Il riso brillato, o meglio la sua acqua di cottura, frena le diarree.

Saraceno (grano): ricco di antiossidanti, è fortemente antinfiammatorio.

Semi di lino: ricchi di fibre e antiossidanti, vanno macinati al momento dell'uso con una macinacaffè e aggiunti a yogurt, frutta, insalate o altro. Provateli per esempio con una mela e poco latte di riso integrale.

-

Testo tratto dal libro Ricette per un intestino felice

Ricette e consigli utili per prendersi cura del nostro secondo cervello. Menu 100% vegetariani per un intestino sano e felice.

Leggi online in anteprima alcune pagine del libro:

 

-

Per iniziare a prenderti cura del tuo intestino ti consigliamo di provare la ricetta della vellutata di sedano

Gustosa, sana, leggera e depurativa... una deliziosa minestra per depurare ed equilibrare l'intestino

-

-

Novità: il libro IDROCOLONTERAPIA in OFFERTA su www.terranuovalibri.it con lo SCONTO DEL 15%

L’idrocolonterapia è una tecnica di pulizia dell’intestino crasso diffusa in Nord Europa e sempre più popolare anche in Italia grazie ai suoi numerosi meriti.Attraverso un trattamento delicato e indolore, permette di ristabilire la corretta funzionalità del colon e di rigenerare la flora batterica intestinale, con notevoli benefici per la salute generale.

Il libro, con linguaggio semplice, spiega concretamente in che cosa consiste un trattamento di idrocolonterapia, aiutando a superare i numerosi tabù che ancora riguardano le problematiche intestinali, e in particolare le tecniche di lavaggio.

Numerosi i benefici apportati dalla pulizia del colon: eliminazione delle tossine presenti nell’intestino crasso, ripopolamento eubiotico, miglioramento nell’assimilazione dei nutrienti, delle funzioni renali e dello stato della pelle, attivazione delle strutture immunitarie.

Ampio spazio è dedicato a due aspetti centrali per raggiungere il miglior equilibrio fisico: la corretta alimentazione e lo stile di vita adeguato. Forte di una trentennale esperienza nell’ambito della medicina tradizionale cinese e dell’omeopatia, l’autore dedica gli ultimi capitoli ai legami tra sistemi di medicina olistica e idrocolonterapia, soffermandosi sui contributi che possono provenire dall’agopuntura, dai rimedi omeopatici e dall’ayurveda.

-

Salute al naturale

Indicazioni pratiche, rimedi naturali, ricette con le erbe, discipline olistiche e alimentazione per una vita sana e in salute...

Terra Nuova vi presenta una collana di libri per curare il proprio corpo e il proprio spirito secondo natura.

Scoprili tutti qui... in vendita in offerta con il 15% DI SCONTO

-

-

Altri articoli che potrebbero interessarti:

- L'idrocolonterapia per l'igiene naturale

- Patologie e disturbi intestinali: quali segnali invia un intestino sofferente?

- Puliti e sani da dentro

- Cosa fare per avere un intestino sano in buona salute

- Carciofo: il digestivo naturale

- La cicoria, amica del fegato

- Scegli la salute

- Intestino e sistema immunitario

- Iperico solare

- Radici medicinali: Tarassaco e Ortica

- La cicoria, amica del fegato

- La melissa delle api

- Biancospino: pianta prediletta del cuore

- Guarire dai mali di stagione con i rimedi naturali

-

Ricette:

di C. Vecchi

Posta un commento